WGA in panne per un errore umano

L'imbarazzante problema che ha interessato i controlli Windows Genuine Advantage lo scorso week-end sarebbe da imputarsi ad un errore umano non correlato all'hardware

Redmond (USA) - L'incidente che lo scorso fine settimana aveva portato al malfunzionamento dei server Windows Genuine Advantage (WGA) è stato causato da "un errore umano", errore dovuto all'installazione di un software di pre-produzione sui server WGA pubblici. A spiegarlo è Microsoft, secondo cui gli utenti coinvolti sono "meno di 12mila".

Alex Kochis, senior product manager di Microsoft per WGA, precisa in questo post che l'infortunio non è stato causato, come riportato inizialmente dai media, da un'interruzione del servizio: i server WGA, secondo Kochis, non hanno mai cessato di funzionare.

"In caso di guasto ai server, il nostro sistema è stato progettato per riconoscere tutte le copie di Windows come autentiche. In altre parole, abbiamo progettato WGA per dare ai nostri clienti il beneficio del dubbio", dice Kochis. Se in questa occasione tale meccanismo non ha funzionato è perché - spiega il manager - i server non erano inattivi o irraggiungibili, ma semplicemente rispondevano in modo incorretto alle richieste di verifica degli utenti.
Kochis afferma che i primi problemi di validazione sono cominciati venerdì scorso intorno alle ore 3:30 pomeridiane (fuso orario costa Pacifico), e grazie alle segnalazioni degli utenti sono stati scoperti nella serata dello stesso giorno. Sebbene il portavoce di Microsoft affermi che il problema sia stato risolto nel giro di mezz'ora dalla sua scoperta, per molte ore gli utenti hanno continuato a ricevere risposte errate dal controllo di validità: in altre parole, tutte le copie di Windows XP e Vista venivano riconosciute come pirata, e poste in modalità di funzionamento ridotto.

Microsoft spiega che la stragrande maggioranza degli utenti interessati dall'inconveniente hanno già provveduto a rivalidare la propria copia di Windows per ripristinare le piene funzionalità. "Questa è un'ottima notizia, ma vogliamo sottolineare che una sola brutta esperienza passata da un nostro cliente è una brutta esperienza di troppo", ha affermato Kochis. "Abbiamo tratto insegnamento da questa esperienza e stiamo lavorando affinché un tale evento non si ripeta più".
30 Commenti alla Notizia WGA in panne per un errore umano
Ordina
  • Hanno fatto chiudere il sito di quei poverini che davano le patch del loro bel sistema operativo a tutti ...

    Seriamente, ma vi rendete conto della presa per il culo di sti personaggi?
    * Come cavolo fai a chiamare Windows Genuine Advantage, accenno su Advantage, un aggeggio che rompe soltanto i cosidetti???? Tu mi paghi per un prodotto che magari non funge, e pure se qualcosa di funzionante ce l'ha deve collegarsi a casa mia per essere sicuro che te non sei un ladro? E si permettono pure di metterci Advantage nel nome .... Mah. Vabbe. L'uomo è imbecille di nascita.
    * Solo 30 minuti di down del servizio "Vantaggi di avere windows genuino".
    * Di default windows è Genuino.
    * Solo 12,000,000 utenti hanno avuto il problema.

    Non so. Vedete voi.
    non+autenticato
  • ...nello smisurato cimitero di guerra della sicurezza e manutenzione del SW MS.
    Dobbiamo dire basta! Esponiamo le bandiere della pace e chiediamo all'unisono che MS ritiri i suoi uomini dal pantano che per loro è diventato la guerra per tappare falle e bachi del SW microsoffice!
    Che finalmente tornino a casa vivi, non in sacchi di plastica, sbranati da bug, worm e virus, che tocca pure fare i funerali a bara chiusa! Salviamo i programmatori MS da morte certa e ingloriosa!
    MAI PIU' PATCH! MAI PIU' BUG-FIX! MAI PIU' AGGIORNAMENTI CRITICI!
    LA GUERRA AI BACHI MS E' UN'AVVENTURA SENZA RITORNO!!!!! AngiolettoCon la lingua fuori Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • ...non si riconfermi come l'ultimo e forse unico SO Microsoft utilizzabile senza rogne e senza venir inquisiti quotidianamente da MS come fossimo i peggiori delinquenti.
    Si avvicina Luglio 2010 e si allontana la possibilità che allo scadere del supporto esteso di Win 2000 io compri da MS un altro SO, casomai confinerò Win 2000 in una VM per eseguire il SW legacy rimastomi.
    non+autenticato
  • Mm. Qui direi che il meglio che hanno fatto è XP. Non crasha spesso, ha un'interattivittà ottima. Gestisce di merda la memoria, ma forse è il sistema di quella famiglia che la gestisce meno pegio.
    Sono linaro. Ma devo dire che sulle interfaccie utente e sopratutto le api per far interaggire un programma con interfaccia graffica con il sistema stanno messi bene, threading usato quando serve ecc. Unica cosa buona di quel sistema. Ah, anche qualche programma.
    Per fortuna ce la virtualizzazione. Programmi che girano solo su win te li piazzi in una macchina virtuale con win. Cosi non stai manco ad aspettare il riavvio, tanto è immediato su una macchina virtuale.
    Ironico, win che gira meglio su linux ..... Sarà per quello che hanno pagato la novell??? =))
    Cmq, me sa che sono uscito OT, in finale XP è piu' legero del 2000 e come stabilità non è male relativamente ai altri win.
    non+autenticato
  • la mia auto ha un guasto ai freni
    è un difetto di fabbrica
    la casa produttrice mi telefona, mi danno un appuntamento, mi cambiano il pezzo guasto interamente a loro spese, mi regalano un tagliano e si prostrano di scuse

