Blu-ray salta sulle videocamere Hitachi

Il produttore nipponico ha lanciato sul mercato le prime videocam che supportano il formato e, in particolare, la versione da 8 cm di diametro. Il modello top di gamma integra anche un hard disk da 30 GB

Tokyo - Se le videocamere capaci di registrare video in alta definizione non sono più una novità, Hitachi introduce in questo giovane comparto della consumer electronics una caratteristica inedita: il supporto al formato Blu-ray. Le sue nuove camcorder DZ-BD70A e DZ-BD7HA sono infatti in grado di scrivere, in aggiunta ai tradizionali mini DVD (-R/-RW/-RAM) da 1,4 GB, anche su BD-R/RE da 8 centimetri di diametro con capacità di 7,5 GB.

Entrambe le videocamere possono memorizzare su di un disco mini BD a singolo layer fino a circa 60 minuti di video Full HD (1080p) o due ore di video 1080i. Il modello DZ-BD7HA integra anche un hard disk da 30 GB su cui è possibile registrare fino a 4 ore di video Full HD e fino ad 8 ore di video con risoluzione di 1.440 x 1.080 pixel. Resta inoltre possibile registrare anche video in definizione standard utilizzando i tradizionali DVD da 8 cm.

Alla base dei due apparecchi c'è un sensore CMOS da 5,3 megapixel che, quando utilizzato per scattare foto, permette di catturare immagini JPEG con risoluzione di 2.400 x 1.800 pixel (4,32 megapixel). Nel modello privo di hard disk le foto possono essere memorizzate su di una scheda SD.
DZ-BD7HA"Siamo il primo produttore al mondo ad aver creato due modelli di videocamera capaci di registrare e riprodurre video HD in formato Blu-ray", ha affermato Jeff Fochtman, product manager di Hitachi America, che ha poi ricordato come, negli scorsi anni, la propria azienda abbia introdotto il primo modello di camcorder dotato di drive DVD e il primo modello ibrido (drive DVD e hard disk).

Le due videocamere sono già disponibili sul mercato americano al prezzo di 1.299 dollari per il modello DZ-BD70A e di 1.499 dollari per il DZ-BD7HA. Le caratteristiche tecniche dei due prodotti sono reperibili qui.

In contemporanea con il lancio delle due videocamere, Verbatim e TDK hanno annunciato il rilascio delle loro prime famiglie di dischi Blu-ray da 8 cm, entrambe con tecnologie ad hoc per la protezione della superficie da polvere e graffi. Imation venderà i Mini BD con marchio TDK nei formati BD-R (registrabile) e BD-RE (riscrivibile) a prezzi compresi tra i 25 e i 35 dollari.
9 Commenti alla Notizia Blu-ray salta sulle videocamere Hitachi
Ordina
  • Esiste la possibilità (almeno teorica) che in futuro le videocamere siano dotate di memorie "solid state"; naturalmente occorrerà fare i conti con la velocità di acquisizione! purtroppo detta velocità è direttamente proporzionale al costo delle stesse e alla loro diffusione.
    Staremo a vedere...
    Certo è che una videocamera in HD a circa 1.000 Euro (sicuramente abbordabile, anche dai più con un piccolo sforzo) stuzzica....
    non+autenticato
  • Vorrei proprio sapere perchè si ostinano a produrre videocamere con HD o con DVD (standard o Blu Ray):
    1. Aumentano il peso della telecamera
    2. non hanno nessun vantaggio in termini di spazio di memorizzazione rispetto allo standard miniDV (ogni cassettina infatti offre l'equivalente di 30 GB)
    3. Sono costretti per forza di cose ad utilizzare algoritmi di compressione più spinti rispetto a ai mini DV, la matematica non è un'opinione se su 30 Gb di nastro ci stocchi 1 ora di video, come fanno a mettercene 1 o 2 ore su 7.5 GB?
    4. Gli HD notoriamente sono più sensibili agli urti di un miniDV

    A questo punto penserete che sia un fan del nastro!
    Assolutamente no, ma non capisco perchè sostituirlo con soluzioni inferiori. Chi pensa che sia comodo riprodurre il mini DVD direttamente sul lettore da salotto è un illuso per due ragioni:
    1. Problemi di compatibilità con i lettori da salotto, con i mini DVD specie se riscrivibili, e mi riferisco a quelli standard, figuriamoci con uno standard giovane come il Blu Ray!
    2. La necessità di un montaggio del video, pensare di rivedere senza un adeguato montaggio il filmino delle vacanze è improponibile, probabilmente dopo la prima mezz'ora sarete voi stessi a suicidarvi per la noia (a meno che non vi sia scappata qualche situazione imbarazzante.... cosa che potrebbe anche essere peggio!)
    Quindi dovendo comunque riversare su un pc il video, non vedo che differenza faccia avere a che fare con il mini dvd o con la cassetta (lo stesso vale anche per l'HD)

    Lo sapete invece qual'è il sistema migliore?
    Le memorie Nand!!!
    Cavolo ormai per 70 - 80 euro vendono delle memorie da 8 Gb e la previsione per il futuro è in un rapido dimezzamento dei prezzi. Volete mettere con un miniDVD o con un HD? Nessun problema agli urti, consumi elettrici ridottissimi Videocamera ultracompatta leggera e anche più economica da realizzare, dotandola di slot multipli per le memorie si potrebbe anche estendere ulteriormente la sua capacità di memorizzazione.
    Ma cosa cavolo stanno aspettando i produttori a lanciarsi con decisione su questo segmento di mercato? Visto che in giro le videocamere degne di questo nome (non quelle schifezze a fuoco fisso che vendono su ebay) si contano sulla punta delle dita e sono anche assurdamente costose.
    Mi propongo come consulente prodotti x Canon Samsung Jvc e compagni!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > non capisco perchè
    > sostituirlo con soluzioni inferiori.

