ISO, OpenXML al primo round non passa

Ma non č detta l'ultima: il consenso č ampio ma non ancora sufficiente a garantire alla specifica sostenuta da Microsoft la formalizzazione a standard. Il prossimo febbraio le cose potrebbero andare diversamente

ISO, OpenXML al primo round non passaRoma - "Un voto per decidere se pubblicare la bozza ISO/IEC DIS 29500 sul formato di file Office Open XML quale standard internazionale di ISO (International Organization for Standardization) e IEC (International Electrotechnical Commission) non ha raggiunto il minimo dei voti richiesti per l'approvazione".

Così ISO ha ieri formalmente comunicato al mondo quanto era trapelato nelle ore precedenti, ossia l'esito del primo round di voto sulla standardizzazione di OOXML, Office Open XML, la specifica sostenuta da Microsoft e integrata nei suoi prodotti di punta ma invisa ad alcuni suoi competitor e ad una parte del mondo open source. Come ben sanno i lettori di Punto Informatico, l'intero processo di analisi e valutazione dello standard, ancor prima della sua ratifica come standard ECMA, ha guadagnato una grande visibilità internazionale.

Affinché la specifica si affermi come standard ISO è necessario che venga approvata da 2/3 delle organizzazioni di standardizzazione nazionale che hanno partecipato alla discussione sulla proposta, conclusasi il 2 settembre (i cosiddetti P-members), e 3/4 di tutti i membri ISO con diritto di voto. Nel primo caso su OOXML sono caduti poco più di 1/3 di "no", un soffio di troppo per il successo della ratifica, nel secondo invece ha raccolto il 53 per cento dei consensi, al di sotto del 67 per cento necessario. Sebbene in entrambi i casi OOMXML abbia raccolto la maggioranza di "si" o di astensioni, questo, al momento, non basta.
"La fase che si è appena conclusa - dichiara a PI Pier Paolo Boccadamo, direttore Strategia Competitiva di Microsoft Italia - avrebbe potuto portare alla ratifica dello standard già in queste ore, ma è comunque stato un passaggio importante perché abbiamo registrato un ampio consenso tra i membri ISO". Microsoft vede quanto accaduto come una tappa di un processo che auspica, con il supporto di ECMA, conduca alla standardizzazione.

A contribuire a questo processo, spiega Boccadamo a Punto Informatico, sono anche i tanti che - tra coloro che hanno votato contro la ratificazione - hanno sottoposto dei commenti, come vengono definiti, ossia una serie di osservazioni formali: nei prossimi mesi, dunque, ECMA, Microsoft e gli altri sponsor di OOXML cercheranno di affinare ulteriormente lo standard per andare incontro alle riserve espresse da quei membri, un processo che potrebbe concludersi con il passaggio di molti che ieri hanno votato contro nell'insieme di coloro che sono a favore. "I commenti - sottolinea Boccadamo - rappresentano il punto di partenza di ciò che deve essere chiarito e anche ECMA si è già espressa con convinzione sul proprio impegno per risolvere i problemi evidenziati oggi". Un percorso certo non facile, se si considera che ci sono paesi, come il Brasile, che hanno presentato decine di obiezioni, ma è un percorso che i supporter del formato dichiarano di aver già avviato.

Il momento decisivo si avrà il prossimo febbraio 2008, perché ISO - come riporta criticamente tra gli altri anche il sito NO OOXML realizzato da FFII per contrastare il formato Microsoft - ha già individuato il momento di un secondo voto sullo standard, che sarà proceduto, appunto, da quel lavoro di revisione con cui Microsoft spera di aumentare il numero dei consensi. A Ginevra, in Svizzera, a febbraio si discuterà formalmente i commenti legati al primo voto.

