Masterizzatori Blu-ray, i prezzi scendono

Lite-On martella il prezzo del proprio dispositivo portandolo al di sotto dei 550 euro. In commercio anche qui da noi il drive si trova a prezzi persino inferiori

Milano - Dopo i player da salotto, i poduttori di drive Blu-ray stanno cominciando a ridurre il prezzo dei masterizzatori. Tra le prime a farlo è Philips & Lite-On Digital Solutions (PLDS), che in Europa ha dato una consistente sforbiciata al prezzo del drive per PC LH-2B1S di Lite-On IT.

L'LH-2B1S, che inizialmente costava 799 euro, ha ora un prezzo di listino di 549 euro IVA inclusa: "100 euro in meno rispetto al prezzo medio degli altri masterizzatori sul mercato", sostiene l'azienda. Per la verità alcuni noti siti italiani di e-commerce vendono il masterizzatore a prezzi persino inferiori, compresi fra 520 e 540 euro.

PLDS ha spiegato che, a causa di una scarsa disponibilità iniziale di diodi laser blu, i prezzi dei dispositivi Blu-ray sono rimasti invariati per molto tempo: una situazione, quella descritta dal distributore europeo, per altro confermata da Sony all'epoca del lancio di PlayStation 3.
LH-2B1S"Ora che disponiamo di una grande quantità di prodotti possiamo ridurre il prezzo dei drive e continuare a soddisfare le richieste del mercato", ha dichiarato Katrin Ackermann, european sales manager di PLDS. "Prevediamo infatti una crescita nel segmento Blu-ray, considerando che il formato si sta diffondendo e i riproduttori stanno diventando sempre più popolari grazie anche a un'ampia gamma di film disponibili".

LH-2B1S è in grado di registrare su dischi BD-R/RE a singolo layer (25 GB) alla velocità di 2x, sui DVD-/+RW a singolo layer alla velocità massima di 12x, e sui CD-R/RW alla velocità massima di 32x. La scheda tecnica è accessibile qui.

Verso la fine dell'anno PLDS introdurrà sui mercati europei anche il masterizzatore esterno LX-2B1U, che rispetto al modello interno supporta i BD-R/RE a doppio layer (50 GB). Il primo masterizzatore di Lite-On capace di scrivere i supporti Blu-ray a 4x è invece atteso in Europa il prossimo anno.

PLDS è una joint venture tra Philips e Lite-On IT nata all'inizio dell'anno, ed è responsabile della divisione vendite e marketing dei drive ottici sviluppati congiuntamente dalle due partner.
23 Commenti alla Notizia Masterizzatori Blu-ray, i prezzi scendono
Ordina
  • Eheheheh, sfido io che abbassano i prezzi...
  • - Scritto da: pegasus2000
    > Eheheheh, sfido io che abbassano i prezzi...


    ora come ora non è la clientela consumer il target.
    ci sono produttori di contenuti, industrie per uso backup (io non rimpiazzerei mai i nastri, ma...), sviluppatori, appassionati con molti soldi da spendere, di certo non il pinco palla qualunque.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Non diciamo cazzate
    > - Scritto da: pegasus2000
    > > Eheheheh, sfido io che abbassano i prezzi...
    >
    >
    > ora come ora non è la clientela consumer il
    > target.
    > ci sono produttori di contenuti, industrie per
    > uso backup (io non rimpiazzerei mai i nastri,
    > ma...), sviluppatori, appassionati con molti
    > soldi da spendere, di certo non il pinco palla
    > qualunque.

    Io non mi fido né dei nastri, né dei dischi ottici, ho un case ad armadio con dentro degli Oompa Loompa che mi fanno i backup a mano, su schede perforate quelli di routine, scolpiti su tavole di bronzo i più importanti Idea!Geek
    non+autenticato
  • Questi prodotti sono rivolti proprio all'utenza consumer.

    I sistemi di backup professionali utilizzano moduli hardware specifici, con svariati masterizzatori controllati indipendentemente che scrivono dati provenienti dalla rete interna.

    E spesso usano nastri o dischi olografici, 50 GB non bastano.
    non+autenticato
  • Quando uscirono i masterizzatori DVD erano di due tipi: uno che masterizzava solo dati e costava circa 2.000.000 di vecchie lire, l'altro masterizzava anche i DVD video e costava sui 6.000.000.
    Ora un masterizzatore DVD costa meno di 40€, vedi un po' tu.
    non+autenticato
  • ...499€ da Shoxx (ex-DVDRohlinge).
    Io comunque aspetto gli 8X o superiori a meno di 100€ e ovviamente per i vecchi DVD+-R non deve offrirmi meno dell'attuale 16X del mio Sony.
    non+autenticato
  • ormai l'era dei masterizzatori è finita, con hard disk sempre più economici e portatili, lettori che usano internet e la rete locale, perchè usare supporti così deperibili nonchè usa e getta?

