Notebook a rischio afa

Piccolo decalogo di consigli utili per mantenere integri i dati nel periodo estivo

Roma - A quanti è accaduto di tornare dalle vacanze e scoprire di aver perso i propri dati? O di portarsi dietro il notebook in viaggio solo per vederlo andare in tilt? Secondo Kroll Ontrack, società specializzata nel data recovery, incidenti di questo genere sono molto frequenti, ed ecco quindi un "decalogo" stilato dall'azienda, una serie di consigli utili per il periodo estivo:

Backup
È fondamentale effettuare il backup delle informazioni ed assicurarsi che i dispositivi per l'archiviazione dei dati quali ad esempio chiavetta USB, CD o hard disk esterno, siano funzionanti

Memoria digitale
Durante le vacanze salvare periodicamente le foto anche all'interno degli spazi virtuali disponibili su Internet
Aria condizionata
Tutti i dispositivi portatili sono sensibili agli sbalzi di temperatura, il passaggio da un ambiente dotato di aria condizionata all'esterno o viceversa può causare danni ai supporti di memorizzazione. Ad esempio, si consiglia di attendere qualche minuto prima di accendere il notebook in modo che l'hard disk si adatti alla temperatura dell'ambiente

Attenzione alle elevate temperature
Non abbandonare, ad esempio, il notebook in auto per troppe ore o direttamente sotto il sole. Le testine dell'hard disk con il caldo si espandono e questo può limitare o compromettere la lettura dei dati

Non interrompere il trasferimento di dati
Se si verifica un blocco durante il trasferimento dati, ad esempio dalla fotocamera al PC, non rimuovere la chiavetta USB poiché potrebbe causare una perdita delle informazioni

Non asciugare i supporti di memorizzazione se bagnati
esponendoli al sole o ad altre fonti di calore. Si consiglia in questi casi di avvolgere i dispositivi in panni umidi per evitare di ossidare le parti meccaniche e compromettere il recupero dati

Non riaccendere il PC
se la perdita di dati è causata dalla sovratensione della rete dovuta, ad esempio, dalla caduta di un fulmine

Spegnere, se possibile, il computer durante temporali violenti
e scollegarlo dalla rete elettrica

Internet Point
In caso di utilizzo di postazioni Internet presso alberghi e Internet Cafe, si consiglia di attivare, se disponibile, la funzionalità "write protection", nel momento in cui si rimuove il cavo dalla macchina fotografica.
TAG: estate
8 Commenti alla Notizia Notebook a rischio afa
Ordina
  • Ho un acer aspire serie 3000.

    Primo guasto 2 mesi fa: il notebook, inspiegabilmente, non si riaccende più. Collegandolo alla rete il led del trasformatore lampeggia impazzito. Chiamo l'assistenza (x fortuna è ancora in garanzia), mi dicono che dev'esserci un cortocircuito.
    Mando il pacco, torna dopo 1 mese con una bella scritta "SOSTITUITA MAINBOARD". Il notebook funziona bene.

    Passa si e no un mese, e sullo schermo cominciano a comparire imperfezioni varie nella grafica... dapprima puntini rosa circondano bordi delle finestre e delle icone, poi, col passare dei giorni, lo schermo si riempie di bande rosa e blu un po' dappertutto.. specie nelle zone dove dovrebbero essere visualizzate delle sfumature.
    Come se non bastasse, ogni volta che avvio applicazioni che sfruttano la grafica accelerata (anche solo GoogleEarth) arriva la schermata blu di XP e si resetta...

    mali di stagione?
    non+autenticato
  • Non dovevi compare un acer ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bejelith
    > Non dovevi compare un acer ...

    Probabilmente questo vale solo per gli Acer portatili perché io ho un AcerPower fisso che funziona splendidamente e ininterrottamente... praticamente come un mulo!

    Ci lavoro da un anno e ha tre anni di garanzia.
    non+autenticato
  • i fissi termicamente e fisicamente sono molto meno sollecitati, mi sarei stupito se ti si guastava un fisso, che poi è solo una scatola con dentro pezzi di altre marche, suoi portatili c'è un po' di progettazione dietro
  • Secondo me se il notebook lo lasci in auto bene in vista non ha neanche il tempo di riscaldarsi che E' GIA' SPARITO!!!!
    A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    non+autenticato
  • ...senza confini...ho perso il conto di quante "notizie" come queste sono state pubblicate da PI...ma dico, non fate prima a mettere un banner pubblicitario ? comunque, leggiamo i consigli degli esperti (perchè sennò PI cancella il post perchè off-topic, ovvero scomodo per il loro concetto di libertà di espressione):

    - Fate i backup (uhm...cavolo, mica c'avevo pensato)
    - Non abbandonare il notebook sotto il sole o in auto per troppe ore...le testine si dilatano (le testine !? se lascio un notebook di plastica + lcd sotto il sole, si fonde! altro che testine..prima di arrivare a scaldare le testine interne dell'hard disk, il pc prende quasi fuoco!)
    - Non rimuovete la chiavetta usb, se il trasferimento si blocca ( A) che faccio ? aspetto il miracolo ? B) se faccio taglia e incolla posso perdere il dato in caso di blocco...NON se faccio copia e incolla)
    - Scollegate il pc dalla rete elettrica durante i temporali (geniale! senza contare, in ogni caso, che la maggior parte dei guasti causati da simili eventi, sono causati da fulmini che passano dalla linea telefonica)
    - L'ultima...sorry, proprio non la capisco...devo mettere in write protection il cavo ? e poi...geniacci, se vi riferite alla scheda (se), mettendo il write protect dopo aver rimosso il cavo (quindi finito di trasferire le foto), non posso più scrivere sulla scheda...ovvero non posso fare altre foto...).
    non+autenticato
  • Io quella dell'air conditioning non l'avevo mai sentita.
    non+autenticato
  • maro' ma studia leggi scoprirai che non tutti sono saputi come te o me c'è mia mamma che sul portatile mi ci appoggia roba pesante cacchio che si sappiano ste cose
    non+autenticato