2012, Linux girerà su 300Mln di smartphone

Nel mercato mobile, ed in particolare in quello degli smartphone, Linux è pronto a sfoderare i bicipiti. Secondo una società di analisi, nell'arco di un lustro il Pinguino conquisterà quasi un terzo del mercato mobile

Roma - Nei prossimi cinque anni Linux sarà il sistema operativo a più elevata crescita nel settore degli smartphone. A pronosticarlo è la società di analisi ABI Research, secondo la quale le versioni embedded di Linux destinate alla telefonia cellulare cresceranno in media del 75% ogni anno.

Se le previsioni di ABI si riveleranno azzeccate, nel 2012 la piattaforma Linux rappresenterà il 31% del mercato dei piccoli device: in soldoni, il Pinguino salirà a bordo di oltre 330 milioni di smartphone e altri dispositivi mobili.

ABI sostiene che questa crescita è spinta, da un lato, dal sostegno a Linux di colossi come Motorola e Nokia, e dall'altro da iniziative come il Mobile & Internet Linux Project e il Linux Phone Standards Forum, che raccolgono società del calibro di Intel, Texas Instruments, ARM, Freescale e France Telecom.
La più grande minaccia alla crescita di Linux nel mobile, secondo ABI, è data dalla frammentazione: la società di analisi ritiene che, per competere con sistemi operativi come Symbian OS e Windows Mobile, l'industria debba creare una piattaforma Linux di riferimento. Oggi le piattaforme mobili basate su Linux sono svariate, e a livello di applicazioni grafiche sono quasi tutte incompatibili fra loro.
20 Commenti alla Notizia 2012, Linux girerà su 300Mln di smartphone
Ordina
  • Linux o un altro qualsiasi SO non cambia una virgola SE sarà closed. Attualmente ci sono più cellulari con "Linux o cugino" closed (che barzelletta) invece che open (es. per tutti Motoming e iPhone). Che se li tengano se continuerà così. Linux separato dalla parolina "open" vale tanto quanto un qualsiasi sistema operativo chiuso, cioè ZERO per chi cerca l'accesso non logorroico alla macchina.
    non+autenticato
  • Tanto nel 2012 il Mondo finirà...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Kukulkan
    > Tanto nel 2012 il Mondo finirà...


    link?Con la lingua fuori
    ciko
    367
  • - Scritto da: Kukulkan
    > Tanto nel 2012 il Mondo finirà...

    Ma no era proprio queso il senso della profezia Maya per il 2012...

    Linux girerà su 300Mln di smartphone!
  • - Scritto da: Alessandrox
    > - Scritto da: Kukulkan
    > > Tanto nel 2012 il Mondo finirà...
    >
    > Ma no era proprio queso il senso della profezia
    > Maya per il 2012...
    >
    >
    > Linux girerà su 300Mln di smartphone!

    Ma prima porterà Bill in cima alla piramide e gli strapperà il cuore !
    Anche stavolta ci sarà l'eclisse a salvare Draga di Giaguaro ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alessandrox

    > Ma no era proprio queso il senso della profezia
    > Maya per il 2012...

    Mhà... profezie Maya, tavolette Sumere... un'accozzaglia di supposizioni senza alcuna fondatezza scientifica. Altre volte erano state annunciate catastrofi estrapolando queste informazioni in qualche modo bizzarro da tavolette e graffiti... mai successo nulla. Come pure nel 2002, quando c'è stato l'allineamento planetario: la terra doveva essere scagliata su un'altra orbita (sic!). Mai successo nulla di simile. I cyber-profeti hanno trovato campo fertile in internet per sparare le loro st**nzate galattiche (lol)

    > Linux girerà su 300Mln di smartphone!

    Questo è senza dubbio una possibilità!
    non+autenticato
  • > > Linux girerà su 300Mln di smartphone!
    >
    > Questo è senza dubbio una possibilità!

    E se avessero estrapolato anche quello dalle tavoletteCon la lingua fuori ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...

    > E se avessero estrapolato anche quello dalle
    > tavoletteCon la lingua fuori
    > ?

    LOL
    non+autenticato
  • Ma no, non finisce il mondo, si dice solo che invertirà il verso di rotazione. Il sole sorgerà ad occidente e tramonterà ad oriente... Tanto che non si potrà più chiamare sol levante.Sorride
    non+autenticato
  • ...come esiste symbian (anzi meglio perchè tale os viene personalizzato dai vari produttori) non è così assurda come previsione. Certo se invece si seguirà il magnifico (leggasi penoso) esempio del mondo pc mi sa che quel 30 e passa % finirà in mano a qualche altro os...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > ...come esiste symbian (anzi meglio perchè tale
    > os viene personalizzato dai vari produttori) non
    > è così assurda come previsione. Certo se invece
    > si seguirà il magnifico (leggasi penoso) esempio
    > del mondo pc mi sa che quel 30 e passa % finirà
    > in mano a qualche altro
    > os...