Chi si oppone alla ratifica non usa mezzi termini per criticare il processo di definizione dello standard e Microsoft in più occasioni, al Wall Street Journal nei giorni scorsi come ieri a Punto Informatico, non ha taciuto su chi ritiene si stia opponendo con tutte le proprie forze alla ratifica, individuando in particolare in IBM l'oppositore più fermo, "e una parte del mondo open source", aggiunge Boccadamo. Ma sono posizioni ostili a OOXML che Microsoft incassa con apparente leggerezza: può contare sull'appoggio di una vasta rete di partner e di aziende che già oggi stanno adottando Open XML. E può sfoderare accordi di un certo richiamo, come quelli stretti con Apple per il supporto di OOXML su iPhone o quelli con Palm per Palm OS. "Ci sono sempre più imprese - conclude Boccadamo - che sviluppano soluzioni OOXML, anche in Italia, si adotta ad esempio per strumenti di controllo di risultati in tempo reale, o per l'integrazione con il mondo desktop, da Notes a MS Office e via dicendo". Microsoft, insomma, non appare turbata dalla votazione ISO e rimane convinta che alla fine l'approvazione ci sarà. Il momento della verità è rimandato.
64 Commenti alla Notizia ISO, OpenXML al primo round non passa
Ordina
  • Hai visto che combinano i tuoi amati Venezuela e Cuba?
    (http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2058003&m=205... e risposte e vari link citati)
    Chavez e Fidel in combutta Ficoso con zu' Guglielmo??? Sorpresa In lacrime Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • chi ha bocciato OpenXML è incoerente, perchè prima critica Microsoft perchè non standardizza i suoi documenti, ora che si è data da fare gli stessi che la criticavano ora gli votano contro.
    non+autenticato
  • MS non vuole fare uno std realmente aperto, ma un accrocchio con agganci ai suoi SW proprietari che faccia loro da salvagente e li protegga dalla fine del lock-in che sarebbe provocata da uno standard realmente aperto.
    Se MS rimedia alle obiezioni poste all'attuale definizione di OpenXML e lo fa diventare uno standard realmente aperto (*) e indipendente dai suoi SW, questi ultimi si troveranno a competere in base a qualità, prezzo e assistenza, senza più l'aiuto del lock-in. Vedremo come andrà a finire.
    (*) e deve farlo per far cadere le riserve e ottenere l'approvazione.
    non+autenticato
  • - Scritto da: suc
    > ora gli votano
    > contro.


    sarà perché un formato con questi problemi *non* può essere uno standard?

    http://www.arstdesign.com/articles/OOXML-is-defect...

    sarà perché un formato che mi vuole insegnare che il 1 gennaio 1900 era domenica (invece era lunedì) non può essere standard?

    sarà perché un formato che ritiene che si porta dietro i bachi delle date di excell non può essere standard?

    o forse si vogliono standardizzare i bug? ah no già...sono feature...
  • - Scritto da: suc
    > chi ha bocciato OpenXML è incoerente, perchè
    > prima critica Microsoft perchè non standardizza i
    > suoi documenti, ora che si è data da fare gli
    > stessi che la criticavano ora gli votano
    > contro.

    dal dizionario De Mauro:
    STANDARDIZZARE = ridurre, conformare a uno standard

    "standardizzare i suoi documenti" NON vuol dire che i formati proprietari di Micro$oft, definiti CONTRO degli standard gia' esistenti, debbano diventare standard ISO ...

    "standardizzare i suoi documenti" NON vuol dire imporre agli altri il proprio standard...
    non+autenticato
  • - Scritto da: suc
    > chi ha bocciato OpenXML è incoerente, perchè
    > prima critica Microsoft perchè non standardizza i
    > suoi documenti, ora che si è data da fare gli
    > stessi che la criticavano ora gli votano
    > contro.

    uno standard è come una casa: se la fai senza fondamenta crolla, e da casa diventa rudere.
    Microsoft ha preso un rudere e ha provato a farlo passare per casa, tutto qui.
    non+autenticato
  • - Scritto da: suc
    > chi ha bocciato OpenXML è incoerente, perchè
    > prima critica Microsoft perchè non standardizza i
    > suoi documenti, ora che si è data da fare gli
    > stessi che la criticavano ora gli votano
    > contro.

    Se ti degni di scendere dall'universo dei bambini dell'asilo, da cui pare presa questa argomentazione, realizzerai che chi ha bocciato ooxml se ne sbatte altamente di chi criticava microsoft prima durante o dopo. Ha solo fatto il suo lavoro perche' un qualsivoglia standard non puo' riferirsi a comportamenti lasciati indefiniti e questo lo capisce anche una vongola ritardata.

    La cosa scandalosa e' che qualcuno possa votare a favore. Se l'ISO standardizza ooxml fanno la figura dei peracottari. Poveracci quelli che si fanno certificare l'azienda iso novemilaerotti: Se ooxml diventa ISO dovrebbero chiedere i danni.
    non+autenticato
  • standard o non standard, diventerà uno standard che lo vogliate o no.
    non+autenticato
  • - Scritto da: volevateSta ndard?
    > standard o non standard, diventerà uno standard
    > che lo vogliate o
    > no.

