Dario Bonacina

Il riso fa bene allo smartphone

Assorbe l'umiditÓ e aiuta a rimuovere le sostanze pi¨ fastidiose: il riso ha aiutato un utente a salvare il suo BlackBerry da... latrina sicura

Roma - Non serve farsi prendere dalla disperazione per un telefonino caduto nella minestra, nel fango o in una tazza non appropriata. L'apparecchio potrebbe essere recuperato e pulito, e senza far uso di prodotto igienizzanti, sostanze chimiche e altre diavolerie: basta un po' di riso.

ZDNet testimonia infatti quanto possa essere prezioso il seme (e frutto) della graminacea per porre rimedio ai danni subiti dal cellulare da un bagno improprio: il riso, in casi come questi, è in grado di sfoderare tutte le sue qualità assorbenti, come ha scoperto Ernesto Londono, collaboratore del Washington Post. Il suo BlackBerry è malauguratamente finito nel WC mentre si stava cambiando.

La curaLondono ha così pensato di pulire il suo smartphone con il riso, ricordandone le qualità deumidificatrici. L'applicazione di questo originale "know-how" ha funzionato: il giornalista è così riuscito a salvare l'apparecchio e a recuperare - cosa più importante - il numero telefonico di una ragazza con cui aveva appuntamento la sera stessa.
Morale: il riso abbondi sulla tazza degli incauti.

Dario Bonacina
25 Commenti alla Notizia Il riso fa bene allo smartphone
Ordina
  • Facendo molta attenzione si prende il cellulare e lo si chiude dentro un capiente barattolo con parecchie bustine di silca gel, Facendo molta attenzione perche' il silca gel non e' innocuo come il riso.
    Per trovare il silcagel e molto facile: si trova normalmente in molte scatole di scarpe appena comperate.
    Funziona molto piu' velocemente, facendo molta attenzione ovviamente a maneggiare il silca gel.
  • Da ricordare anche che il GEL di SILICE si può riciclare molte volte: basta metterlo in un forno, meglio se elettrico, a 150 - 200 C░. Si asciuga perfettamente ed è di nuovo riutilizzabile.


    - Scritto da: porcacchia
    > Facendo molta attenzione si prende il cellulare e
    > lo si chiude dentro un capiente barattolo con
    > parecchie bustine di silca gel, Facendo molta
    > attenzione perche' il silca gel non e' innocuo
    > come il
    > riso.
    > Per trovare il silcagel e molto facile: si trova
    > normalmente in molte scatole di scarpe appena
    > comperate.
    > Funziona molto piu' velocemente, facendo molta
    > attenzione ovviamente a maneggiare il silca
    > gel.
  • - Scritto da: porcacchia
    ...
    > Per trovare il silcagel e molto facile: si trova
    > normalmente in molte scatole di scarpe appena
    > comperate.
    ...
    E quante scarpe dovrei comprare usando questo sistema per asciugare l'apparecchio?
    Lucio
  • Io so che il riso assorbe con molta lentezza!
    non+autenticato
  • l'unica è provare!!! (STO SCHERZANDO NON FARLO)
    non+autenticato
  • Secondo me questo metodo e' veramente una cavolata.
    Con il riso non entri a contatto con i componenti elettronici e quindi se c'e' una goccia d'acqua sulla piastra puoi lasciarlo quanto ti pare dentro il riso, ma con una bella fonata (non troppo calda) fai molto prima.
    Se poi hai un minimo di dimestichezza.. lo apri e lo asciughi per bene con un panno!

    ahh.. nell'immagine lo smartphone e' pure acceso!! lo sanno tutti che la prima cosa da fare e' spegnerlo e magari togliere anche la batteria prima che si frigga il tutto.. bah, questa notizia lascia il tempo che trova.

    byeSorride

    ps. un thread cosi' lungo per una polemica su PI? ma commentare solo le notizie no?
    non+autenticato
  • > Con il riso non entri a contatto con i componenti
    > elettronici e quindi se c'e' una goccia d'acqua
    > sulla piastra puoi lasciarlo quanto ti pare
    > dentro il riso, ma con una bella fonata (non
    > troppo calda) fai molto
    > prima.

    Ma non rischi di bruciare i componenti col fon ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Crawler
    > > Con il riso non entri a contatto con i
    > componenti
    > > elettronici e quindi se c'e' una goccia d'acqua
    > > sulla piastra puoi lasciarlo quanto ti pare
    > > dentro il riso, ma con una bella fonata (non
    > > troppo calda) fai molto
    > > prima.
    >
    > Ma non rischi di bruciare i componenti col fon ?

    No, se lo tieni a debita distanza, in modo che sia aria calda ad asciugarlo e non bollente, e chiaro che se lo tieni a 2 cm di distanza qualche componente potrebbe "friggere". oppure lo lasci asciugare al sole. (in entrambi i casi bisogna avere la pazienza di farlo asciugare con calma, tutto quà...)in ogni caso bisogna smontarlo nei componenti principali.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Virgelio

    > No, se lo tieni a debita distanza, in modo che
    > sia aria calda ad asciugarlo e non bollente, e
    > chiaro che se lo tieni a 2 cm di distanza qualche
    > componente potrebbe "friggere". oppure lo lasci
    > asciugare al sole. (in entrambi i casi bisogna
    > avere la pazienza di farlo asciugare con calma,
    > tutto quà...)in ogni caso bisogna smontarlo nei
    > componenti
    > principali.

    esatto! ne ho aperto uno proprio la settimana scorsa, di una mia collega.. era finito... diciamo nella minestraSorride
    purtroppo lo ha lasciato acceso.. fino a quando si e' spento da solo! il giorno dopo non c'era piu' niente da fare.. ho aperto la piastra ma era fritta, ossido qui e li e mezzo microchip bruciato.. peccato era nuovo di poche settimane In lacrime

    nessun bagno di riso lo riportera' mai in vitaA bocca aperta
    non+autenticato
  • Ormai la storia è nota.
    Esce una notizia come questa, su Digg.com
    Spazio dedicato, poche righe (ne merita di più??)
    Insieme a questa, centinaia di altre notizie.

    http://digg.com/search?s=rice+dry&submit=Search&se...

    http://neotechie.blogspot.com/2007/06/saving-wet-g...
    http://lifehacker.com/software/macgyver-tip/dry-ou...