    Certo che se cominciano a fare 3000 distro una diversa dall'altra (con tutti i problemi che ne derivano) ho i miei dubbi che un telefono con un OS del genere possa avere successo. Non siamo tutti smanettoni, vuoi per capacità vuoi per mancanza di tempo e di voglia a mettersi a reinstallare 600 volte la settimana l'OS su un telefono.
    Ho volutamente enfatizzato per far capire che la gente ha voglia di poche pippe, il telefono deve funzionare da subito e senza che ci sia il bisogno di mettere mano in continuazione al suo OS.
    non+autenticato
  • Beh parliamo di un telefono, se qualcuno è così scemo anche solo da ipotizzare la presenza di una shell o di un editor di testo più complesso di un blocco note, che faccia il piacere di spararsi al più presto.
    Un cellulare DEVE essere semplice non ci sono storie.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > Beh parliamo di un telefono, se qualcuno è così
    > scemo anche solo da ipotizzare la presenza di una
    > shell o di un editor di testo più complesso di un
    > blocco note, che faccia il piacere di spararsi al
    > più
    > presto.
    > Un cellulare DEVE essere semplice non ci sono
    > storie.

    Staremo a vedere. Se dovesse esserci questo problema, non c'è bisogno di spararsi, basta comprare un telefono con il caro vecchio symbian.
    non+autenticato
  • Soliti bla bla bla del menga!

    Non c'è nessun problema nell'attuale sistema di distribuzione di Linux. Le aziende closed fanno riferimento alle sole distribuzioni appartenenti al Linux Standard Base (LBS) e funzionerà su tutte le distro che seguono le linee guida.
    Poi se sono 1000-2000-3000 non ha nessuna importanza, contare il numero delle distro serve solo agli stupidi che poi vengono a spargere FUD su questi forum...
    non+autenticato
  • quoto a metà, di per se linux è solo il kernel, tutto il resto è a piacere del distributore...

    una versione di base dovrebbe essere un must e poi ognuno aggiunge ciò che piu gli pare in modo che i software base possano girare su tutti, poi se si vuole personalizzare il sw per una data distribuzione è un altro conto

    un po come l'uso di file .rpm e .deb (una cosa che secondo me è un blocco)
    non+autenticato
  • Ma anche il kernel non subirà chissà quali modificazioni dal momento che si progetterà una base hardware comune (probabilmente su ARM o XScale)
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > ...come esiste symbian (anzi meglio perchè tale
    > os viene personalizzato dai vari produttori) non
    > è così assurda come previsione. Certo se invece
    > si seguirà il magnifico (leggasi penoso) esempio
    > del mondo pc mi sa che quel 30 e passa % finirà
    > in mano a qualche altro
    > os...

    Esempio penoso? Ma qui ci sono ancora difficoltà di comprendere che linux (il kernel) è una cosa ed è quella, punto, le distribuzioni (all-you-can-eat, applicazioni, stili, etc...) altra cosa.
    http://yep.it/k
    non+autenticato
  • Aldilà del fatto che stare a perdere tempo sul sesso degli angeli non porta a niente (linux/gnu linux, kernel/distro alla fine sappiamo tutti a cosa ci riferiamo in generale: un os non rape e cavoli), che si parli di una o l'altra cosa io vedo solo tanti sorgenti dove la concessione di poterli modificare viene interpretata da molti come un obbligo a farlo e fa si che anche quando non è necessario i programmi, le librerie e spesso il kernel stesso subiscono modificazioni arbitrarie che ne possono compromettere la compatibilità con coloro che non hanno tempo, soldi e soprattutto voglia di stare dietro alle balle di ogni maintainer del pianeta.
    La storia insegna che solo l'unione fa la forza, ma per unione si intende quella vera, nelle cose pratiche non solo in quelle teoriche o peggio ideologiche.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > ...come esiste symbian (anzi meglio perchè tale
    > os viene personalizzato dai vari produttori) non
    > è così assurda come previsione. Certo se invece
    > si seguirà il magnifico (leggasi penoso) esempio
    > del mondo pc mi sa che quel 30 e passa % finirà
    > in mano a qualche altro
    > os...

    il problema semplicemente non si pone, perchè saranno i produttori di cellulari ad occuparsi di tutto....al momento attuale di valido nell'ambito dei framework per cellulari c'è solo QTopia e poi c'è il kernel di Linux che ovviamente è standard, non è che cambia da distro a distro

    poi c'è da dire che ogni produttore di cellulari lo modificherà per adattarlo alle proprie esigenze e l'utente vedrà solo tante iconcine da clikkare e nient'altro, il software verrà fornito sempre dal produttore e quindi testato perchè funzioni bene
    non+autenticato
  • Ed il software aggiuntivo dove lo metti ?
    Uno dei punti di forza di symbian è che puoi aggiungere tutto quello che vuoi installando nuovi pacchetti gratuiti e commerciali ma nel caso specifico i sis per nokia mod.x,y quasi sempre hanno problemi con quelli per nokia z,w, o nokia a,b ecc. senza contare quando si passa fuori su altri modelli di cellulari, anche loro basati su symbian.
    Se si facesse in modo che questo problema non ci fosse più sarebbe estremamente più facile avvicinare nuovi produttori di software: una sola scrittura, una sola compilata --> tanti modelli di marche diverse subito raggiungibili.
    Necessità di aggiornamento ? Solo quando uscirà una nuova generazione di hardware con nuove funzioni prima assenti.
    non+autenticato