Reflex, Nikon abbraccia i sensori full-frame

Rispondendo alla rivale Canon, Nikon ha recentemente lanciato sul mercato la sua prima cam digitale reflex con sensore full-frame accompagnata da un modello che conserva il formato DX. Entrambe da 12 megapixel

Roma - Seguendo le orme della sua diretta rivale Canon, negli scorsi giorni Nikon ha annunciato la sua prima fotocamera digitale reflex (DSLR), la D3, ad adottare un sensore full-frame, ossia con dimensioni praticamente identiche (un solo decimo di millimetro di differenza) a quelle del fotogramma della classica pellicola da 35 millimetri (36 x 24 mm).

Nikon ha battezzato tale formato "FX", distinguendolo dal precedente DX da 23,7 x 15,6 mm: quest'ultimo non scomparirà, ma continuerà ad essere impiegato sulle DSLR di fascia media e bassa, tra le quali l'appena annunciata D300.

Nikon D3L'adozione di un sensore full-frame porta con sé diversi vantaggi in termini di qualità dell'immagine, primo fra tutti la riduzione del rumore digitale e la possibilità di scattare a sensibilità ISO più elevate. Il rapporto 1:1 con la pellicola ovvia poi alla necessità, come avviene con i sensori più piccoli, di convertire le lunghezze focali nominali degli obiettivi in base al fattore di moltiplicazione del sensore (1,5x nel caso del formato DX).
Da notare come la D3 supporti anche le ottiche "solo DX" che nel frattempo sono state commercializzate da Nikon e altri produttori: il problema è che, in questo caso, la risoluzione delle immagini viene automaticamente ridotta a 5,1 megapixel, dunque persino inferiore a quella di DSLR entry-level come D50/D40.

Nikon D300Le nuove DSLR D3 e D300, che arrivano in risposta alle EOS-1Ds Mark III e EOS 40D di Canon, condividono un sensore CMOS da 12 megapixel, un display LCD da 3 pollici, una porta HDMI per la connessione ad un televisore in alta definizione, e la funzione live view, che similmente alle fotocamere digitali non reflex permette di inquadrare la scena da fotografare anche attraverso il display LCD. Tale funzione è stata originariamente introdotta da Olympus e recentemente implemetata anche da Canon.

Il prezzo delle due nuove DSLR di Nikon, attese sul mercato il prossimo novembre, è di 4.729 euro per la D3 e di 1.789 euro per la D300. Le caratteristiche della D3, insieme all'elenco delle nuove ottiche FX introdotte sul mercato da Nikon, sono pubblicate a questo indirizzo pubblicato da Nital.it. Maggiori informazioni sulla D300 sono invece disponibili qui.
100 Commenti alla Notizia Reflex, Nikon abbraccia i sensori full-frame
Ordina
  • Canon è da diversi anni che sulle sue macchine di punta usa sensori full frame.
    Non so come i professionisti abbiano potuto utilizzare fino ad ora una Nikon digitale.
    Solo il fattore di adeguamento di campo degli obbiettivi deve avere avuto un impatto catastrofico. Non parlaiamo poi della differente qualità delle immagini restituite dai sensori di una EOS 1 rispetto alla Nikon
    Ci sono grand'angoli che costano anche più di 5000 euro. Vi immaginate un professionista quanto può aver speso nel corredo di obbiettivi ? 15 - 20 euro sono in genere le cifre in ballo.
    Nikon cosa fa dice a questi professionisti che le loro ottiche sono praticamente da buttare... assurdo!
    E ora a distanza di qualche anno propone il Full Frame, rendendo inutilizzabili gli obietti specifici per il digitale commercializzati fino ad oggi.
    Personalmente ho sempre usato Canon che simili schifezze non ne ha mai fatte!
    Comunque occhio gente non affrettatevi a comprare Reflex digitali in formato APS C, il mercato si sta muovendo con decisione verso il full frame (nel mondo reflex ovviamente) e rischiereste di fare un cattivo investimento
  • Piccolo errore 15 - 20 mila euro!
  • - Scritto da: Enjoy with Us


    > Personalmente ho sempre usato Canon che simili
    > schifezze non ne ha mai
    > fatte!

    Io ho Canon (e pure novellino!), ma conosco NikonistiOcchiolino

    a quanto mi risulta, se non hai mai preso un obiettivo DX non hai problemi, mentre invece Canon quando è passata ad EF (e non parlo di EF-S) ha dato un taglio netto a TUTTE le ottiche precedenti, quando invece Nikon mantiene la compatibilità con tutti i sistemi di innesto e di messa a fuoco precedenti da sempre; qualche nikonista di vecchia data credo possa confermare.

