Chi guida col cellulare guida meglio

Due ricercatori di Berkeley confutano gli studi che mettono in relazione l'uso del telefonino in automobile con il rischio di provocare incidenti stradali

Berkeley - Utilizzare il telefono cellulare mentre si guida l'auto non causa incidenti stradali. È la conclusione a cui sono giunti due ricercatori dell'Università di Berkeley, dopo uno studio condotto sulle casistiche di numerosi incidenti stradali occorsi negli ultimi anni.

La ricerca, pubblicata sul sito dell'American Enterprise Institute-Brookings Joint Center for Regulatory Studies, sembra confutare le risultanze di oltre un centinaio di studi precedenti, che hanno individuato nelle conversazioni al telefonino la causa di un congruo numero di incidenti, e sulla base dei quali molti codici stradali ne hanno vietato l'uso.

I due ricercatori, Saurabh Bhargava e Vikram Pathania, evidenziano numeri importanti: dal 1993, il tempo medio mensile trascorso al cellulare da un utente è passato da 140 a 740 minuti. La diffusione dell'utilizzo del telefonino ha avuto, come noto, un'impennata negli ultimi 17 anni, passando dal 2% del 1990 al 75% del 2006. E nel campione analizzato, gli automobilisti "rei confessi", ossia che hanno ammesso di parlare al cellulare mentre guidano, in alcune occasioni, ammontano al 40%. Inoltre, le conversazioni telefoniche effettuate dopo le ore 21, in fascia ridotta o "free" (senza costi aggiuntivi), non raro per alcuni piani tariffari, sono passate dal 20 al 30% (secondo alcuni sondaggi analizzati dai due accademici, il 44% degli intervistati ha ammesso di effettuare chiamate non urgenti proprio dopo le 21, per via dell'economicità delle tariffe in quella fascia oraria).
Quando i due ricercatori di Berkeley hanno analizzato il numero di incidenti verificatisi tra il 1987 e il 2005 in tutti gli Stati Uniti, hanno constatato che, nonostante l'esponenziale crescita del mercato della telefonia mobile, nello stesso periodo la frequenza degli incidenti stradali è rimasta costante, quando non addirittura calata. "Forse gli automobilisti non sono così irrazionali come pensiamo" ha dichiarato Bhargava: "nella vita reale, le persone possono essere consapevoli dei rischi derivanti dall'utilizzo del cellulare, ed adattare di conseguenza il proprio comportamento al volante".

Come? I due ricercatori formulano esempi pratici: spostandosi in corsie con traffico meno intenso, aumentando la distanza di sicurezza, o accostando semplicemente l'auto, fermandosi a lato della strada per parlare con più tranquillità. Forse, aggiungono, il cellulare aiuta anche gli automobilisti a rimanere svegli e vigili durante un lungo viaggio.

Con questo non escludono la pericolosità di una guida irresponsabile da parte di automobilisti poco scrupolosi che sovente hanno il cellulare all'orecchio mentre si trovano sulle strade: "La nostra ricerca non deve essere un incentivo a guidare parlando al telefonino" ha dichiarato Saurabh Bhargava, che ha precisato: "Può certamente essere pericoloso per utenti superficiali". "Sappiamo che l'abitudine di parlare e scrivere messaggi alla guida è molto frequente soprattutto fra i conducenti più giovani ed inesperti" ha aggiunto Vikram Pathania "per queste persone hanno fondamento i divieti di utilizzo del cellulare stabiliti da alcune leggi".

La guida prudente, con buon senso e con il minor numero di distrazioni possibili è comunque una regola fondamentale che tutti gli automobilisti dovrebbero seguire. A prescindere dall'utilizzo del telefono cellulare, con o senza vivavoce.
41 Commenti alla Notizia Chi guida col cellulare guida meglio
Ordina
  • Non credete che stare al cellulare mentre si guida riduca gli incidenti? Aspettate di vedere i risultati che questi ricercatori otterranno dallo studio dell'uso dei videofonini!
    non+autenticato
  • Ma insomma basta, uno non può telefonare, non può farsi un cicchetto, magari adesso vorranno pure che guardiamo avanti la stada...
    non+autenticato
  • ba.. l'idea di guardare la strada non è male..
    ma (donne a parte ihih) lo puoi fare anche telefonando...
    magari non in autostrada.. però.....
  • Questa ricerca può essere vera negli States dove il 90% delle auto ha il cambio automatico. Non dovendo più cambiare con la mano destra è certamente meno pericoloso reggere il cellulare per parlare, mentre si guida, oltretutto anche la frizione è automatica quindi non bisogna fare nulla nemmeno ai semafori o in salita.