    Tieni presente che le nuove soluzioni sondano il mercato:
    Ci sarà sempre qualcuno che le compra e la casa può verificare l'interesse collettivo al prodotto.
    In caso di feedback positivo, migliorano l'equipment per la distribuzione di massa. In caso contrario rimane un prodotto di nicchia. Intanto hanno il ritorno d'immagine per aver implementato la nuova tecnologia.
    (vedi l'articolo: "Siamo i primi che...")

    > Lo sapete invece qual'è il sistema migliore?
    > Le memorie Nand!!!
    > Cavolo ormai per 70 - 80 euro vendono delle
    > memorie da 8 Gb e la previsione per il futuro è
    > in un rapido dimezzamento dei prezzi. Volete
    > mettere con un miniDVD o con un HD? Nessun
    > problema agli urti, consumi elettrici
    > ridottissimi

    Si, ma la struttura logica delle memorie le rende più adatte alla memorizzazione di piccoli file, come ad es. le fotografie. Infatti le schede CF o SD sulla videocamera servono solo per le istantanee.

    Piacerebbe anche a me un sistema compatto e leggero per la memorizzazione dei flussi digitali. IMHO allo stato attuale il miniDV è il top.

    Ciao,
    Davide
    non+autenticato
  • Beh, i dvcam e minidv 1 problema ce l'hanno:
    il tempo di acquizione...
    senza voler lor fare le pulci non è una cosa da poco, considerando che qualsiasi altra alternativa non lo richiede (dvd, minidvd, 'st'obbrobrio, Hard disk, schede).

    Minidv e dvcam usano hardware che va a "testine"...
    gli altri supporti digitale invece hardware che va a "lente"... come costi cambia parecchio...

    Non sono molto d'accordo con il discorso che le memoriuzze siano poi tanto migliori di un Hard disk, schiattano anch'esse, anche su materiale ben piu' professionale.

    Un sistema comodo è solitamente un bel dv_out tramite firewire direttamente su un portatile... ora se uno semplicemente potesse tenere a tracolla un hard disk (ma non 'ste vaccate da 20-40-80gb) nemmeno avrebbe bisogno di un dv_out e di un portatile...
    partiamo direttamente da 160gb in su'... con una compressione decorosa e a scelta fra i tre formati standard HD:
    vc1, h264 o mpeg2...
    Cosi' anzichè il fricchettone con il cellulare a tracolla con la cintura in diagonale si ritrova un bell'Hard disk.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • LOL nel mondo del porno pero si lamentano xchè l'alta definizione mette in evidenza smagliature, rughette ecc delle nostre pornodive preferite!
    non+autenticato
  • gli inutili mini_blue_ray... la cui capacita' è persino inferiore a un banale dvd doppio strato... proprio sinonimo della scelta giusta al momento giusto del mercato.

    Dopo i vendutissimi mini_dvd adesso i mini_blue_ray..
    beh, non c'è che direi: chi si occupa di prendere le decisioni pare aver compreso al volo la reale necessita' di introdurre ulteriori supporti inutili...

    A quando la sveglia con mazzata fra capo e collo di un banale hard disk come supporto standard, invece di 'ste zozzerìe?

    "Siamo il primo produttore al mondo ad aver creato due modelli di videocamera capaci di registrare e riprodurre video HD in formato Blu-ray."
    E non pare il caso di vergognarsi... per rifilare un pacco da MONO_CMOS con in aggiunta un supporto inutile?

    (Non oso pensare a quanto costeranno quegli HD da 30gb)
    non+autenticato
  • se proprio trovi inutile poter masterizzare 1h di viedeo full HD su un disco che puoi comodamente togliere ed inserire in un player senza passare da un pc e relativo masterizzatore BD, pazienza!
    non+autenticato
  • Se davvero credi che 1h in HD stia in un supporto con capacita' inferiore di un normale dvd doppio strato allora:
    chi si accontenta di poco gode in HD.
    Se poi credi che il video coi bachi di compressione che avra' quel 1h in HD possa cmq essere editato bene per te...
    Se poi credi ancora che questo sia un prodotto che vale il prezzo: compralo pure... io non ho niente contro hitachi e soci... semplicemente mi pareva il caso di esprime il mio disappunto (meglio dire "disprezzo") per il solito sistema per acchiappare gonzi... buttare un pezzo nuovo li' al volo nel mercato consumer per vedere i falchi attaccati all'amo...
    non+autenticato