    In pratica se hai una ottica eccezionale di 25 anni fa o di 10 o altro Nikon, la usi anche oggi (magari meglio col fullframe) e funziona tutto sempre.
    Credo che ad un certo punto i "vecchi" canonisti si siano parecchio incazzati. Se non erro i vecchi innesti erano a vite, no?

    > Comunque occhio gente non affrettatevi a comprare
    > Reflex digitali in formato APS C, il mercato si
    > sta muovendo con decisione verso il full frame
    > (nel mondo reflex ovviamente) e rischiereste di
    > fare un cattivo
    > investimento

    Potrebbe proprio essere vero.
    Io ho cercato di fare gli acquisti degli obiettivi pensando al full frame.

    Non so, però, se valga la pena prendere qualcosa come il 10-22 EF-S per macchine come la 20/30/40D ... nei test comparativi è il migliore anche di Sigma e Nikon!

    Non l'ho mai visto confrontare con un 14 EF, però!Sorride
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Canon è da diversi anni che sulle sue macchine di
    > punta usa sensori full
    > frame.

    come la 1D mark III che non è full frame manco per le balle?


    > Non so come i professionisti abbiano potuto
    > utilizzare fino ad ora una Nikon
    > digitale.

    come hanno fatto i canonisti, visto che solo il 2% delle reflex Canon vendute è full frame e dubito che il restante 98% fossero non professionisti...




    > Solo il fattore di adeguamento di campo degli
    > obbiettivi deve avere avuto un impatto
    > catastrofico.

    si, infatti andavano in giro col 300 mm f/2.8 usandolo come un 450 mm f/2.8 che - se Canon l'avesse in listino - costerebbe 30.000 Euro epperò il 300 mm ne costa invece 6.000... (24.000 euro risparmiati)



    Non parlaiamo poi della differente
    > qualità delle immagini restituite dai sensori di
    > una EOS 1 rispetto alla
    > Nikon


    12.4 Megapixel contro 16, a livello di ingrandimenti possibili con Canon, il vantaggio è "lana caprina", non te ne accorgi neanche.


    > Ci sono grand'angoli che costano anche più di
    > 5000 euro. Vi immaginate un professionista quanto
    > può aver speso nel corredo di obbiettivi ? 15 -
    > 20 euro sono in genere le cifre in
    > ballo.

    fammi vedere il grandangolo (preferibilmente autofocus) da 5000 euro.


    > Nikon cosa fa dice a questi professionisti che le
    > loro ottiche sono praticamente da buttare...
    > assurdo!

    no, cambia la focale ma sono utilizzabilissime, forse ti riferivi a Canon quando cambiò la baionetta per le EOS e face buttare via (letteralmente) obiettivi di tutte le focali, anche supertele da decine di milioni a tutti, indistintamente.



    > E ora a distanza di qualche anno propone il Full
    > Frame, rendendo inutilizzabili gli obietti
    > specifici per il digitale commercializzati fino
    > ad
    > oggi.


    tutti gli obiettivi "specifici" di cui parli sono amatoriali tranne il 12-24 mm che costa solo 1.000 euro e che comunque può essere utilizzato anche se a scapito di una minor risoluzione.
    Considerando che le fotocamere amatoriali resteranno DX il problema è solo nella tua testa.


    > Personalmente ho sempre usato Canon che simili
    > schifezze non ne ha mai
    > fatte!

    noooo, mai, adesso ti cambia ancora la baionetta e poi io rido, e tienti pronto visto che una famosissima fotografa americana è già stata vista con in mano questo prototipo di Canon.


    > Comunque occhio gente non affrettatevi a comprare
    > Reflex digitali in formato APS C, il mercato si
    > sta muovendo con decisione verso il full frame
    > (nel mondo reflex ovviamente) e rischiereste di
    > fare un cattivo
    > investimento

    al momento le Full Frame sono l1% delle vendite di D-SRL, forse tra 50 anni potrò iniziare a preoccuparmi
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 agosto 2007 17.38
    -----------------------------------------------------------
    Larry
    6770
  • - Scritto da: Larry
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Canon è da diversi anni che sulle sue macchine
    > di
    > > punta usa sensori full
    > > frame.
    >
    > come la 1D mark III che non è full frame manco
    > per le
    > balle?

    e perchè dici questo?
    sembri l'unico a dire una cosa simile.
    ma non credo basti dirlo... l'articolo cita un link... e in giro lo dicono tutti ... insomma non puoi vendere una cosa dicendo "21 mp full frame" e arrivi tu e dici "no" e sistemi tutto... dovrai motivare, credo


    > > Solo il fattore di adeguamento di campo degli
    > > obbiettivi deve avere avuto un impatto
    > > catastrofico.
    >
    > si, infatti andavano in giro col 300 mm f/2.8
    > usandolo come un 450 mm f/2.8 che - se Canon
    > l'avesse in listino - costerebbe 30.000 Euro
    > epperò il 300 mm ne costa invece 6.000... (24.000
    > euro
    > risparmiati)

    ho visto che ci sono dei supertele nikon che al massimo arrivano a 11.000 euro.

