Dario Bonacina

GPhone, i nuovi rumors

La rete si popola nuovamente di indiscrezioni sul chiacchierato progetto di telefonino di Google. Due... gole profonde, di Mountain View e di HTC, svelano nuovi sugosi (?) particolari

Roma - Sussurri e grida relativi ad un possibile GPhone, un telefonino progettato da Google, si rincorrono da mesi in tutto il mondo. E dopo una tregua mediatica di qualche settimana, l'argomento torna d'attualità grazie a nuovi rumors, che danno per certo il lancio di un googlefonino.

A parlare è Mark Rizzn Hopkins, che dal suo blog rivela di aver parlato con una delle sue fonti, definita degna di fiducia e molto accreditata in quanto interna all'azienda, che il GPhone diverrà realtà e che tutte le applicazioni che sfoggiano il marchio di bigG giocheranno un ruolo fondamentale per la sua usabilità e il suo successo.

L'obiettivo attribuito all'apparecchio, secondo queste indiscrezioni, è molto ambizioso, "più vicino al laptop da 100 dollari di Negroponte che non all'iPhone di Apple". L'obiettivo di profitto, ipotizza Hopkins, potrebbe non derivare dalla vendita dell'apparecchio in sé, quanto piuttosto dalla diffusione di contenuti multimediali sponsorizzati.
Nei rumors circolanti in rete non manca la voce di Crunchgear, che - citando fonti HTC - confermerebbe (il condizionale è d'obbligo, dato che le fonti non sono ufficiali) la dotazione delle varie Google Application, aggiungendo la presenza di un sistema operativo Linux, di un modulo GPS ad integrazione di Google Maps e della soluzione soft-VoIP Google Talk. Qualcosa, insomma, di molto vicino a quanto "svelato" dal Guardian a fine 2006.

Essere o non essere? La reale esistenza e lo sviluppo del progetto sono ancora da dimostrare e confermare. Per ora si conferma solo l'elevato livello di chiacchiere scatenato dal prodotto più fantomatico che c'è.

Dario Bonacina
25 Commenti alla Notizia GPhone, i nuovi rumors
Ordina
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > sa già tutto di (quasi) tutti.
    > Gli vogliamo far sapere anche i contenuti delle
    > telefonate?

    Concordo in pieno. Purtroppo Google offre [gratuitamente] servizi molto utili prima ancora che vengano richiesti. Questo genera una dipendenza non da poco da un portale che non è - val sempre la pena ricordarlo - solo un motore di ricerca.

    Detto questo io lo uso per le cose di ogni giorno, per le più importanti ho una chiave GnuPGP a 2048 bit.

    Quanto alla miriade di informazioni in suo possesso ci sono due punti a sfavore:

    1. cederle equivale al suicidio aziendale;
    2. l'eccesso di informazioni equivale all'assenza di informazioni.

    Si', so che questi due punti sono fortemente criticabili, ma le chiavi di criptazione servono proprio a questo.
  • contenuto non disponibile
  • ehm, e magari tu usi SO di Microsoft?
    non+autenticato
  • Come può il produttore di un telefono accedere a informazioni sulle telefonate senza fornire anche la connettività? Non mi sembra proprio che Google sia un operatore telefonico e quindi a meno di non instaurare una connessione dati nascosta non vedo come possa fare un cellulare a spedire informazioni di sorta. Una tale connessione dati farebbe spendere tonnellate di soldi agli utenti e quindi non è per niente praticabile.
    Ricordo poi che Google a differenza di altre ha una politica molto trasparente. E' vero che google mail legge il contenuto per fornire pubblicità adeguata, ma c'è scritto nella licenza d'uso all'inizio della registrazione. Chi non è daccordo non la usa è molto semplice. Non è colpa di BigG se gli utenti vogliono 3GB di webmail con antispam antivirus e allegati enormi, gratis, senza pubblicità e magari pure criptato. La gente deve rendersi conto che nessun'azienda, neanche le più grossa come Google, può permettersi di fornire servizi gratuiti di quella portata senza chiedere qualcosa in cambio, che nel caso di google mail non sono soldi ma la possibilità di fornire pubblicità inerente al contesto (che viene pagata di più dagli inserzionisti)