    In europa è tutta un'altra storia visto che essendo invece il 90% delle auto a cambio manuale o sequenziale entrambe le mani sono costantemente impegnate e sacrificarne una per telefonare può distrarre in maniera pericolosa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca Da Rin
    > Questa ricerca può essere vera negli States dove
    > il 90% delle auto ha il cambio automatico. Non
    > dovendo più cambiare con la mano destra è
    > certamente meno pericoloso reggere il cellulare
    > per parlare, mentre si guida, oltretutto anche la
    > frizione è automatica quindi non bisogna fare
    > nulla nemmeno ai semafori o in
    > salita.
    >
    > In europa è tutta un'altra storia visto che
    > essendo invece il 90% delle auto a cambio manuale
    > o sequenziale entrambe le mani sono costantemente
    > impegnate e sacrificarne una per telefonare può
    > distrarre in maniera
    > pericolosa.

    Hai ragione se da noi ci vossero tutte macchine con cambio automatico (la mia c'è l' ha automatico robotizzato) non servirebbe più l' auricolare, comunque il problema degli incidenti è solo dovuto ad un aumento di autovetture e basta il resto sono solo chiacchere.
    non+autenticato
  • mai pensato che magari questi tizi che fanno zig-zag lo farebbero anche senza cellulare all'orecchio??? E' assurdo che cittadini diano ragione all'assurda legge fatta solo x fare cassa che proibisce l'uso del cell senza auricolare. Dovrebbero proibire anche le sigarette alla guida allora! oppure le autoradio! senza considerare qndo ci si distrae per guardare i segnali stradali! (sì! avete capito bene! soprattutto dove vengono messi senza criterio!).
    Resto allibito e mi indigno per tutti questi buonisti! Se nn riesci a guidare col cell nn vuol dire che nn ci riescano gli altri! Io ho fatto passare pedoni sulle strisce parlando al cell in passato! dove il semaforo nn c'è!
    E cmq è il buon senso ke deve prevalere... io di certo non parlo al cell se devo affrontare tornanti di montagna, ma in autostrada (quelle dritte e deserte delle mie zone) o in coda in città cavolo! sai qnte manovre devi fare lì! hai bisogno di 4 mani!
    Dai, osanniamo pure gli autovelox sotto forma di agguato o le videocamere ai semafori!
    Ovviamente la rabbia ai buonisti la estendo a tutti gli altri commenti analoghi.
    Non voglio offendere nessuno in ogni caso.
    Saluti.
  • "...Dovrebbero proibire anche le sigarette alla guida allora! oppure le autoradio! senza considerare qndo ci si distrae per guardare i segnali stradali! (sì! avete capito bene! soprattutto dove vengono messi senza criterio!)."

    Non parlare troppo forte, potrebbe sentirti un parlamentare!A bocca aperta.
    I cartelli messi "un po'" qua e là sono un'abile (e quantomai invisibile) mossa per far guadagnare i produttori di cartelli (magari parente di colui che decide quanti e dove metterli..)
    non+autenticato
  • soprattutto quei cazzzzzzzarola di messaggi variabili in autostrada.. spegneteli e accendeteli solo quando servono! mica scrvere frasi stupide!!!
    si risparmierebbe anche corrente
  • Dove i pirla con il cellulare che ti tagliano la strada partendo dalla corsia centrale, sia verso destra che verso sinistra, si sprecano...
    A volte telefono anche io ma mi metto in prima corsia dietro un camion buono buono e non do fastidio a nessuno.
    Uh, quanto odio la razza umana, a volte.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 22 discussioni)