    il 300 Canon ormai si trova sui 1800


    > Non parlaiamo poi della differente
    > > qualità delle immagini restituite dai sensori di
    > > una EOS 1 rispetto alla
    > > Nikon
    >
    >
    > 12.4 Megapixel contro 16, a livello di
    > ingrandimenti possibili con Canon, il vantaggio è
    > "lana caprina", non te ne accorgi
    > neanche.

    questo mi pare serio. Davvero! Perché si rischia di parlare di megapixel come nei pc si parla di frequenza di clock

    > > Ci sono grand'angoli che costano anche più di
    > > 5000 euro. Vi immaginate un professionista
    > quanto
    > > può aver speso nel corredo di obbiettivi ? 15 -
    > > 20 euro sono in genere le cifre in
    > > ballo.
    >
    > fammi vedere il grandangolo (preferibilmente
    > autofocus) da 5000
    > euro.

    concordo e attendo anche io
    ma tu mi fai vedere la mark III che non sarebbe fullframe?


    > > Nikon cosa fa dice a questi professionisti che
    > le
    > > loro ottiche sono praticamente da buttare...
    > > assurdo!
    >
    > no, cambia la focale ma sono utilizzabilissime,

    d'accordissimo

    > forse ti riferivi a Canon quando cambiò la
    > baionetta per le EOS e face buttare via
    > (letteralmente) obiettivi di tutte le focali,
    > anche supertele da decine di milioni a tutti,
    > indistintamente.

    si lo hanno scritto da qualche parte anche qui nel forum ... non è Nikon ad avere questo problema


    > > E ora a distanza di qualche anno propone il Full
    > > Frame, rendendo inutilizzabili gli obietti
    > > specifici per il digitale commercializzati fino
    > > ad
    > > oggi.
    >
    >
    > tutti gli obiettivi "specifici" di cui parli sono
    > amatoriali tranne il 12-24 mm che costa solo
    > 1.000 euro e che comunque può essere utilizzato
    > anche se a scapito di una minor
    > risoluzione.

    ma il fisheye è amatoriale? è un DX ... non credo facciano un "fisheye amatoriale" e uno non... no?

    lo dico perchè un mio amico tre giorni fa ha fatto l'acquisto e subito dopo esce l'articolo sulla D3 ... mi ha scritto chiedendomi info sui diversi sistemi di suicidio

    :)

    > Considerando che le fotocamere amatoriali
    > resteranno DX il problema è solo nella tua
    > testa.

    ma una D200 per te è amatoriale?
    io vedo tanti tanti professionisti usarla

    "pirlotti"?
    oppure mi cadi anche tu nella "lana caprina" ?

    > > Personalmente ho sempre usato Canon che simili
    > > schifezze non ne ha mai
    > > fatte!
    >
    > noooo, mai, adesso ti cambia ancora la baionetta
    > e poi io rido, e tienti pronto visto che una
    > famosissima fotografa americana è già stata vista
    > con in mano questo prototipo di
    > Canon.

    ahahaSorride
    peccato che si cada in queste guerrette di religioneSorride

    comunque sarei ben colpito anche io se ci fosse un nuovo cambio di baionetta!


    >
    > al momento le Full Frame sono l1% delle vendite
    > di D-SRL, forse tra 50 anni potrò iniziare a
    > preoccuparmi

    ma tu da dove hai preso il dato?

    grazie anche a te!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dubbioso
    > - Scritto da: Larry
    > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > Canon è da diversi anni che sulle sue macchine
    > > di
    > > > punta usa sensori full
    > > > frame.
    > >
    > > come la 1D mark III che non è full frame manco
    > > per le
    > > balle?
    >
    > e perchè dici questo?
    > sembri l'unico a dire una cosa simile.
    > ma non credo basti dirlo... l'articolo cita un
    > link... e in giro lo dicono tutti ... insomma non
    > puoi vendere una cosa dicendo "21 mp full frame"
    > e arrivi tu e dici "no" e sistemi tutto... dovrai
    > motivare,
    > credo

    perchè la full frame è la 1Ds Mark III, la 1D Mark III è diversa, ha un sensore con rapporto 1.3, quindi è a metà strada tra l'APS e il Full frame pur essendo una professionale.

