Dario D'Elia

Nintendo conserva la pelle giovane

Fare smorfie e usare la muscolatura del volto per mantenerla viva e dinamica: ora gli utenti Nintendo DS posso apprendere come farlo grazie a cam digitale e ad un giochino anti-invecchiamento

Roma - Perché spendere centinaia di euro in creme e unguenti per eliminare le rughe del viso, quando basterebbe un pizzico di allenamento dei muscoli del volto? Come segnala Wired, "Nintendo dopo aver allenato il cervello e gli occhi dei giapponesi, adesso vuole fare lo stesso per i volti".

Il prossimo 2 agosto verrà infatti lanciato sul mercato del Sol Levante Otona No DS Kao Training (Face Training) per Nintendo DS, un gioco dalla forte connotazione anti-invecchiamento. Nella confezione non mancherà una camera digitale da inserire direttamente nello slot secondario nella mini-console - normalmente utilizzato per le cartucce del Game Boy Advance.

Il giochinoIn pratica, si tratta di ripetere di fronte al display - e quindi la cam digitale - i movimenti facciali segnalati da una serie di simpatiche signorine virtuali. Il cosiddetto "facening" dovrebbe, alla lunga, mantenere la pelle elastica e quindi donare un aspetto più giovane.

Nintendo certamente mira soprattutto al pubblico femminile, e visti i trascorsi, potrebbe cogliere nel segno. Dietro al progetto Face Training, infatti, si nascondono gli sviluppatori Intelligent Systems che hanno realizzato la mitica saga di Fire Emblem. Per 4800 yen (circa 28 euro) molti cederanno alla tentazione: mal che vada si può sempre rivendere il giochino a qualche mimo fuori allenamento.
Dario d'Elia
3 Commenti alla Notizia Nintendo conserva la pelle giovane
Ordina
  • Ave.

    Potrei lanciarmi in commenti esageratamente TRUCULENTI per questo ennesimo...come posso chiamarlo....exploit?

    Mi appello alla NINTENDO: per favore datemi uno "strumentino" nel quale posso uploadare il Kamasutra in modo tale che io possa migliorare le mie "performances" e non spendere tutti quei soldi in pilloline coadiuvanti che, oltretutto, hanno effetti collaterali.

    Grazie Nintendo...era la cosa della quale sentivamo un viscerale bisogno...che ti mettessi a fare la concorrenza alle Aziende di Cosmesi.

    Cosa non si farebbe per un mucchietto di soldini guadagnati onestamente?

    A presto.

    Nilok
    http://informati.blog.tiscali.it/
    Nilok
    1925
  • - Scritto da: Nilok
    > Ave.
    >
    > Potrei lanciarmi in commenti esageratamente
    > TRUCULENTI per questo ennesimo...come posso
    > chiamarlo....exploit?
    >
    > Mi appello alla NINTENDO: per favore datemi uno
    > "strumentino" nel quale posso uploadare il
    > Kamasutra in modo tale che io possa migliorare le
    > mie "performances" e non spendere tutti quei
    > soldi in pilloline coadiuvanti che, oltretutto,
    > hanno effetti
    > collaterali.
    >
    > Grazie Nintendo...era la cosa della quale
    > sentivamo un viscerale bisogno...che ti mettessi
    > a fare la concorrenza alle Aziende di
    > Cosmesi.
    >
    > Cosa non si farebbe per un mucchietto di soldini
    > guadagnati
    > onestamente?
    >
    > A presto.
    >
    > Nilok
    > http://informati.blog.tiscali.it/

    forse tu non ne senti il bisogno così come non lo sentoio che pure ho scritto il post sopra, ciò non vuol dire che ad esempio alle ragazzine od ai bambini non piacerà, e faranno grasse risate a guardare le loro faccette conrfontandole con quelle della cam, ti sembra stupido?

    mai sentito parlare di target di mercato?

    prova wii sports, il tennis e poi dimmi se non ti sei divertito, probabilmnete tu sei il targeti di quello e non questo.

    provarle le cose prima di parlare no eh?

    parlando di videogiochi (il loro business) preferisci una grafica sborona ma giochi sempre tutti rigorosamente uguali?

    cmq il mercato non sta dando ragione ai tuoi commenti truculenti.
    non+autenticato
  • Io sono rimasto davvero soprpreso dalla creatività dimostrata da una azienda che aveva perso la leadership del mercato delle consolle dopo successi come il grande Mario, successo di cuisi è riappropriata graxie alla creatività ed all'innvoazione che gli altri due attuali player del campo (Sony e MS) hanno dimostrato di saper uccidere a colpi di marketing spudorato ed inutili gingilli tecnologici.
    anceh sul fronte della produzione del software i titoli delle due case non hanno mai rivelato ver ainnovazione ma puro investimento di denaro in motori grafici, che diciamocelo, sono fini a se stessi finchè non utilizzati in un gioco divertente.

    mi reputo un cosiddetto hardcore gamer, di quelli che spendono un sacco di soldi in hardware, schermi e possiedono i giochi orginali, soparatutto quelli delle piccole software house, tutto ciò nonostante il lavoro, gli impegni e la vita frenetica cui siamo costretti.
    devo dire che a me idee come quella del Wii e del DS sembrano davvero inarrivabili e figlie di una cultura industriale di altissimo livello.
    non+autenticato