    il mio pc ha Winzozz (S)vista
    (faccio per dire eh! su certe cose non si non scherza...)
    IO L'ho pagato, ma serve una fix di sicurezza: è difettoso di fabbrica
    IO mi devo collegare al loro sito
    IO pago la connessione
    IO perdo tempo
    poi WGA mi blocca il sistema
    IO perdo ORE (provate per credere) a chimare il call-center perchè mi rifacciano funzionare il pc
    poi rifunziona (si fa sempre per dire...)
    poi salta fuori un'altra fix...
    e si ripatre daccapo...

    cosa ha di tanto diverso un'automobile da quel certo sistema operativo???
    non+autenticato
  • La differenza è semplice: in windowz l'acqua entra dai mille buchi se per caso inizia a piovere, nella tua nuova auto questo non succederà mai!
  • - Scritto da: A O
    > la mia auto ha un guasto ai freni
    > è un difetto di fabbrica
    > la casa produttrice mi telefona, mi danno un
    > appuntamento, mi cambiano il pezzo guasto
    > interamente a loro spese, mi regalano un tagliano
    > e si prostrano di
    > scuse
    >
    > il mio pc ha Winzozz (S)vista
    > (faccio per dire eh! su certe cose non si non
    > scherza...)
    > IO L'ho pagato, ma serve una fix di sicurezza: è
    > difettoso di
    > fabbrica
    > IO mi devo collegare al loro sito
    > IO pago la connessione
    > IO perdo tempo
    > poi WGA mi blocca il sistema
    > IO perdo ORE (provate per credere) a chimare il
    > call-center perchè mi rifacciano funzionare il
    > pc
    > poi rifunziona (si fa sempre per dire...)
    > poi salta fuori un'altra fix...
    > e si ripatre daccapo...
    >
    > cosa ha di tanto diverso un'automobile da quel
    > certo sistema
    > operativo???

    In realtà l'analogo automobilistico di MS esiste, è la FIAT, che ha iniziato a fare i richiami solo quando vi è stata costretta da leggi più rigorose, decenni dopo VW che li faceva anche quando le associazioni consumatori in Italia non contavano nulla.
    non+autenticato
  • I freni della tua auto sono coperti da garanzia, Windows no (ti garantiscono solo il supporto, ovvero il CD d'installazione, ma che il software funzioni non te lo garantirà mai nessuno, sia MS o altri, nemmeno RedHAt). Inoltre se l'auto non frena rischi la vita, se Windows non parte rischi di lavorare gratis qualche ora in più.

    Notate che sono un fermo oppositore a Windows, non lo uso, uso solo software libero, in particolare Debian.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Lucio Crusca
    > I freni della tua auto sono coperti da garanzia,
    > Windows no (ti garantiscono solo il supporto,
    > ovvero il CD d'installazione, ma che il software
    > funzioni non te lo garantirà mai nessuno, sia MS
    > o altri, nemmeno RedHAt). Inoltre se l'auto non
    > frena rischi la vita, se Windows non parte rischi
    > di lavorare gratis qualche ora in
    > più.
    >
    > Notate che sono un fermo oppositore a Windows,
    > non lo uso, uso solo software libero, in
    > particolare
    > Debian.

    Sì, però se ti si guastano i freni alla Debian e stiri una vecchietta virtuale? SorpresaSorpresaSorpresaFantasmaDeluso AngiolettoCon la lingua fuori A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Lucio Crusca
    > I freni della tua auto sono coperti da garanzia,
    > Windows no

    ma se lo vuoi devi pagare lo stesso...
    e sbaglio o ci sono leggi in europa per cui se compro qualcosa, qualsiasi cosa, ho comunque 2 anni di garanzia...
    per le automobili si e per il software non vale???