    >
    > > > Solo il fattore di adeguamento di campo degli
    > > > obbiettivi deve avere avuto un impatto
    > > > catastrofico.
    > >
    > > si, infatti andavano in giro col 300 mm f/2.8
    > > usandolo come un 450 mm f/2.8 che - se Canon
    > > l'avesse in listino - costerebbe 30.000 Euro
    > > epperò il 300 mm ne costa invece 6.000...
    > (24.000
    > > euro
    > > risparmiati)
    >
    > ho visto che ci sono dei supertele nikon che al
    > massimo arrivano a 11.000
    > euro.

    il 400 mm f/2.8

    >
    > il 300 Canon ormai si trova sui 1800

    si, ma non è il professionale, è roba da sciacquarsi le palle

    >
    >
    > > Non parlaiamo poi della differente
    > > > qualità delle immagini restituite dai sensori
    > di
    > > > una EOS 1 rispetto alla
    > > > Nikon
    > >
    > >
    > > 12.4 Megapixel contro 16, a livello di
    > > ingrandimenti possibili con Canon, il vantaggio
    > è
    > > "lana caprina", non te ne accorgi
    > > neanche.
    >
    > questo mi pare serio. Davvero! Perché si rischia
    > di parlare di megapixel come nei pc si parla di
    > frequenza di
    > clock
    >
    > > > Ci sono grand'angoli che costano anche più di
    > > > 5000 euro. Vi immaginate un professionista
    > > quanto
    > > > può aver speso nel corredo di obbiettivi ? 15
    > -
    > > > 20 euro sono in genere le cifre in
    > > > ballo.
    > >
    > > fammi vedere il grandangolo (preferibilmente
    > > autofocus) da 5000
    > > euro.
    >
    > concordo e attendo anche io
    > ma tu mi fai vedere la mark III che non sarebbe
    > fullframe?

    eccotela:
    http://www.canon.it/For_Home/Product_Finder/Camera...
    direttamente dal sito Canon

    > > > Nikon cosa fa dice a questi professionisti che
    > > le
    > > > loro ottiche sono praticamente da buttare...
    > > > assurdo!
    > >
    > > no, cambia la focale ma sono utilizzabilissime,
    >
    > d'accordissimo
    >
    > > forse ti riferivi a Canon quando cambiò la
    > > baionetta per le EOS e face buttare via
    > > (letteralmente) obiettivi di tutte le focali,
    > > anche supertele da decine di milioni a tutti,
    > > indistintamente.
    >
    > si lo hanno scritto da qualche parte anche qui
    > nel forum ... non è Nikon ad avere questo
    > problema
    >
    >
    > > > E ora a distanza di qualche anno propone il
    > Full
    > > > Frame, rendendo inutilizzabili gli obietti
    > > > specifici per il digitale commercializzati
    > fino
    > > > ad
    > > > oggi.
    > >
    > >
    > > tutti gli obiettivi "specifici" di cui parli
    > sono
    > > amatoriali tranne il 12-24 mm che costa solo
    > > 1.000 euro e che comunque può essere utilizzato
    > > anche se a scapito di una minor
    > > risoluzione.
    >
    > ma il fisheye è amatoriale? è un DX ... non credo
    > facciano un "fisheye amatoriale" e uno non...
    > no?

    è un fisheye da pochi soldi, le ottiche professionali di Nikon hanno sempre un anello dorato sul barilotto (le Canon l'hanno rosso), questo come vedi non ce l'ha, quindi pur buono, non rientra tra gli obiettivi d'elite

    >
    > lo dico perchè un mio amico tre giorni fa ha
    > fatto l'acquisto e subito dopo esce l'articolo
    > sulla D3 ... mi ha scritto chiedendomi info sui
    > diversi sistemi di
    > suicidio

    sono cose che succedono a tutti, ai canonisti più spesso però.

    >
    > > Considerando che le fotocamere amatoriali
    > > resteranno DX il problema è solo nella tua
    > > testa.
    >
    > ma una D200 per te è amatoriale?
    > io vedo tanti tanti professionisti usarla
    >
    > "pirlotti"?
    > oppure mi cadi anche tu nella "lana caprina" ?

    non è la "prima macchina" per un professionista ma è quasi sempre il "muletto", ottima macchina comunque, dipende sempre cosa devi farci, se per esempio devi essere leggero con l'attrezzatura mille volte meglio la D200 che la D2 o D3...

    >
    > > > Personalmente ho sempre usato Canon che simili
    > > > schifezze non ne ha mai
    > > > fatte!
    > >
    > > noooo, mai, adesso ti cambia ancora la baionetta
    > > e poi io rido, e tienti pronto visto che una
    > > famosissima fotografa americana è già stata
    > vista
    > > con in mano questo prototipo di
    > > Canon.
    >
    > ahahaSorride
    > peccato che si cada in queste guerrette di
    > religione
    >Sorride
    >
    > comunque sarei ben colpito anche io se ci fosse
    > un nuovo cambio di
    > baionetta!
    >

    un annetto o due e lo toccherai con mano...