    Quindi invece di lamentarsi, chi ci tiene alla propria privacy semplicemente non dovrebbe usare i servizi di google invece di criticare l'azienda stessa. Un'azienda fa i suoi interessi, nel rispetto della legge. E' il libero mercato non c'è nulla da lamentarsi
    non+autenticato
  • Come fa ?
    Acquisendo certe frequenze.
    Leggi mai Slashdot ? O forse perche' punto informatico era chiuso non ti sei aggiornato ?
    700 mhz nessuno ???

    Per ora solo in usa, ma se fosse, ci si adeguera' velocemente.

    Lorenzo
    non+autenticato
  • Bè, se mi facesse telefonare gratis...per me non sarebbe un trauma
    non+autenticato
  • Ma cosa vuoi togliere?? Appena esce in Italia lo prendono tutti.... E' costoso , e qui, e la, vedrai....
    non+autenticato
  • Agli inizi google era ultra acclamato per il fatto dell'offrire servizi gratis, mostrando solo un pò di pubblicità, una cosa che funziona ed ecco che diventa una delle aziende IT più potenti entro pochi anni (dal quasi 10 anni e stanno salendo sempre più di quotazioni, sempre più vicine a microsoft, che esiste da 30 anni)
    L'unico problema è che offrono sì tutto gratis, ma intanto possiedono dati praticamente di tutti e su moltissimi ambiti...con un futuro gphone potrebbe permettergli anche di sapere quando, quanto e con chi state al telefono, così da mandare magari pubblicità di un gestore telefonico con l'offerta di un piano fatto apposta per voi.
    Non molto tempo fa avevano anche dichiarato che la loro "mission" ora è quella di riuscire a rispondere a domande del tipo "cosa posso fare oggi pomeriggio?" oppure "cosa cucino oggi?" tutto tramite motore di ricerca e basandosi su tutti i dati che possiedono, e che continuano a registrare.
    E' vero...funziona ed è gratis, è diverso da un sistema operativo perchè se si vuole si può non usare ed usare altro.... ma, sbaglio o anche per un sistema operativo, se si vuole si può usare altro, ma windows è installato di default, andando avanti così anche google potrebbe essere "installato di default", hanno comprato km di fibra ottica in america e offrono connessione wifi in alcune città (mountain view di sicuro e forse anche tutta sylicon valley), e se in futuro per collegarsi ad internet servirà per forza passare da google? c'è stato un periodo prima dell'estate in cui facevano 1 acquisizione a settimana, quale altra azienda può permettersi una cosa simile? soprattutto dopo aver speso qualcosa tipo 1 bilione di dollari per youtube e 3 bilioni per doubleclick...forse microsoft, ma non sò quale altre..
    Personalmente stimo moltissimo google per quello che fa e per come lo fa, ma nell'ultimo periodo sta iniziando ad avere un pò troppo potere e mettere le mani un pò ovunque
    un video interessante da guardare è questo: http://masterplanthemovie.com/

    cosa ne pensate?

    p.s. no flame/troll/simili please
    p.p.s. se ci sono errori, bè...capitano... ^^
    non+autenticato
  • ah, dimenticavo.... se proprio si vuole un cellulare aperto e con linux c'è openmoko: www.openmoko.org
    la versione per "la gente comune" uscirà ad ottobre, quella di adesso è solo per sviluppatori e chi non può aspettare 2 mesiSorride
    quella di ottobre avrà anche gps e wifi, purtroppo non sarà presente la fotocamera, se non è cambiato qualcosa nell'ultimo mese
    non+autenticato
  • > ah, dimenticavo.... se proprio si vuole un
    > cellulare aperto e con linux c'è openmoko:
    > www.openmonko.org

    > purtroppo non sarà presente la fotocamera
    Una roba che nemmeno ha la fotocamera?
    Ma se devi proprio continuare a spammare sto cellulino tutti i giorni, fagli mettere la fotocamera almeno!
    Nel frattempo l'iPhone resta un ottimo prodotto (eh, sì, ha la cam).
    Anni avanti al Open Monko, che di open ha solo l'apertura ai virus.
    non+autenticato
  • Apertura ai virus? Mi sai elencare qualche nome di virus per Linux su ARM/XScale?