    > (ti garantiscono solo il supporto,
    > ovvero il CD d'installazione, ma che il software
    > funzioni non te lo garantirà mai nessuno, sia MS
    > o altri, nemmeno RedHAt).

    vale quanto detto sopra... perche' no?

    > Inoltre se l'auto non
    > frena rischi la vita, se Windows non parte rischi
    > di lavorare gratis qualche ora in
    > più.

    ma se windows crasha nel momento e nel posto sbagliato (che so: aereoporti, telecontrollo di una diga, ecc...) magari qualche casino succede lo stesso no?

    (cmq: "qualche ora in più" è bellissimo... ahahaha qualche ora... ahahahahh

    > Notate che sono un fermo oppositore a Windows,
    > non lo uso, uso solo software libero, in
    > particolare
    > Debian.

    idem!!!
    non+autenticato
  • >
    > ma se lo vuoi devi pagare lo stesso...
    > e sbaglio o ci sono leggi in europa per cui se
    > compro qualcosa, qualsiasi cosa, ho comunque 2
    > anni di
    > garanzia...
    > per le automobili si e per il software non vale???


    I bugs nei softwares sono equiparati a una righina sulla carrozzeria o piccoli difetti negli interni di un'auto.
    O ancora sono paragonabili ai pixel morti di alcuni monitor... sono difetti e te li tieni.
    Ma questo vale per tutti i software perchè non credo esista sw "perfetto" e funzionabile in qualsiasi condizione.


    >
    > vale quanto detto sopra... perche' no?
    >

    Perchè essendo sistemi di complessità tale da non consentire la "perfezione" si potrebbe pretendere il rimborso da qualsiasi software-house per ogni bug.
    Nessuno riuscirebbe a garantirti un sw al 100%, nessuno riuscirebbe a trarne profitto, nessuno ci investirebbe un euro.

    La perfezione non è di questo mondo... in modo particolare non è raggiungibile nei softwares

    >
    > ma se windows crasha nel momento e nel posto
    > sbagliato (che so: aereoporti, telecontrollo di
    > una diga, ecc...) magari qualche casino succede
    > lo stesso
    > no?

    In realtà ci sono altri sistemi che si occupano di gestire le "mission critical".
    Ne' Windows ne' Linux gestiscono i reattori di una centrale nucleare.
    Ci sono sistemi progettati per questo e usare un Os "complesso" sarebbe un errore



    >
    > (cmq: "qualche ora in più" è bellissimo...
    > ahahaha qualche ora...
    > ahahahahh


    Mi domando se siate rimasti fermi a Windows 95 o se abbiate provato Xp ogni tanto.
    Io tutti qst crash sinceramente non li vedo.

    Osservo solo che per Linux c'e' una disponibilità di software infinitamente minore per cui è molto più il tempo che perderei con software "meno efficienti" rispetto a quello perso per crash di sistema.

    (la precedente affermazione non si applica a chi usa il browser, la posta elettronica e OOffice per scrivere la tesina)

    Nabla
  • - Scritto da: Nabla
    > >
    > > ma se lo vuoi devi pagare lo stesso...
    > > e sbaglio o ci sono leggi in europa per cui se
    > > compro qualcosa, qualsiasi cosa, ho comunque 2
    > > anni di
    > > garanzia...
    > > per le automobili si e per il software non
    > vale???
    >
    >
    > I bugs nei softwares sono equiparati a una
    > righina sulla carrozzeria o piccoli difetti negli
    > interni di
    > un'auto.
    > O ancora sono paragonabili ai pixel morti di
    > alcuni monitor... sono difetti e te li
    > tieni.
    > Ma questo vale per tutti i software perchè non
    > credo esista sw "perfetto" e funzionabile in
    > qualsiasi
    > condizione.
    >
    >
    > >
    > > vale quanto detto sopra... perche' no?
    > >
    >
    > Perchè essendo sistemi di complessità tale da non
    > consentire la "perfezione" si potrebbe pretendere
    > il rimborso da qualsiasi software-house per ogni
    > bug.
    > Nessuno riuscirebbe a garantirti un sw al 100%,
    > nessuno riuscirebbe a trarne profitto, nessuno ci
    > investirebbe un
    > euro.
    >
    > La perfezione non è di questo mondo... in modo
    > particolare non è raggiungibile nei
    > softwares
    >
    > >
    > > ma se windows crasha nel momento e nel posto
    > > sbagliato (che so: aereoporti, telecontrollo di
    > > una diga, ecc...) magari qualche casino succede
    > > lo stesso
    > > no?
    >
    > In realtà ci sono altri sistemi che si occupano
    > di gestire le "mission
    > critical".
    > Ne' Windows ne' Linux gestiscono i reattori di
    > una centrale
    > nucleare.
    > Ci sono sistemi progettati per questo e usare un
    > Os "complesso" sarebbe un
    > errore
    >
    >
    >
    > >
    > > (cmq: "qualche ora in più" è bellissimo...
    > > ahahaha qualche ora...
    > > ahahahahh
    >
    >
    > Mi domando se siate rimasti fermi a Windows 95 o
    > se abbiate provato Xp ogni
    > tanto.
    > Io tutti qst crash sinceramente non li vedo.

