Download giochi/ Le Battaglie degli Esagoni

Battle for Wesnoth ed Hex-A-Hop, un fantasy ed un puzzle multipiattaforma. Dipinti per giocare con una manciata di affilati amichetti

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXpLinuxMac-OSX
Lingua:In italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:61.393 KB
Click:5.211
Commenti:Leggi | Scrivi (3)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Bellissimo gioco di strategia a turni su elementi fantasy, open source gratuito, multiplayer, multipiattaforma e tradotto in 35 lingue... non si può dire che gli autori si siano risparmiati!

Cosa doverebbe avere un gioco per ritenersi tale? Certamente una solida giocabilità! Ebbene The Battle for Wesnoth è decisamente coinvolgente e semplice pur nella sua complessità di wargame strategico grazie al suo tutorial encomiabile e al manuale richiamabile col tasto F1. Ti seduce dall'inizio spiegandoti i nodi e le regole essenziali fin dalla sua prima schermata di avvio. L'obbiettivo è quello di creare un forte esercito capace di imporsi agli orchi, alle quintane, ai cavalcatori di lupi e agli altri mostriciattoli.

I fattori e gli elementi da considerare sono infiniti, tenendo ben presente che si tratta fondamentalmente di una guerra e le posizioni strategiche da conquistare rappresentano l'elemento basilare, così come l'affilatura della mente del leader, che decide il dove, il come e il quando.

Accumulare monete d'oro consente di arruolare nuove forze per il proprio esercito, che va disposto in modo equilibrato tra villaggi e territorio considerando che gli elfi sono facilitati negli scontri in boschi e foreste e sono indifferenti al giorno o alla notte mentre gli orchi guerreggiano meglio nell'oscurità.

L'occupazione di nuovi villaggi è fonte di nuove entrate e risorsa preziosa per la guarigione veloce dei combattenti (diminuzione dei punti ferita). Una bandierina apparirà sui villaggi conquistati.

Si guadagna esperienza una volta che si è ucciso un avversario ed è indispensabile al momento dell'atttacco verificare se il nemico ha modo di replicare al proprio tipo di attacco. Un fattore chiave è la valutazione dei due numeretti vicini all'arma, es.: 5-4 dove 5 rappresenta il danno arrecato e 4 il numero di attacchi che comporta.
Al momento di scegliere l'arma con cui attaccare si ha modo di capire, stimando il fattore Attacco/Danno dell'arma posseduta dall'avversario, quale sia l'arma più efficace per accopparlo una volta per tutte.

Mano a mano si prende confidenza anche con i punti esperienza (fa anche rima!) e con i punti ferita di ogni singolo soldato: basta lanciare occhiatine alla parte destra dello schermo.

╚ un gioco in cui si guida un'orda di elfi alla riconquista del regno di Wesnoth utilizzando più di 200 tipi di unità, 16 razze, 16 fazioni e come se questo non bastasse l'editor permette di costruire unità, mappe, definire scenario e campagna...

Passare nottate in questo panorama medieval-fantasy è molto più facile di quanto si può immaginare. Tutta colpa del magnetismo di questo strategico col quale si possono anche sfidare amici in modalità multiplayer, moltiplicando il divertimento all'infinito.

Il progetto di questo videogioco è stato seguito con una perizia esemplare, dando frutto ad una grafica eccellente con una sorprendente attenzione ai particolari, come la possibilità di eliminare i salvataggi automatici dello scenario effettuato o l'uso del tasto "n" per consentire al giocatore di scorrere in successione tutte le proprie pedine al fine di non lasciare mosse incompiute per pura distrazione.

Non possiamo che celebrare questo assoluto successo di David White, originario fondatore di The Battle for Wesnoth, e di tutti coloro che dal 2003 hanno contribuito al suo ulteriore sviluppo. Buon divertimento!
NB: la versione italiana del gioco è contenuta nel download principale e viene selezionata automaticamente: basta scaricare, installare, ed il gioco (in italiano) è pronto. (GLT)

Per conoscere ancor meglio Battle of Wesnoth:
tBOW su Wikipedia Italia
la Community italiana del gioco
Il forum del gioco



Giochi simili:
FreeCIVa
Strategia, su PI Download: