Apple patcha Mac OS X, aggiorna Safari 3

Un nuovo aggiornamento per Mac OS X sistema due falle relative alla navigazione web, mentre l'ultima build di Safari 3 promette maggiore sicurezza e stabilitÓ

Cupertino (USA) - Sul finire della scorsa settimana Apple ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Mac OS X, chiamato Security Update 2007-006, ed una nuova versione preliminare di Safari 3 per Mac e Windows.

L'update per Mac OS X corregge una vulnerabilità in WebCore, il motore di rendering delle pagine web utilizzato da Safari, Mail e altre applicazioni Mac, e WebKit, il framework applicativo alla base di Safari. Nel primo caso la falla è di tipo cross-site scripting (XSS), e può essere sfruttata da un sito web maligno per dirottare l'utente verso contenuti pericolosi. Nel secondo caso la vulnerabilità è legata alla corruzione della memoria, e può essere utilizzata da un aggressore per creare una pagina web che, una volta visitata, causi il crash dell'applicazione ed eventualmente esegua del codice dannoso.

L'aggiornamento, distribuito a meno di 24 ore di distanza dal rilascio di Mac OS X 10.4.10 Update, si applica a Mac OS 10.3.9 e Mac OS 10.4.9.
Apple ha anche pubblicato una nuova versione beta di Safari 3, la 3.0.2, che include tutte le ultime patch di sicurezza (tra le quali alcune specifiche per Windows), accresce la stabilità e migliora il supporto di WebKit a Mail, iChat e Dashboard. La nuova release del browser include anche i fix di sicurezza inclusi nel Security Update 2007-006.

Nelle prossime settimane la casa della Mela conta di aggiungere a Safari 3 il supporto agli utenti internazionali, così che a breve sarà possibile provare il nuovo browser in lingua italiana.
6 Commenti alla Notizia Apple patcha Mac OS X, aggiorna Safari 3
Ordina