    Poi siamo ancora ai prototipi per gli sviluppatori e tu già dai per scontato e critichi il fatto che il prodotto finale non avrà la cam?

    iPhone è disponibile adesso, ma ora come ora la sua chiusura è totale e quello che puoi farci di realmente utile e produttivo è ancora dubbio. Resta solo un gingillo per pavoneggiarsi con gli amici...
    non+autenticato
  • Senza contare che la fotocamera sullo smartphone magari a qualcuno non interessa proprio (me per esempio)
    non+autenticato
  • - Scritto da: pippo lacoca
    > Senza contare che la fotocamera sullo smartphone
    > magari a qualcuno non interessa proprio (me per
    > esempio)
    Spero non ti interessino nemmeno
    umts
    edge
    wifi
    software funzionante

    Spero invece ti facciano gola:
    il suo esser basato su windows mobile come nucleo centrale
    il suo prezzo elevato
    non+autenticato
  • > Spero non ti interessino nemmeno
    > umts

    Non tutti gli smartphone lo hanno cmq

    > edge

    mai messo e mai mettero' piede in USA,quindi..

    > wifi

    ci sara'

    > software funzionante

    Basato su Linux e aperto: questo significa una quantita' sterminata di SW gia' virtualmente disconibile e una comunita' pronta a far diventare il "virtualmente" un "sicuramente"

    >
    > Spero invece ti facciano gola:
    > il suo esser basato su windows mobile come nucleo
    > centrale

    Sinceramente per me e' un disincentivo

    > il suo prezzo elevato

    qui non ti capisco...
    non+autenticato
  • - Scritto da: pippo lacoca
    > > Spero non ti interessino nemmeno
    > > umts
    > Non tutti gli smartphone lo hanno cmq
    > > edge
    > mai messo e mai mettero' piede in USA,quindi..
    Ma LOL! Guarda che l'edge c'è in tutta Italia...
    se non si ha l'umts, avere l'edge è proprio il minimo!

    > > Spero invece ti facciano gola:
    > > il suo esser basato su windows mobile come
    > > nucleo centrale
    > Sinceramente per me e' un disincentivo
    Quindi abbasso OpenMonko!

    > > il suo prezzo elevato
    > qui non ti capisco...
    Costa 50 dollari in meno di un iPhone...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Roberto

    > iPhone è disponibile adesso, ma ora come ora la
    > sua chiusura è totale

    OpenMonko è basato su Windows Mobile, utilizza hardware proprietario, non ha la cam, non ha il wifi e non ha nemmeno l'edge!
    Ironia della sorte costa pure 50 dollari in meno dell'iPhone.
    Insomma una FREGATURA.

    Leggi qui:

    <http://roughlydrafted.com/RD/TechQ307/Entries/2007...;
    non+autenticato
  • - Scritto da: OpenMonko
    > - Scritto da: Roberto
    >
    > > iPhone è disponibile adesso, ma ora come ora la
    > > sua chiusura è totale
    >
    > OpenMonko è basato su Windows Mobile, utilizza
    > hardware proprietario, non ha la cam, non ha il
    > wifi e non ha nemmeno
    > l'edge!
    > Ironia della sorte costa pure 50 dollari in meno
    > dell'iPhone.
    > Insomma una FREGATURA.
    >
    > Leggi qui:
    >
    > <http://roughlydrafted.com/RD/TechQ307/Entries/200

