Dario Bonacina

Rimodulazioni tariffarie, la parola a TRE

Con PI Telefonia l'operatore entra nel dettaglio dei temi caldi del momento: variazioni dei piani tariffari, diritto di recesso, cessazione delle utenze

Milano - Dopo la bufera che ha colpito Wind dopo l'introduzione di rimodulazioni tariffarie seguite all'entrata in vigore della Legge Bersani, è giunto il turno di TRE: anche l'operatore 3G ha annunciato l'introduzione di variazioni contrattuali e nuovi piani tariffari che hanno messo in allarme moltissimi utenti.

Dalle segnalazioni giunte alla redazione e da quelle pubblicate sul forum di PI Telefonia traspare un malcontento condito di dubbio e nervosismo. Per questo motivo PI Telefonia ha interpellato TRE, con l'obiettivo di chiarire i punti più critici.

PI Telefonia: L'argomento "rimodulazioni tariffarie" è molto indigesto agli utenti, che mal sopportano l'idea di un aumento anche perché spesso - soprattutto da parte regolamentare (Autorità Tlc ecc.) - provengono rassicurazioni sulla progressiva riduzione delle tariffe. La rimodulazione in arrivo è effettivamente un aumento? Come pensate di affrontare questo malumore, che peraltro riguarda anche altri operatori?
TRE: Come noto, nei mesi scorsi diversi fattori - non ultimo il cosiddetto Decreto Bersani - sono intervenuti a modificare le condizioni del mercato delle comunicazioni mobili. Gli operatori più piccoli, tra cui 3, si sono trovati a fronteggiare un impatto decisamente negativo sui conti. Per continuare ad essere competitiva anche in un contesto di mercato radicalmente diverso e preservare il conto economico, 3 ha dovuto rimodulare la propria offerta. Per le vecchie tariffe, ci sono state rimodulazioni sui prezzi delle telefonate e degli SMS affiancate da consistenti diminuzioni sia per le videochiamate (che adesso costano come una chiamata vocale) sia sul traffico dati (-75% rispetto a prima).
Allo stesso tempo, 3 ha introdotto nuovi profili molto convenienti verso cui migrare eventualmente entro fine settembre gratuitamente. Nel dettaglio, 3 ha lanciato il nuovo profilo ricaricabile Super5 che permette di parlare per 3 minuti a 15 centesimi senza scatto alla risposta (il canone mensile di 3 euro viene azzerato per chi riceve 90 minuti di telefonate ogni mese), Super0 per chiamare a zero centesimi con tutti i numeri 3 e i numeri fissi e Super10 con 10 cent per minuto di autoricarica, la più generosa. Per accedere a queste tariffe c'è una sola condizione: effettuare ogni mese una ricarica di almeno 10 euro. Sia le vecchie tariffe sia le nuove offerte continuano dunque ad essere tra le migliori tariffe oggi disponibili sul mercato.

PI Telefonia: Le variazioni contrattuali, come ha ribadito l'Authority TLC, consentono all'utente di migrare verso altre compagnie telefoniche. Alcuni consumatori lamentano l'applicazioni di penali (vietate dal pacchetto Bersani) che TRE avrebbe applicato agli utenti intenzionati a cambiare operatore. Quali oneri comporta il recesso?
TRE: I clienti che decidessero di recedere dal contratto, non dovranno pagare alcuna penale, in linea con quanto previsto dalla legge 40/07, secondo cui il contraente ha la facoltà di recedere dal contratto "senza spese (che) non (siano) giustificate da costi dell'operatore".
La somma richiesta rappresenta una parziale compensazione del costo, incluso il terminale, sostenuto per fornire il servizio a condizioni estremamente vantaggiose. Sino al 30 agosto p.v., 3 ha deciso che restituendo il terminale, sia scontata dalla somma dovuta la parte relativa al terminale stesso.

PI Telefonia: Sempre nel decreto Bersani, è stata stabilita l'abolizione della scadenza del credito prepagato. TRE, come gli altri operatori mobili, disattiva però l'utenza di coloro che non effettuano ricariche per 12 mesi. Come sono tutelati gli interessi dell'utente?
TRE: La disattivazione della USIM in caso di mancata ricarica - come contrattualmente previsto - è una prassi consolidata e comune a tutti gli operatori di telefonia mobile. Questa prassi trae origine dall'esigenza, tanto più forte in un mercato liberalizzato, di ottimizzare l'utilizzo di una risorsa scarsa e costosa in termini di gestione e infrastrutture quali sono le numerazioni telefoniche mobili, che non possono restare pertanto inutilizzate per un arco temporale eccessivamente lungo.

