Prodi lancia la mailbox trasparente

Aveva detto che avrebbe lavorato sull'argomento e, almeno per quanto riguarda internet, sembra voler far capire che le sue non sono solo parole. Operazione immagine?

Bruxelles - L'ufficio del presidente della Commissione europea Romano Prodi ha fatto sapere che entro qualche settimana e comunque entro la primavera la mailbox del Presidente sarÓ resa "trasparente".

In pratica chiunque potrÓ scrivere al Presidente e le sue lettere, come le eventuali risposte, saranno rese pubbliche sul server Europa. Le email inviate non saranno pubblicate soltanto se esplicitamente richiesto dal mittente. Ma appariranno anche le email interne alla Commissione scambiate da Prodi a meno che non trattino temi personali, riservati o comunque ristretti a particolari procedure di accesso sulla base della policy istituzionale della Commissione.

La "mailbox trasparente" per il momento sarÓ una sola e non si ha idea quando e se anche gli altri 19 membri della Commissione decideranno di attivare le proprie.
TAG: mondo