Dario Bonacina

Playboy infila una coniglietta nel cellulare

L'editore della popolare rivista per soli uomini sta pensando ad un cellulare per soli uomini

Roma - Può un cellulare trasformare una conversazione telefonica banale in una chiamata hot e sexy? Probabilmente no, ma qualcuno potrebbe ritenerlo verosimile, se uscirà sul mercato il telefono di Playboy, che per ora infarcisce una certa quantità di rumors.

Il boss di Playboy Hugh Hefner pare stia immaginando una divisione "mobile" del proprio impero. A parlarne è BG's corner, che racconta di aver raccolto dalla stessa Playboy Enterprises alcune indiscrezioni sulle trattative che l'azienda avrebbe attualmente in corso con alcuni produttori di telefonia mobile.

Sul sito si fanno i nomi di Motorola e LG (si fa cenno anche a Siemens, ma non è dato sapere se anche BenQ - che ha rilevato la divisione Mobile dell'azienda tedesca - sia della partita). Cosa ci sarà sul cellulare di Playboy? Le indiscrezioni parlano di un GSM alto di gamma, con fotocamera, connettività Bluetooth e player MP3. Che, in verità, sarebbero solo alcune delle feature che ci si dovrebbe aspettare da un modello top.
È comunque probabile che il telefonino, oltre a sfoggiare un elegante coniglietto con papillon, possa offrire contenuti personalizzati e magari il download della playmate del mese. Di certo sarà opportuno scegliere in modo oculato soprattutto i contenuti audio: una suoneria particolarmente "calda", che giunga inattesa o nel momento sbagliato, potrebbe rivelarsi... imbarazzante!

D.B.
TAG: playboy