    > >
    > > al momento le Full Frame sono l1% delle vendite
    > > di D-SRL, forse tra 50 anni potrò iniziare a
    > > preoccuparmi
    >
    > ma tu da dove hai preso il dato?

    dalle dichiarazioni ufficiali di Nikon e Canon che da soli fanno l'80% delle vendite di D-SRL...

    >
    > grazie anche a te!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 30 agosto 2007 00.15
    -----------------------------------------------------------
    Larry
    6770
  • - Scritto da: Larry

    >
    > perchè la full frame è la 1Ds Mark III, la 1D
    > Mark III è diversa, ha un sensore con rapporto
    > 1.3, quindi è a metà strada tra l'APS e il Full
    > frame pur essendo una
    > professionale.

    hahahSorride
    scommetto che molti qui credono sia la stessa macchina ^________^

    eppure l'articolo linka la Ds
    http://www.canon-europe.com/For_Home/Product_Finde...



    > > il 300 Canon ormai si trova sui 1800
    >
    > si, ma non è il professionale, è roba da
    > sciacquarsi le
    > palle

    ah larry, ogni volta eccoti a fustigare!!A bocca aperta
    he he heSorride
    allora ti fa schifo il 300 di canon.
    perché?
    come mai non è "professionale" ?

    da te si impara sempre (dolorosamente) qualcosa , sentiamoSorride

    > > lo dico perchè un mio amico tre giorni fa ha
    > > fatto l'acquisto e subito dopo esce l'articolo
    > > sulla D3 ... mi ha scritto chiedendomi info sui
    > > diversi sistemi di
    > > suicidio
    >
    > sono cose che succedono a tutti, ai canonisti più
    > spesso
    > però.


    ahahahahaA bocca aperta
    mitico Larry ;D

    una schiccheretta a noi poveracci non la si risparmia maiOcchiolino

    > > comunque sarei ben colpito anche io se ci fosse
    > > un nuovo cambio di
    > > baionetta!
    > >
    >
    > un annetto o due e lo toccherai con mano...

    ahh ma state portando una sfiga incredibile!
    io tocco subito ferro

    Ciao Larry!
    piacere di averti rivisto da queste parti!!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 30 agosto 2007 12.09
    -----------------------------------------------------------
  • >
    > > > il 300 Canon ormai si trova sui 1800
    > >
    > > si, ma non è il professionale, è roba da
    > > sciacquarsi le
    > > palle
    >
    > ah larry, ogni volta eccoti a fustigare!!A bocca aperta
    > he he heSorride
    > allora ti fa schifo il 300 di canon.
    > perché?
    > come mai non è "professionale" ?

    perché i PRO prendono tutti il Canon 300 mm f/2.8 che costa 4.500 euro, l'altro, quello da 1.800 è la versione f/4 che ha molti meno utilizzi per via della minor luminosità. Anche se buono a livello di definizione è la scelta dei poveri cristi.
    Anche Nikon fa un 300 f/4 dello stesso livello e il discorso non cambia



    > > un annetto o due e lo toccherai con mano...
    >
    > ahh ma state portando una sfiga incredibile!
    > io tocco subito ferro


    se incontri la Annie Leibovitz guarda che corpo Canon tiene in mano... eheheheh!
    Larry
    6770
  • - Scritto da: Larry

    > perché i PRO prendono tutti il Canon 300 mm f/2.8
    > che costa 4.500 euro, l'altro, quello da 1.800 è
    > la versione f/4 che ha molti meno utilizzi per
    > via della minor luminosità. Anche se buono a
    > livello di definizione è la scelta dei poveri
    > cristi.

    ahpparbleu

    i discorsi (non ho visto dimostrazioni) che ho sentito in giro sono "non sempre grande apertura significa buon obiettivo" e non solo per Canon, ma per tutti. Per Canon però ho sentoti che tra gli zoom l'ottimo 70-200 F4 non stabilizzato sia migliore del 70-200 L IS USM F2,8 ... per tanto scegli tra luminosità e tante possibilità ... e la definizione migliore.
    mah


    > se incontri la Annie Leibovitz guarda che corpo
    > Canon tiene in mano...
    > eheheheh!

    la prendo a randellate!!!!!!!!!A bocca aperta
    non+autenticato
  • Non credo che Nikon sia in ritardo senza motivo.

    Le Canon full frame soffrono di una grave caduta di luce
    ai bordi, a causa della tecnologia del CCD uguale a quella
    dei sensori in formato "piccolo" DX.
    Semplificando, la luce che proviene dall'obiettivo con
    un certo angolo non viene "ricevuta" dal sensore con
    la stessa intensita' di quella che arriva (perpendicolare)
    al centro del sensore.

    Praticamente una qualunque reflex digitale con sensore
    formato DX si comporta molto meglio al riguardo.