    Forse potrebbero andare come backup econonomico, ma dico forse...
    non+autenticato
  • Beh.. dai prezzi che vedo i supporti da 25Gb costano appena Euro 11 + IVA.. e devo dirti che mi sento molto più sicuro a stoccare dati su un disco, privo di parti meccaniche ed elettriche, che copiare tutto su un hard disk e riporlo su uno scaffale, con il rischio che cada (rompendosi), che non si accenda più per qualche strano motivo, o chissà che.
    frk
    344
  • - Scritto da: frk
    > Beh.. dai prezzi che vedo i supporti da 25Gb
    > costano appena Euro 11 + IVA.. e devo dirti che
    > mi sento molto più sicuro a stoccare dati su un
    > disco, privo di parti meccaniche ed elettriche,
    > che copiare tutto su un hard disk e riporlo su
    > uno scaffale, con il rischio che cada
    > (rompendosi), che non si accenda più per qualche
    > strano motivo, o chissà
    > che.
    se è per questo anche i cd-dvd e temo anche i dischi a laser blu, per motivi di logoramento da tempo smettono di essere leggibili... A me, pur essendo informatico da poco tempo, è capitato di non riuscire a leggere più un cd nel giro di qualche anno, mentre ho un disco, che "vive" sul mio scaffale e che funziona ancora quando mi serve (un paio di volte l'anno) da circa 5 anni...
    non+autenticato
  • - Scritto da: cicciobello
    > - Scritto da: frk
    > > Beh.. dai prezzi che vedo i supporti da 25Gb
    > > costano appena Euro 11 + IVA.. e devo dirti che
    > > mi sento molto più sicuro a stoccare dati su un
    > > disco, privo di parti meccaniche ed elettriche,
    > > che copiare tutto su un hard disk e riporlo su
    > > uno scaffale, con il rischio che cada
    > > (rompendosi), che non si accenda più per qualche
    > > strano motivo, o chissà
    > > che.
    > se è per questo anche i cd-dvd e temo anche i
    > dischi a laser blu, per motivi di logoramento da
    > tempo smettono di essere leggibili... A me, pur
    > essendo informatico da poco tempo, è capitato di
    > non riuscire a leggere più un cd nel giro di
    > qualche anno, mentre ho un disco, che "vive" sul
    > mio scaffale e che funziona ancora quando mi
    > serve (un paio di volte l'anno) da circa 5
    > anni...


    i dischi vanno fatti girare una volta ogni 6 mesi se non erro.
    non+autenticato
  • Certi e come fanno poi i sonari a farsi le copie pirata dei giochi!
    non+autenticato
  • - Scritto da: aaaanonimo
    > ormai l'era dei masterizzatori è finita, con hard
    > disk sempre più economici e portatili, lettori
    > che usano internet e la rete locale, perchè usare
    > supporti così deperibili nonchè usa e
    > getta?
    >
    > Forse potrebbero andare come backup econonomico,
    > ma dico
    > forse...
    Quando caleranno i prezzi dei supporti dovrai cambiare idea, se fai un po' di conti:
    1 dvd verbatim = 0,25 cent cioè 18Gb/euro
    1 hard disk 320 Giga = 70 euro cioè 4,5Gb/euro

    Quindi un hard disk costa 4 volte un supporto !
    e anche gli hard disk si rompono !
  • > 1 dvd verbatim = 0,25 cent cioè 18Gb/euro
    > 1 hard disk 320 Giga = 70 euro cioè 4,5Gb/euro
    >
    > Quindi un hard disk costa 4 volte un supporto !
    > e anche gli hard disk si rompono !

    sì ma quanti "DVD" servono per fare il backup di 320GB ?
    e la velocità di trasferimento?
    non+autenticato
  • Dipende da cosa archivi: io più che altro ho grandi quantità di divx, per cui col dvd ho il vantaggio di poterli visionare senza il PC.
    Quando masterizzatore e supporti BlueRay avranno un prezzo accettabile si sposterò tutto su questo formato.
  • > Quando masterizzatore e supporti BlueRay avranno
    > un prezzo accettabile si sposterò tutto su questo
    > formato.

    volendo collezionare il materiale obsoleto prima che sparica e quant'altro stiamo archiviando una gran quantita' di dvd dati, solo io ne ho 1800 e comincio ad avere seri problemi di spazio (oltre alle verifiche periodiche e al riversamento su supporti recenti per quei lotti di dvd che si vanno deteriorando);
    inutile dire che dei nuovi supporti da 25gb l'uno nel nostro caso soano estremamente interessanti ma devono anche essere accessibili perche' 300 dischi a 12 euro l'uno sono ancora un po' troppo cari;

    lo stoccaggio in hard disk e' un fallimento, la fetta di hard disk che da' problemi dopo un lungo periodo di spegnimento e' troppo elevata.......
    non+autenticato
  • > lo stoccaggio in hard disk e' un fallimento, la
    > fetta di hard disk che da' problemi dopo un lungo
    > periodo di spegnimento e' troppo
    > elevata.......

    tu fai la verifica di 1800 DVD e non puoi verificare 30 HD da 320GB ogni tanto? Sorride

    ci vorrebbe il disco olografico preannunciato tempo fa
    non+autenticato
  • C'è già, ma solo per sistemi di backup professionali, non per masterizzatori venduti singoli all'utenza consumer come questo.
    non+autenticato
  • vedendo i software penso che aziende come la Ashampoo sarebbero più che soddisfatte se si affermasse il blue-ray anzichè l'HDD-Dvd !
    non+autenticato