Luca Annunziata

Teheran, assalto virtuale agli USA

In Iran un nuovo videogame di propaganda che incita a salvare gli scienziati nucleari rapiti dagli USA. Ci va di mezzo anche Israele. Non è il primo game del genere, non sarà l'ultimo

Roma - Una coppia di scienziati nucleari iraniani è stata rapita in Iraq durante una visita alla città santa di Karbala, meta di pellegrinaggi e tristemente nota per angosciosi fatti di cronaca. I colpevoli sono le forze armate statunitensi, aiutate dai servizi segreti israeliani. Sarà compito del giocatore trovarli e liberarli, tra un agguato ad un plotone di Marine ed un assalto ad un quartier generale del Mossad. E se l'incursore iraniano dovesse morire, niente paura: si può sempre riprovare, perché "con la resistenza e la perseveranza puoi battere il nemico".

Questa in sostanza la trama di "Operazione speciale 85: salvataggio degli ostaggi", titolo rilasciato pochi giorni fa dal gruppo Unione delle associazioni degli studenti islamici già in passato autore di videogame molto simili per contenuto e obiettivi. "È la nostra difesa contro l'assalto culturale dei nemici" ha detto Mohammad Taqi Fakhrian, uno dei leader dell'associazione.

Il videogioco consente di penetrare nelle strutture statunitensi e israeliane armati di AK-47, abbattere i soldati nemici e scovare tracce degli scienziati e un notebook contenente informazioni da recuperare. La bandiera iraniana sventola nell'angolo in alto dello schermo, mentre il giocatore si muove in una realtà virtuale tridimensionale per difendere gli interessi del suo paese.
Il gioco, d'altronde, sarebbe stato ispirato dal leader religioso supremo dell'Iran, l'Ayatollah Ali Khamenei: "Nel nostro ultimo meeting, il leader ci ha detto di trovare nuove strade per guidare i nostri bambini e gli studenti" si legge in una dichiarazione di Fakhrian: "Così ci abbiamo pensato e abbiamo stabilito che sono i videogame che influenzano maggiormente i giovani". E i valori da promuovere non sono il terrorismo o la violenza, bensì "l'autostima, la difesa e la devozione al nostro paese".

Un atteggiamento ambiguo quello di Teheran, che non esita a limitare il libero accesso alla rete per i propri cittadini, ma che approfitta delle nuove tecnologie come i videogame per portare avanti la propria politica anti-americana. Non che gli sviluppatori statunitensi si trattengano: quando lo scorso anno era trapelata la voce che "Special Operation 85" fosse in fase avanzata di sviluppo, la Kuma Reality Games aveva rilasciato un missione specifica per il suo Kuma\War in risposta al progetto iraniano.

Luca Annunziata
16 Commenti alla Notizia Teheran, assalto virtuale agli USA
Ordina
  • - Scritto da: Mordechai
    > Il caso Vanunu non è un videogame:
    > http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?

    Il caso Vanunu è una vera vergogna, ma c'è una bella differenza:
    Vanunu è un sincero pacifista e la buona fede del suo operato è inequivocabile, lui non ha fatto né attentati, né spionaggio ai danni del suo paese, ha semplicemente rivelato l'esistenza del programma nucleare militare israeliano... Ah, nonostante non abbia rivelato segreti produttivi, ma la sola esistenza, per quello che ha fatto, se fosse stata una notizia ancora riservata, avrebbe subito identico trattamento anche nell'autoproclamata (indimostrabilmente direi) culla della libertà di parola e opinione, la Francia.
    non+autenticato
  • Tecnica nota da sempre e da sempre utilizzata (come durante la guerra fredda).

    Per esempio proprio ieri sera, in TV, c'era un filmetto americano di serie infima nel quale, guarda caso, i cattivoni erano iraniani e nordcoreani (magari avevano soltanto aggiornato il doppiaggio) ... buh!

    Il diavolo è sempre comunista e "orientale", ma ora al nord è giallo, ateo e repressore, mentre al sud è barbuto, islamico e oscurantista (e anche da noi lo è, chiunque risponda anche ad uno soltanto dei precedenti requisiti, che possono anche essere attribuiti all'occorrenza a mezzo stampa).

    Noi, invece, abbiamo i bombardieri, bianchi e con le ali piumate, che gioiosamente sganciano caramelle e cioccolatini.

    DIVIDE ET IMPERA
    ... a rimetterci son sempre i "poveri e fessi", di qualsiasi schieramento (ovvero, chi ha un ridotto accesso all'istruzione, all'informazione, alle risorse).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Diego

    > Per esempio proprio ieri sera, in TV, c'era un
    > filmetto americano di serie infima nel quale,
    > guarda caso, i cattivoni erano iraniani e
    > nordcoreani (magari avevano soltanto aggiornato
    > il doppiaggio) ...
    > buh!
    >

    Se era "Jericho", hai toppato. Quelli che lo dicevano erano finti Marines che usavano la storia per farsi rifornire di carburante e provviste da cittadini ignari e assetati di notizie dopo l'attacco nucleare.

    In realtà le cose stanno diversamente.

    Fattene una ragione.
  • - Scritto da: borg_troll
    > Se era "Jericho", hai toppato. Quelli che lo
    > dicevano erano finti Marines che usavano la
    > storia per farsi rifornire di carburante e
    > provviste da cittadini ignari e assetati di
    > notizie dopo l'attacco
    > nucleare.