    Ah, ma se MS fa le modifiche basate sulle obiezioni mosse all'attuale definizione, non c'è più problema.
    non+autenticato
  • - Scritto da: volevateSta ndard?
    > standard o non standard, diventerà uno standard
    > che lo vogliate o
    > no.

    fosse un formato realmente aperto, documentato sarei il primo a sostenerlo

    e invece...

    http://www.arstdesign.com/articles/OOXML-is-defect...
  • - Scritto da: volevateSta ndard?
    > standard o non standard, diventerà uno standard
    > che lo vogliate o
    > no.





    M$ puo' ringraziare la pirateria se i suoi formati diventeranno uno standard di facto!
  • La vera forza di M$ non sono i suoi "prodotti", non sono i suoi "formati", non sono i suoi "non-standard" (MSOOXML)...

    Sono il marketing, il lobbismo, i dollaroni, lo sfruttamento dei dipendenti (call-center, traduttori, ecc....) e, soprattutto, LA SCARSA INTELLIGENZA E LA NATURA SERVILE DI TANTI ESSERI UMA... - no scusate... magari cosi' molti si offendono... DELLE TANTISSIME PECORE CHE ABITANO LA TERRA
    non+autenticato
  • Per inciso pp wiewer non l'apriva e non ti permette di modificare....
    Per quanto riguarda i commenti "personali"
    Sono orgoglioso della mia "panza" visto che preferisco far funzionare il cervello.....Con la lingua fuori
    Non uso i programmi open per cuccare, io con le ragazze ci parlo, prova pure te, almeno impari qualche parola nuova.....
    Da sociologo ti dico che , pur sapendo che la gente è strana , tu hai decisamente toccato il fondo, usare i prog per abbordare....Fantasma
    Cmq sia sappi che , viaggiando in "ferrari", non ho bisogno d certi trucchetti AngiolettoCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: nellogala
    > Per inciso pp wiewer non l'apriva e non ti
    > permette di modificare....

    E' risaputo si tratta di un viewer

    > Per quanto riguarda i commenti "personali"
    > Sono orgoglioso della mia "panza" visto che
    > preferisco far funzionare il cervello.....

    fai quello che vuoi, continua ad accumolare grasso, ne riparleremo dopo il tuo primo bypass coronarico, poi vediamo chi usa di piu' il cervello dei due.

    > Non uso i programmi open per cuccare, io con le
    > ragazze ci parlo,

    bisogna vedere se ti ascoltano.

    > Cmq sia sappi che , viaggiando in "ferrari", non
    > ho bisogno d certi trucchetti Angioletto

    mhh un ciccione pelato su una ferrari con l'adesivo di tux che va a ragazze....brrr hai delle fantasie proprio perverse
    non+autenticato
  • - Scritto da: ah ah
    > - Scritto da: nellogala
    > > Per inciso pp wiewer non l'apriva e non ti
    > > permette di modificare....
    >
    > E' risaputo si tratta di un viewer
    >
    > > Per quanto riguarda i commenti "personali"
    > > Sono orgoglioso della mia "panza" visto che
    > > preferisco far funzionare il cervello.....
    >
    > fai quello che vuoi, continua ad accumolare
    > grasso, ne riparleremo dopo il tuo primo bypass
    > coronarico, poi vediamo chi usa di piu' il
    > cervello dei
    > due.
    >
    > > Non uso i programmi open per cuccare, io con le
    > > ragazze ci parlo,
    >
    > bisogna vedere se ti ascoltano.
    >
    > > Cmq sia sappi che , viaggiando in "ferrari", non
    > > ho bisogno d certi trucchetti Angioletto
    >
    > mhh un ciccione pelato su una ferrari con
    > l'adesivo di tux che va a ragazze....brrr hai
    > delle fantasie proprio
    > perverse

    mmmmhh a parte l'adesivo di tux parrebbe proopriooo la descrizione di Ballmer usa ODF anche lui?
    O cerca di farsi le pischelle proponendogli OOXML?
    o forse spera nella sostituzione dell'adesivo di tux con quello di una finestra?
    Ma per favoreeeee!
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
  • NOOOOOOOOOOOOOOOO!
    Non paragonatemi a ballmer!
    Tutto ,anche costringermi a usare linux, ma non questo....
    mai e poi mai direi che google non ha futuro!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)