    Crash no, non ne vedo neanch'io con Win 2000, sono molto rari, ma spesso i crash di alcune applicazioni, soprattutto IE e WMP lasciano tali deterioramenti delle prestazioni da costringere al riavvio, come pure il baco irrisolto, ereditato da XP, sull'anteprima dei file che in caso di grossi file multimediali, che li lascia bloccati e costringe al riavvio e/o all'uso di programmi di terze parti (io ne uso uno della Sysinternals, che ora fa parte di MS) per poterli spostare o cancellare, ma l'unica soluzione per chi è affetto dal baco è disattivare l'anteprima dei files (sapendo smanettare nel registro si può disattivare la sola anteprima dei tipi di file affetti dal baco, ma non è certo un'operazione alla portata dell'utente medio).
    Poi c'è anche il baco tuttora irrisolto che affligge spesso(*) chi ha numerose partizioni, lo svuotamento lentissimo del cestino, baco che su Win ME era ancora più pesante, dopo lo svuotamento del cestino tutte le operazioni di gestione dei file rallentavano così tanto da costringere al riavvio, l'unica soluzione, uno workaround, era selezionare i file nel cestino ed eliminarli con comando di menu del pulsante destro, mai usare il comando "Svuota cestino"... per fortuna sui Win della famiglia NT il baco è molto più lieve, solo lo svuotamento lento, senza strascichi successivi.
    Insomma, anche senza crash, sono molte le situazioni in cui il riavvio è comunque necessario.

    >
    > Osservo solo che per Linux c'e' una disponibilità
    > di software infinitamente minore per cui è molto
    > più il tempo che perderei con software "meno
    > efficienti" rispetto a quello perso per crash di
    > sistema.
    Questo non è esatto, per alcune cose, è vero, linux ha disponibilità di SW minore, per altre è maggiore.
    >
    > (la precedente affermazione non si applica a chi
    > usa il browser, la posta elettronica e OOffice
    > per scrivere la
    > tesina)
    E aggiungiamo pure i lettori multimediali: quando me ne crasha uno su linux non mi compromette la stabilità o anche solo il funzionamento fluido del sistema, se mi crasha WMP quasi sempre sì.
    Oltretutto, nei rari casi in cui è compromesso il corretto funxzionamento della GUI, con linux mi basta riavviare la GUI, non è necessario il reboot.

    (*) Questi bachi, tuttora irrisolti, affliggono una parte degli utenti non tutti, e sono irrisolti pure su XP, MS, con tutti i suoi miliardi, lascia che bachi già noti da anni si tramandino di versione in versione senza individuarne le condizioni scatenanti e le configurazioni afflitte.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Lucio Crusca
    > I freni della tua auto sono coperti da garanzia,
    > Windows no (ti garantiscono solo il supporto,
    > ovvero il CD d'installazione, ma che il software
    > funzioni non te lo garantirà mai nessuno, sia MS
    > o altri, nemmeno RedHAt). Inoltre se l'auto non
    > frena rischi la vita, se Windows non parte rischi
    > di lavorare gratis qualche ora in
    > più.

    Be' se sei un dipendente, invece, rischi di girarti i pollici continuando a beccare lo stipendio, in attesa che lo sciamano, ehm, il tennico, esorcizz... er... ripristini il funzionamento del fecalom... ehm del SO. Angioletto
    Bisogna fargli un monumento a Vista, paladino del giusto riposo dei lavoratori!!! Idea!Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > Notate che sono un fermo oppositore a Windows,
    > non lo uso, uso solo software libero, in
    > particolare
    > Debian.
    Debian funziona troppo bene! Stakanovista!! Sorpresa Krumiro!!! DelusoPerplesso BUUUUUUUUH!!!!! A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    non+autenticato
  • Ancora qualcuno ha dei dubbi perchè non convenga passare a Vista?
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)