    Caspita! ... mi sono interessato, dopo questa tua risposta, alla trama del film.
    Evidentemente mi son sbagliato ... è una serie televisiva (sarà che l'impostazione americana delle serie televisive non mi è mai piaciuta), perfino di grande successo.

    Però non son riuscito a capire, dalle trame che ho trovato, chi è il nemico ... chi ha portato l'attacco nucleare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Diego

    > Caspita! ... mi sono interessato, dopo questa tua
    > risposta, alla trama del
    > film.
    > Evidentemente mi son sbagliato ... è una serie
    > televisiva (sarà che l'impostazione americana
    > delle serie televisive non mi è mai piaciuta),
    > perfino di grande
    > successo.
    >

    Allora ti perdi un sacco di belle cose come "Supernatural".


    > Però non son riuscito a capire, dalle trame che
    > ho trovato, chi è il nemico ... chi ha portato
    > l'attacco
    > nucleare?

    Niente spoiler.
    Da me non saprai nulla.
    Rassegnati.

    Dovrai guardartelo dall'inizio o non ci capirai nulla.
  • ...l diavolo è sempre comunista e "orientale", ma ora al nord è giallo, ateo e repressore, mentre al sud è barbuto, islamico e oscurantista (e anche da noi lo è, chiunque risponda anche ad uno soltanto dei precedenti requisiti, che possono anche essere attribuiti all'occorrenza a mezzo stampa)...

    Mah !!!
    Sono del nord, sono ateo, ma non sono giallo e non sono un repressore.

    ...Noi, invece, abbiamo i bombardieri, bianchi e con le ali piumate, che gioiosamente sganciano caramelle e cioccolatini...

    ???
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 18 luglio 2007 12.29
    -----------------------------------------------------------
  • Da noi invece gli americani sono i cattivoni (buh) e gli israeliani i loro amici corrotti (doppio buh), da noi chi dice che gli immigrati aumentano la criminalità sono razzisti, e poi fanno il tifo palestinese per vedere gli ebrei fare la stessa fine che sotto il fascismo (peccato che a pensarlo sono gli anti-fascisti convinti), da noi chiunque sia contro gli usa è amico nostro, da noi uno che dal nostro paese parte per farsi saltare in aria e portare con se civili e nostri militare è un guerrigliero che difende la sua patria, un soldato che spara a uno che non si è fermato all'alt è un terrorista, da noi il sangue di un americano vale meno di quello di un palestinese, da noi CIA e Mossad sono organizzazioni del male, e Hamas e KGB sono nobili movimenti per difendersi dagli oppressori, da noi uno che vuole spappolare il cervello a un carabiniere di 19 anni è un eroe, chi invece si difende spappolando il cervello all'aggressore è un assassino,etc.etc.etc....tu veramente pensi di essere esente alla propaganda di una parte o dell'altra????
    non+autenticato
  • - Scritto da: Andrea Gardini
    >...tu veramente pensi di
    > essere esente alla propaganda di una parte o
    > dell'altra????

    ... veramente io parlavo della propaganda in generale, dell'una e dell'altra parte ... o non sei riuscito ad arrivare fino alla fine del mio commento? Occhiolino
    non+autenticato
  • niente di strano direi... Anche la quasi totalità dei videogiochi made in USA ha come nemici i terroristi del medio oriente, i russi o i tedeschi delle 2° guerra mondiale.

    Di sicuro non potevamo aspettarci che l'iran facesse un gioco in cui Rambo salva 10 ostaggi nelle mani di terroristi islamici...
    Certo se questo gioco Iraniano fosse realistico il giocatore sarebbe condannato a perdere sempre Sorride
  • Fa notizia vedere che imparano dal nemico..
    non+autenticato
  • Si, ma gira su Linux?

    Probabilmente no.

    E non possiamo farci nulla.

    Che schifo.
  • Nel gioco è prevista la modalità "kamikaze" in modo da farsi esplodere in un mercato affollato di vecchi, donne e bambini che si fanno gli affari loro o di gente in coda per un posto di lavoro ?

    Chiaramente, dopo l'eplosione, la conta dei morti e feriti e il relativo punteggio e classifica. Occhiolino
  • - Scritto da: zerouno
    > Nel gioco è prevista la modalità "kamikaze" in
    > modo da farsi esplodere in un mercato affollato
    > di vecchi, donne e bambini che si fanno gli
    > affari loro o di gente in coda per un posto di
    > lavoro
    > ?

    No, però è prevista la modalità *bombe intelligenti*.
  • Meno male.
    Pensavo fosse presente solo l'opzione *caduta libera*.
  • - Scritto da: zerouno
    > Nel gioco è prevista la modalità "kamikaze" in
    > modo da farsi esplodere in un mercato affollato
    > di vecchi, donne e bambini che si fanno gli
    > affari loro o di gente in coda per un posto di
    > lavoro
    > ?

    I migliori kamikaze sono gli Wights di Myth, e sono pure molto più ecologici, non contando su esplosivi sintetici, ma semplicemente sui propri naturali gas di fermentazione e putrefazione. Eh sì, lo wight è l'unico, autentico kamikaze "BIO".
    Idea!A bocca aperta

    >
    > Chiaramente, dopo l'eplosione, la conta dei morti
    > e feriti e il relativo punteggio e classifica.
    >Occhiolino

    E anche qui lo wight ha il plus della paralisi temporanea provocata dai suoi gas, nel caso le unità nemiche sopravvivano all'esplosione, cosi che si possono mandare unità anche scrause a finirli e aumentare le perdite avversarie Con la lingua fuori
    non+autenticato