Con Lotus la collaborazione IBM fa 8

Big Blue ha lanciato sul mercato la nuova versione di Lotus Notes & Domino, celebre suite per la collaborazione aziendale che utilizza il Web 2.0 per spingersi oltre la messaggistica tradizionale

Milano - Frutto di oltre due anni di sviluppo e testing, pochi giorni fa IBM ha finalmente spinto sul mercato Lotus Notes & Domino 8, ultima incarnazione della sua celebre suite per la collaborazione e la comunicazione aziendale. L'obiettivo di Big Blue è quello di sfidare la leadership di Exchange, un software che Microsoft ha rinnovato verso la fine dello scorso anno con il rilascio della versione 2007.

Sebbene Exchange goda già di un forte dominio sul mercato della collaborazione aziendale, Lotus può ancora vantare una discreta e solida quota di mercato. Del resto le politiche di IBM non sono meno aggressive di quelle della rivale: da diverso tempo il colosso di Armonk offre alle aziende incentivi economici per migrare da MS Exchange a Lotus. Big Blue spera di rafforzare la quota di mercato di Lotus anche grazie a Linux, una piattaforma su cui lo scorso anno ha portato le applicazioni di Notes 7.

IBM afferma che il nuovo Lotus Notes 8 è stato pensato per trasformare la tradizionale inbox di posta elettronica in uno spazio di lavoro integrato che unisca email, agenda, messaggistica istantanea, strumenti di produttività aziendale ed altre applicazioni per l'help desk, il CRM, i forum di discussione e i blog.
"La collaborazione sta eclissando l'email nella funzione usata quotidianamente, a prescindere dal fatto che il nostro ufficio virtuale sia sulla scrivania, in machina, in mano o negli auricolari. Notes & Domino 8 è il portale personale per il mondo del Web 2.0", ha dichiarato Michael Rhodin, dirigente della divisione Lotus Software di IBM.

Notes 8 si basa poggia su standard aperti, quali Eclipse, e utilizza tecnologie Web 2.0 come Backpack, Atom, Tagging, REST, Ajax e JSON e supporta diverse piattaforme, come Linux e Windows per i client e Windows, Linux, Sun Solaris, AIX e System i per i server.

Alcune delle novità salienti di Lotus Notes 8 vengono presentate da IBM in questo video pubblicato su Youtube mentre il comunicato ufficiale del prodotto è disponibile qui.

La licenza base di Lotus Notes 8 parte da 101 dollari (circa 75 euro).
5 Commenti alla Notizia Con Lotus la collaborazione IBM fa 8
Ordina