    Questo problema pare sia stato risolto con la Nikon D3
    (Nikon ha brevettato un nuova tecnologia CCD con
    microlenti per ovviare al problema).

    Quindi, parlando il tuo linguaggio, si potrebbe dire
    che Canon produce delle gran porcherie pur di vendere.

    In realta' dire che le Nikon fanno vomitare rispetto
    alle Canon o viceversa e' una enorme cazzata: di
    religioni ce ne sono gia' abbastanza.

    Parlando di stabilita' nel tempo, sulla mia Nikon D70
    si possono ancora montare obiettivi Nikkor del 1959
    (millenoventocinquantanove).
    La meccanica dell'innesto a baionetta Nikon non e' MAI stata cambiata.
    Ma non per questo le Canon sono da buttare nel cesso,
    come diresti tu al mio posto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pellicolo
    > Non credo che Nikon sia in ritardo senza motivo.
    >
    > Le Canon full frame soffrono di una grave caduta
    > di luce
    >
    > ai bordi, a causa della tecnologia del CCD uguale
    > a
    > quella
    > dei sensori in formato "piccolo" DX.
    > Semplificando, la luce che proviene
    > dall'obiettivo con
    >
    > un certo angolo non viene "ricevuta" dal sensore
    > con
    >
    > la stessa intensita' di quella che arriva
    > (perpendicolare)
    >
    > al centro del sensore.


    tutti a dire questa cosa, ma nessuno che me la mostri in una foto.
    io mi sono fatto prestare la 5D e non c'è affatto questa caduta di luce.



    > Praticamente una qualunque reflex digitale con
    > sensore
    >
    > formato DX si comporta molto meglio al riguardo.


    seguo due professionisti con corredi rispettivamente canon e nikon e ti assicuro che il nikonista guarda i risultati della 5D con il massimo rispetto e senza vedere questo calo di luce.
    mi ha proprio detto: ma questa gente legge le recensioni e non va a scattare?


    > Questo problema pare sia stato risolto con la
    > Nikon
    > D3
    > (Nikon ha brevettato un nuova tecnologia CCD con
    > microlenti per ovviare al problema).

    le microlenti ci sono anche sulla Canon 5D. Non basta dire "microlenti"

    i risultati della 5D che ho visto smentiscono quel che dici

    > Quindi, parlando il tuo linguaggio, si potrebbe
    > dire
    > che Canon produce delle gran porcherie pur di
    > vendere.

    smentisco quel che stai dicendo avendo visto i risultati. Forse sulla carta è come dici... eppure ...

    > In realta' dire che le Nikon fanno vomitare
    > rispetto
    > alle Canon o viceversa e' una enorme cazzata: di
    > religioni ce ne sono gia' abbastanza.


    straverissimo!Sorride

    > Parlando di stabilita' nel tempo, sulla mia Nikon
    > D70
    >
    > si possono ancora montare obiettivi Nikkor del
    > 1959
    >
    > (millenoventocinquantanove).


    infatti. Mi inchino a questa scelta!
    chissà, un giorno potrei avere Nikon e beneficiarneSorride

    > La meccanica dell'innesto a baionetta Nikon non
    > e' MAI stata cambiata.
    >
    > Ma non per questo le Canon sono da buttare nel
    > cesso,
    >
    > come diresti tu al mio posto.

    non so lui, ma con queste cose concordo.
    tu però corri a provare la 5D!!!Sorride
    non+autenticato
  • è cambiato che quelle erano le solite speculazioni, di chi diceva che non sarebbe stato un full frame eccetera, questa è la macchina vera, ed è un full frame.
    non+autenticato
  • sorry ho sbagliato, volevo rispondere a Salvio.
    non+autenticato
  • Ricordo come alla fine non ne venisse fuori un granché questo quasi-full-frame di Nikon:

    http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2018439

    E' cambiato qualcosa da allora?
    non+autenticato
  • il discorso non torna
  • Fino a ieri le reflex digitali erano destinate al mercato professionale o semipro, per tradizione. La qualità più elevata veniva dall'uso di ottiche migliori e più costose, sensori meno rumorosi e molto dinamici. Al giorno d'oggi una buona bridge come la mia Panasonic in modalità manuale esegue scatti di qualità superba e non inferiore alle reflex dal costo doppio. Sono convinto che la distinzione tra reflex e live-preview sia puramente voluta da esigenze di marketing non essendoci motivazioni tecniche o reali esigenze che costringono a separare i due sistemi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pluto2
    > Fino a ieri le reflex digitali erano destinate al
    > mercato professionale o semipro, per tradizione.
    > La qualità più elevata veniva dall'uso di ottiche
    > migliori e più costose, sensori meno rumorosi e
    > molto dinamici. Al giorno d'oggi una buona bridge
    > come la mia Panasonic in modalità manuale esegue
    > scatti di qualità superba e non inferiore alle
    > reflex dal costo doppio. Sono convinto che la
    > distinzione tra reflex e live-preview sia
    > puramente voluta da esigenze di marketing non
    > essendoci motivazioni tecniche o reali esigenze
    > che costringono a separare i due
    > sistemi.