    Punto Informatico si sveglia, una settimana dopo, allunga la notizia con annacquamenti perfettamente inutili e ci fa' una notizia da prima pagina.

    Devo credere che i giornalisti di PI siano semplici collector di notizie prese in rete, tradotte ed un po' allungate per riempire la pagina?

    Utilità di PI?


    PS. Quanto durerà questo post prima che la redazione lo cancelli senza lasciarne traccia? due minuti?
    non+autenticato
  • Nessuno ti obbliga a leggere punto informatico.
    e poi cosa ti aspettavi? traducono li articoli di digg, di slashdot e altri siti, la cosa era nota da tempo. e pubblicano con una settimana ampia di ritardo. e allora?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paola Santi
    > Nessuno ti obbliga a leggere punto informatico.
    > e poi cosa ti aspettavi? traducono li articoli di
    > digg, di slashdot e altri siti, la cosa era nota
    > da tempo. e pubblicano con una settimana ampia di
    > ritardo. e
    > allora?

    Pure tu che gli vai dietro, almeno controlla le cazzate che spara no
    non+autenticato
  • > e poi cosa ti aspettavi? traducono li articoli di
    > digg, di slashdot e altri siti, la cosa era nota
    > da tempo. e pubblicano con una settimana ampia di
    > ritardo.

    Paola ma che dici?Sorride
    Traduzioni *zero* ma proprio *zero*, cerca e *non* le troverai. Quello che succede, e ci sono i link *dentro* gli articoli a dimostrarlo, è che i siti che hai citato come alcune altre migliaia sono utilizzati spesso come fonti, spesso anche "laterali" rispetto alla news trattata e via dicendo. A loro volta siti come digg e slashdot si limitano spesso a proporre link ad articoli presenti altrove, come fa PI, che però ci aggiunge *sempre* del suo, e credo che questo sia ciò che vale di più.
    Opinioni eh, però qualche considerazione in più va fatta no prima di buttare fango in giro no? Imho naturalmente.
    Lamb
    754
  • Kilian, mai lette tante cazzate tutte insieme
    non+autenticato
  • - Scritto da: Crawler
    > Kilian, mai lette tante cazzate tutte insieme


    Perché?
    Vuoi dire che quella notizia non è vecchia? E che meritava un'intero articolo?
    non+autenticato
  • Mi pare che il buon Lamb ti abbia già spiegato tutto
    non+autenticato
  • - Scritto da: Kilian
    > - Scritto da: Crawler
    > > Kilian, mai lette tante cazzate tutte insieme
    >
    >
    > Perché?
    > Vuoi dire che quella notizia non è vecchia? E che
    > meritava un'intero
    > articolo?

    Per me é nuovissima! Caro Kilian, mica tutti possono stare tutto il giorno collegati a leggere tutti i siti e blog su questi e altri argomenti e perlopiù in inglese, se tu non hai niente altro da fare, meglio per te, ma non sputtanare proprio Punto Informatico, magari anche quelli Ammericani sono indietro di qualche settimana su qualche cosa, vai a sputtanare un pò da un'altra parte, va!
    non+autenticato
  • > http://digg.com/search?s=rice+dry&submit=Search&se

    Saro' io ma in quel casino non trovo notizie utili ne' questa qua'

    > http://neotechie.blogspot.com/2007/06/saving-wet-g

    Questa è di 3 giorni fa su un giornale che sinceramente io non avrei mai letto


    > http://lifehacker.com/software/macgyver-tip/dry-ou

    Questa pure


    > Punto Informatico si sveglia, una settimana dopo,
    > allunga la notizia con annacquamenti

    Vabbe' diciamo che dici cazzate vaSorride
    E sono buono
    non+autenticato
  • > http://neotechie.blogspot.com/2007/06/saving-wet-g
    >
    > Questa è di 3 giorni fa su un giornale che
    > sinceramente io non avrei mai
    > letto


    Anche per me era una fonte sconosciuta. Ci sono capitato (io come centinaia di migliaia di altri lettori di Digg)perché è stata segnalata su digg.com; quando la notizia sul riso è uscita (6 giorni fa') quei due erano i link di riferimento.

    > Vabbe' diciamo che dici cazzate vaSorride
    > E sono buono

    Perché? Senza polemica, ma perché?

    E' che io a volte sono un po' stanco di aprire PI e trovare sempre notizie stravecchie (in termini informatici) e avere l'impressione che tutto quello che è stato fatto dalla redazione è aggiungere righe di chiacchere a notizie ormai già ampiamente note in rete (la notizia del riso aveva centinaia di digg ed era già da tempo su StumbleUpon).
    non+autenticato
  • > Saro' io ma in quel casino non trovo notizie
    > utili ne' questa
    > qua'

    Problemi tuoi, su digg,com passano tutte, dico tutte le notizie che giorni dopo ritrovi su puntonformatico
    non+autenticato
  • Si sa che noi italiani tiriamo fuori il meglio di noi quando si tratta di donne! Occhiolino
  • ..come da oggetto..

    ..e poi ti prendono in giro se segui i consigli della nonna..

    =P