    L'indirizzo corretto è questo:
    http://roughlydrafted.com/RD/TechQ307/Entries/2007...

    aggiungi pure che i sognatori come te che comprassero quel "coso" finanzieranno una ditta cinese (molto furba in marketing) e MICRO$OFT!

    inoltre quel coso non prevede nemmeno un touchscreen con le dita ma con la solita stylus (scomodissima) figuriamoci prevedere il multitouch...


    ultima chicca... allo stato attuale non riesce nemmeno a telefonare quel "coso" Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Agli inizi google era ultra acclamato per il
    > fatto dell'offrire servizi gratis, mostrando solo
    > un pò di pubblicità, una cosa che funziona ed
    > ecco che diventa una delle aziende IT più potenti
    > entro pochi anni (dal quasi 10 anni e stanno
    > salendo sempre più di quotazioni, sempre più
    > vicine a microsoft, che esiste da 30
    > anni)
    > L'unico problema è che offrono sì tutto gratis,
    > ma intanto possiedono dati praticamente di tutti
    > e su moltissimi ambiti...con un futuro gphone
    > potrebbe permettergli anche di sapere quando,
    > quanto e con chi state al telefono, così da
    > mandare magari pubblicità di un gestore
    > telefonico con l'offerta di un piano fatto
    > apposta per
    > voi.
    > Non molto tempo fa avevano anche dichiarato che
    > la loro "mission" ora è quella di riuscire a
    > rispondere a domande del tipo "cosa posso fare
    > oggi pomeriggio?" oppure "cosa cucino oggi?"
    > tutto tramite motore di ricerca e basandosi su
    > tutti i dati che possiedono, e che continuano a
    > registrare.
    > E' vero...funziona ed è gratis, è diverso da un
    > sistema operativo perchè se si vuole si può non
    > usare ed usare altro.... ma, sbaglio o anche per
    > un sistema operativo, se si vuole si può usare
    > altro, ma windows è installato di default,
    > andando avanti così anche google potrebbe essere
    > "installato di default", hanno comprato km di
    > fibra ottica in america e offrono connessione
    > wifi in alcune città (mountain view di sicuro e
    > forse anche tutta sylicon valley), e se in futuro
    > per collegarsi ad internet servirà per forza
    > passare da google? c'è stato un periodo prima
    > dell'estate in cui facevano 1 acquisizione a
    > settimana, quale altra azienda può permettersi
    > una cosa simile? soprattutto dopo aver speso
    > qualcosa tipo 1 bilione di dollari per youtube e
    > 3 bilioni per doubleclick...forse microsoft, ma
    > non sò quale
    > altre..
    > Personalmente stimo moltissimo google per quello
    > che fa e per come lo fa, ma nell'ultimo periodo
    > sta iniziando ad avere un pò troppo potere e
    > mettere le mani un pò
    > ovunque
    > un video interessante da guardare è questo:
    > http://masterplanthemovie.com/
    >
    > cosa ne pensate?
    >
    > p.s. no flame/troll/simili please
    > p.p.s. se ci sono errori, bè...capitano... ^^

    Quoto tutto. C'é solo da sperare che non sia davvero una azienda "evil"... Un momento... "sperare"? chi se ne frega! sinceramente non mi fido troppo di Google: ho una googlemail sottoscritta un paio d'anni fa ma é finita nel dimenticatoio... a parte il motore di ricerca e googlearth/maps non userò nient'altro.
    Siamo solo pesciolini nel mare... l'unico modo per sfuggire alla bocca della balena é staccarsi dal banco.
  • ...visto che è:

    - molto costoso
    - molto chiuso

    gphone ti aspettiamo!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ------
    > ...visto che è:
    >
    > - molto costoso
    > - molto chiuso
    >
    > gphone ti aspettiamo!!

    D'altra parte avrai uno smartphone fin troppo aperto, anche a rischio della tua privacy...