Inoltre, mentre il credito residuo acquistato dal Cliente non ha scadenza in coerenza con quanto stabilito dal decreto Bersani, 3 prevede - al pari degli altri operatori - che la durata del servizio pre-pagato rimanga quella contrattualmente prevista, salva la possibilità del cliente di chiedere il trasferimento del credito residuo acquistato presente sulla USIM al momento della disattivazione o del recesso secondo le modalità indicate da 3 nel contratto e sottoscritte dal cliente. 3 effettua periodicamente delle campagne SMS per informare i clienti che il proprio numero è prossimo alla scadenza. In via del tutto eccezionale, peraltro, 3 offre ad oggi la possibilità di recuperare il vecchio numero ai clienti disattivati: è sufficiente acquistare una nuova USIM 3 e contattare il servizio clienti 133 per riavere il vecchio numero, scegliendo tra i nuovi profili tariffari disponibili.

PI Telefonia: E per il trasferimento del residuo?
TRE: Come già detto, è garantito il trasferimento del credito residuo acquistato attraverso ricariche. Il cliente può richiederne il trasferimento su un numero 3 già attivo o sul nuovo numero 3 che attiverà.

a cura di Dario Bonacina
96 Commenti alla Notizia Rimodulazioni tariffarie, la parola a TRE
Ordina
  • Salve,ho fatto richiesta di portabilità di due numeri wind prepagati a un contratto 3 business.L'operatore dell'agenzia mi aveva detto che avrei pagato € 20,00 + iva per ogni scheda,per un totale di € 48,00 al mese,come è specificato sul contratto.Qualche giorno fà mi è arrivata la prima fattura di € 124,00 ;come è possibile arrivare a una cifra del genere per un mese di utilizzo,la mia ditta essendo una ditta artigiana non può sostenere una cifra del genere,e quindi vorrei recedere dal contratto senza pagare penali.Qualcuno sa darmi dei consigli!Potrei avvalermi della legge bersani?Se si cosa devo richiedere.io non vorrei neance perdre i numeri perchè ono numeri di lavoro?Grazie

    se volete potete scrivermi alla mia email:ercic@live.it
    non+autenticato
  • "Mmazza mmazza...è tutta na razza"
    Questa premessa serva a farsi un'idea del campo in cui siamo.
    Ciò detto, tengo a far presente al fautore del presunto abbandono x arroganza che ...posso far da garante al fatto che cmq coloro che rispondono al servizio clienti sono i meno peggio di tutta la categoria e...non è cosa buona SCAPPARE davanti ad un problema.( a meno che non ci sia un'eventuale collusione per cui la SORTITA da tre non porti un utile nelle casse del promotore!!! In questo caso sarebbe giustificata la richiesta fatta ed il futile motivo addotto.
    Ci vuole ben altro!
    Saluti
    non+autenticato
  • Tre èra l'unico gestore che sembrava onesta vs i propri clienti dopo la legge Bersani, però alla fine "gatta ci cova" mi ritrovo con la usim disattivata senza preaviso, la mia decisione e di riattivare il numero su un'altra usim tre e poi fare la portabilità.
    TUTTI DOBBIAMO FARE LA PORTABILTA ad un altro gestore
    FACCIAMO PAGARE ALLA TRE....
    non+autenticato
  • 1:Decreto Bersani parla sopratutto di servizio acquistato.La sim e' un servizio e non puo scadere.

    2:Perche per avere una tariffa conveniente sono costretto a ricaricare??e se io uso poco il telefonotanto da farmi bastare 10 euro al mese??

    3:Bersani parla esplicitamente di credito residuo, non di credito residuo acquisato.Il credito residiuo anche secondo agcom e' il credito che concorre a telefonare e usare tutti i servizi della sim.Lo stesso puo e deve essere trasferito su un alra sim o un altro gestore..tutto!!!!

    Io dico:Non basta sottostare a queste interpretazioni personali e diamo fondo a denunce e diffide tutti insieme??
    non+autenticato
  • L'arroganza delle risposte conferma la scarsa attenzione e sensibilità che 3 ha per i suoi clienti,trattati alla stregua di polli da spennare. Facciamogli pagare questo comportamento abbandonandola per altri gestori!
    non+autenticato
  • lasciamo perdere..io ero con wind fino all'aumento delle tariffe..passo a 3,mi trovo benissimo..e dopo UN mese cosa fanno?mi mandano un messaggino che aumenteranno i prezzi? non ho parole veramente,se non insulti -_-
    non+autenticato
  • io la sto gia mandando a fanculo facciamolo tutti e mandiamo sti turchi a zappà e non a derubarci fuck
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 31 discussioni)