Dario Bonacina

Utenti TRE ancora sul piede di guerra

Molti lamentano in rete comportamenti che non ritengono corretti nonostante le delucidazioni fornite dall'operatore

Milano - Non si placano le polemiche dopo le spiegazioni illustrate da TRE a PI Telefonia sulle recenti vicende che hanno coinvolto gli utenti dell'operatore. Sul piatto non ci sono solo le rimodulazioni tariffarie: gli utenti lamentano disattivazioni, promozioni promesse ma non mantenute e una gestione del credito residuo ritenuta insoddisfacente.

Il capitolo maggiore riguarda la disattivazione, avviata lo scorso 20 luglio, di 5mila USIM. Secondo TRE si tratta di un'operazione regolare in quanto la disattivazione è una conseguenza del fatto che tali utenti non hanno effettuato ricariche per un anno: "una prassi consolidata e comune a tutti gli operatori di telefonia mobile" per ottimizzare l'utilizzo delle numerazioni telefoniche mobili, "che non possono restare pertanto inutilizzate per un arco temporale eccessivamente lungo".

Alcuni utenti evidenziano però un comportamento ritenuto scorretto da parte di TRE, ossia il mancato rispetto del contratto che regola le utenze prepagate, che all'articolo 5 comma 4 recita:
"In caso di Servizi prepagati, 3 fornirà al Cliente i predetti Servizi per un periodo di 12 (dodici) mesi decorrenti dal giorno di attivazione della Carta USIM o dall'ultima operazione di pagamento (ricarica), più un ulteriore mese durante il quale la Carta USIM sarà abilitata soltanto alla ricezione di servizi gratuiti. Trascorso detto periodo, 3 disattiverà la Carta USIM e non rimborserà il Credito Residuo. L'eventuale Credito Residuo potrà essere trasferito su altro prodotto 3".
Gli utenti, la cui voce viene ripresa anche da siti come Norimodulazioni.com, SMSClient e Mondo3, denunciano proprio la mancanza del "campanello d'allarme" dato da quel tredicesimo mese di sola ricezione: le SIM sarebbero dunque state disattivate al termine di tredici mesi di servizio pieno senza alcun preavviso, e a questo fatto si aggiungerebbe - riferisce il sito Norimodulazioni.com - "l'impossibilità di verificare a mezzo web o tramite fonia dedicata la data di scadenza della usim". Un utente potrebbe essere indotto a pensare di essere in regola e che il rischio di disattivazione sia lontano, forte anche del fatto che - si legge ancora - "Sul sito 133.it, Area Clienti, nello storico ricariche vengono visualizzate anche le ricariche derivanti da Autoricarica, lasciando presagire che la ricarica prolunghi la scadenza della USIM. La cosa è, quanto meno, decisamente fuorviante". In questa pagina del sito Norimodulazioni.com sono state pubblicate ulteriori riflessioni e considerazioni.

C'è anche chi ce l'ha con l'opzione Naviga3: come riportato da PI Telefonia su notizie fornite dall'operatore, a partire dal mese di luglio l'offerta dati avrebbe dovuto prevedere una soglia di traffico giornaliero di 100 MB anziché di 50 MB. Tuttavia ad oggi, come si legge nella descrizione dell'offerta, questa "rimodulazione" non sembrerebbe ancora essere stata applicata.

È spinosa anche la gestione del credito residuo da parte di TRE: per l'operatore, il credito acquistato non ha scadenza e il cliente può richiederne il trasferimento su un numero TRE già attivo o su una nuova utenza TRE. Gli utenti però evidenziano che l'azienda non considera alla stessa stregua il credito derivante da autoricarica, nonostante il cliente, al momento di chiedere un aggiornamento sul credito residuo, ottenga una risposta unica, che ingloba credito acquistato e autoricaricato.

Fra le molte segnalazioni ricevute, e in attesa di poter approfondire ulteriormente la questione con TRE, PI Telefonia pubblica la lettera di un utente, la cui esperienza appare identica a quelle segnalate da molti altri. Questo stesso testo, pubblicato con il suo consenso, è la copia della messa in mora che l'utente ha spedito per raccomandata a TRE e, per conoscenza, all'ADUC e all'Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni. Eccolo di seguito.
22 Commenti alla Notizia Utenti TRE ancora sul piede di guerra
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)