    Ma va? Senti, mi presti la Panasonic la prossima volta volta che andro' a fotografare fringuelli e martin pescatori dato che mi sembra inutile ormai portarmi dietro il 600 f4?
    non+autenticato
  • - Scritto da: yes
    > - Scritto da: Pluto2
    > > Fino a ieri le reflex digitali erano destinate
    > al
    > > mercato professionale o semipro, per tradizione.
    > > La qualità più elevata veniva dall'uso di
    > ottiche
    > > migliori e più costose, sensori meno rumorosi e
    > > molto dinamici. Al giorno d'oggi una buona
    > bridge
    > > come la mia Panasonic in modalità manuale esegue
    > > scatti di qualità superba e non inferiore alle
    > > reflex dal costo doppio. Sono convinto che la
    > > distinzione tra reflex e live-preview sia
    > > puramente voluta da esigenze di marketing non
    > > essendoci motivazioni tecniche o reali esigenze
    > > che costringono a separare i due
    > > sistemi.
    >
    > Ma va? Senti, mi presti la Panasonic la prossima
    > volta volta che andro' a fotografare fringuelli e
    > martin pescatori dato che mi sembra inutile ormai
    > portarmi dietro il 600
    > f4?
    non+autenticato
  • - Scritto da: sciambola
    > - Scritto da: yes
    > > - Scritto da: Pluto2
    > > > Fino a ieri le reflex digitali erano destinate
    > > al
    > > > mercato professionale o semipro, per
    > tradizione.
    > > > La qualità più elevata veniva dall'uso di
    > > ottiche
    > > > migliori e più costose, sensori meno rumorosi
    > e
    > > > molto dinamici. Al giorno d'oggi una buona
    > > bridge
    > > > come la mia Panasonic in modalità manuale
    > esegue
    > > > scatti di qualità superba e non inferiore alle
    > > > reflex dal costo doppio. Sono convinto che la
    > > > distinzione tra reflex e live-preview sia
    > > > puramente voluta da esigenze di marketing non
    > > > essendoci motivazioni tecniche o reali
    > esigenze
    > > > che costringono a separare i due
    > > > sistemi.
    > >
    > > Ma va? Senti, mi presti la Panasonic la prossima
    > > volta volta che andro' a fotografare fringuelli
    > e
    > > martin pescatori dato che mi sembra inutile
    > ormai
    > > portarmi dietro il 600
    > > f4?
    Qui sono tutti programmatori/sistemisti/professori ed ora anche fotografi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: sciambola
    > - Scritto da: sciambola
    > > - Scritto da: yes
    > > > - Scritto da: Pluto2
    > > > > Fino a ieri le reflex digitali erano
    > destinate
    > > > al
    > > > > mercato professionale o semipro, per
    > > tradizione.
    > > > > La qualità più elevata veniva dall'uso di
    > > > ottiche
    > > > > migliori e più costose, sensori meno
    > rumorosi
    > > e
    > > > > molto dinamici. Al giorno d'oggi una buona
    > > > bridge
    > > > > come la mia Panasonic in modalità manuale
    > > esegue
    > > > > scatti di qualità superba e non inferiore
    > alle
    > > > > reflex dal costo doppio. Sono convinto che
    > la
    > > > > distinzione tra reflex e live-preview sia
    > > > > puramente voluta da esigenze di marketing
    > non
    > > > > essendoci motivazioni tecniche o reali
    > > esigenze
    > > > > che costringono a separare i due
    > > > > sistemi.
    > > >
    > > > Ma va? Senti, mi presti la Panasonic la
    > prossima
    > > > volta volta che andro' a fotografare
    > fringuelli
    > > e
    > > > martin pescatori dato che mi sembra inutile
    > > ormai
    > > > portarmi dietro il 600
    > > > f4?
    > Qui sono tutti
    > programmatori/sistemisti/professori ed ora anche
    > fotografi.

    ragazzi, ma è possibile che risponda qualcuno che - di volta in volta per i vari argomenti - sia ferrato?

    Se pluto fa il naturalista avrà qualcosa da direSorride
    Però secondo me non c'entra il punto che è stato trattato nell'altro thread.
  • > Ma va? Senti, mi presti la Panasonic la prossima
    > volta volta che andro' a fotografare fringuelli e
    > martin pescatori dato che mi sembra inutile ormai
    > portarmi dietro il 600
    > f4?
    mah, il buon vecchio elmarit delle panasonic sarà compatto ma non è mica malaccio, e poi la qualità non è un assoluto: un obbiettivo più piccolo con meno lenti deforma un po' di più ma è un po' più nitido
    non+autenticato
  • - Scritto da: anodo
    [...]

