Dario Bonacina

Microsoft: lo Zune Phone č possibile

Ma, almeno ufficialmente, le preoccupazioni di Redmond sono per ora focalizzate sul mondo dei BlackBerry

Roma - È stato sufficiente che Microsoft definisse "not unreasonable" (non irragionevole, ndr) l'ipotesi di introdurre funzionalità telefoniche nel suo player multimediale Zune per scatenare una proliferazione di rumors da parte di media di tutto il mondo. Che sta a testimoniare l'interesse globale per un progetto che il colosso di Redmond può avere in cantiere e sul quale ha certamente ragionato a lungo.

Di uno Zune-phone si parla d'altra parte già da tempo e i rumors di un device con cui Microsoft potrebbe gettare un guanto di sfida all'indirizzo di Apple iPhone - che negli USA in luglio è stato lo smartphone più venduto - riaffiorano periodicamente. Negli ultimi anni Apple ha raggiunto la leadership nel mercato dei lettori multimediali e l'iPhone sta riscuotendo un successo che consolida ed amplia questa posizione per l'azienda di Steve Jobs.

Mindy Mount, vicepresident di Microsoft per il corporate entertainment, in risposta ad alcuni giornalisti che le chiedevano notizie sulla possibilità di uno Zune-phone ha semplicemente dichiarato che l'ipotesi "non è irragionevole" e quindi verosimile, ma ha poi puntualizzato che a Redmond - più che dell'iPhone - si pensa con maggior attenzione al mercato degli smartphone che hanno target business, come i BlackBerry.
Un target che altri rumors, nei giorni scorsi, hanno tradotto nell'intento, mai confermato da Microsoft, di una possibile acquisizione di RIM, il produttore canadese dei temuti smartphone, effettivamente assai diffusi tra professionisti, businessman e manager.

Dario Bonacina
11 Commenti alla Notizia Microsoft: lo Zune Phone č possibile
Ordina