iPhone, chi ce l'ha è contento

Sono molto soddisfatti gli utenti che hanno acquistato il music-phone di Apple. Però, nelle caratteristiche tecniche dell'apparecchio, vorrebbero qualcosa di più

Roma - Commercializzato a partire dal 29 giugno, registrando un grande successo di pubblico (non scevro da critiche, che fanno comunque parte del gioco mediatico organizzato da Apple), l'iPhone, incassa anche i commenti entusiasti e soddisfatti di chi l'ha acquistato.

Ne dà notizia una ricerca condotta da Interpret, società californiana di ricerche di mercato, attraverso un sondaggio realizzato la scorsa settimana su un campione, ritenuto significativo, di mille utenti di telefonia mobile. Dallo studio emerge che il 20% degli utenti intervistati ha dichiarato di possedere un iPhone. Il 90% tra questi si è dichiarato "molto" o "estremamente" soddisfatto del proprio acquisto e l'85% tenderebbe dichiaratamente a consigliarne l'acquisto.

La ricerca evidenzia anche i motivi per cui l'iPhone di Apple non raccoglie un successo plebiscitario: innanzitutto i prezzi (499 dollari per il modello da 4 GB e 599 dollari per quello da 8 GB, ndr), ritenuti eccessivi da molti degli utenti intervistati, che non avrebbero problemi ad acquistare un device che costi, mediamente, 180 dollari (135 euro). E nello studio emergono alcune caratteristiche auspicate, ma non presenti sull'apparecchio, che avrebbero potuto decretarne un gradimento superiore: una maggiore autonomia, una connessione Internet più performante (attualmente si ferma alla velocità dei network con tecnologia EDGE), più memoria interna e una tastiera tradizionale.
5 Commenti alla Notizia iPhone, chi ce l'ha è contento
Ordina