    >un obbiettivo più piccolo con
    > meno lenti deforma un po' di più ma è un po' più
    > nitido

    infatti il Canon 70-200 F4 viene valutato meglio del

    70-200 F2,8 IS USM in quanto a nitidezza Deluso

    e così quando finalmente me lo potrò permettere, non so cosa preferirò!Triste

    condizioni di luce difficili oppure nitidezza migliore?

    cazzo, non lo so, ora!

    ma non sono bruscolini quelli da spendere...

    :-/

    ok, offtopic...
  • - Scritto da: yes
    > - Scritto da: Pluto2
    > > come la mia Panasonic in modalità manuale esegue
    > > scatti di qualità superba e non inferiore alle
    > > reflex dal costo doppio. Sono convinto che la
    > > distinzione tra reflex e live-preview sia
    > > puramente voluta da esigenze di marketing non
    > > essendoci motivazioni tecniche o reali esigenze
    > > che costringono a separare i due
    > > sistemi.
    >
    > Ma va? Senti, mi presti la Panasonic la prossima
    > volta volta che andro' a fotografare fringuelli e
    > martin pescatori dato che mi sembra inutile ormai
    > portarmi dietro il 600
    > f4?

    Sarei curioso anche io di vedere le differenze. Magari vedere che effetto fa una Panasonic FZ18 che a quanto dichiarato può scattare a f3.6 a 400mm (equivalenti) ed è un Leica stabilizzato.
    Teo_
    2645
  • - Scritto da: Teo_
    > - Scritto da: yes
    > > - Scritto da: Pluto2
    > > > come la mia Panasonic in modalità manuale
    > esegue
    > > > scatti di qualità superba e non inferiore alle
    > > > reflex dal costo doppio. Sono convinto che la
    > > > distinzione tra reflex e live-preview sia
    > > > puramente voluta da esigenze di marketing non
    > > > essendoci motivazioni tecniche o reali
    > esigenze
    > > > che costringono a separare i due
    > > > sistemi.
    > >
    > > Ma va? Senti, mi presti la Panasonic la prossima
    > > volta volta che andro' a fotografare fringuelli
    > e
    > > martin pescatori dato che mi sembra inutile
    > ormai
    > > portarmi dietro il 600
    > > f4?
    >
    > Sarei curioso anche io di vedere le differenze.
    > Magari vedere che effetto fa una Panasonic FZ18
    > che a quanto dichiarato può scattare a f3.6 a
    > 400mm (equivalenti) ed è un Leica
    > stabilizzato.

    E pure io. Perchè è QUESTO che dovremmo guardare! i test!!
  • - Scritto da: yes
    > - Scritto da: Pluto2
    > > Fino a ieri le reflex digitali erano destinate
    > al
    > > mercato professionale o semipro, per tradizione.
    > > La qualità più elevata veniva dall'uso di
    > ottiche
    > > migliori e più costose, sensori meno rumorosi e
    > > molto dinamici. Al giorno d'oggi una buona
    > bridge
    > > come la mia Panasonic in modalità manuale esegue
    > > scatti di qualità superba e non inferiore alle
    > > reflex dal costo doppio. Sono convinto che la
    > > distinzione tra reflex e live-preview sia
    > > puramente voluta da esigenze di marketing non
    > > essendoci motivazioni tecniche o reali esigenze
    > > che costringono a separare i due
    > > sistemi.
    >
    > Ma va? Senti, mi presti la Panasonic la prossima
    > volta volta che andro' a fotografare fringuelli e
    > martin pescatori dato che mi sembra inutile ormai
    > portarmi dietro il 600
    > f4?

    il 600 F4 (godo, maledetto!!!) non ha alcuna relazione con il sistema di puntamento e inquadratura.

    Se domani creassero una live preview che monta il 600 F4 (ora non lo fanno, tutto qui) e con un ottimo sensore... vedi che non ci sarebbe differenza?
  • La pensavo anche io come te, finché non ho preso un mano una DSLR di un amico. Credo che le risposte di elcabes e marcoA del post di sopra chiariscano ogni dubbio.
    Un riassunto per chi non ha voglia di leggerle (ma vi consiglio di farlo, perché sono stati chiarissimi!):
    composizione e controllo dell'inquadrature e dei parametri di scatto (esposizione, ma soprattutto fuoco), sono semplicemente impossibili con le risoluzioni degli EVF/LCD, le cui immagini sono per di più versioni "strapazzate" di quello che esce dal CCD.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)