Ferve online il V-Day

L'iniziativa di Beppe Grillo che sabato si ripercuoterà in centinaia di piazze italiane trova in rete una sponda di messaggi, forum, blog ed eventi su Second Life. L'intero evento è organizzato principalmente via Internet

Ferve online il V-DayRoma - Si tiene in questi giorni, dentro e fuori dalla rete, una manifestazione senza precedenti, perché è la prima volta che un evento politico di queste dimensioni, che scorre in parte sulla rete, da forum, a blog, a Second Life, e in parte nelle piazze italiane, viene organizzato ponendo Internet al centro.

Per il V-Day voluto da Beppe Grillo per l'8 settembre si sono mobilitati moltissimi utenti, si sono visti appelli circolare in mailing list e all'interno di siti che apparentemente nulla hanno a che vedere con la politica, e lo staff di BeppeGrillo.it ha utilizzato a piene mani opportunità come quelle offerte da YouTube per promuovere l'evento, farlo conoscere e intervistare personaggi politici di primo piano.

Tutto questo, condito da una fervente attività dei grillomilitanti fuori dalla rete, si sta traducendo in una giornata che, lo spiega lo stesso Grillo, vuole essere sia un segnale politico alle istituzioni (V-Day sta per Vaffanculo Day) che l'occasione per raccogliere le 50mila firme per dar vita ad una proposta di legge popolare che, come ripetono i messaggi che circolano online in queste ore e che girano ormai da mesi, vorrebbe impedire l'elezione in Parlamento di cittadini che abbiano una condanna in via definitiva sul groppone, la permanenza dei parlamentari per più di due legislature e riportare l'elezione dei parlamentari all'espressione della preferenza diretta da parte degli elettori.
Sul sito ufficiale del V-Day è disponibile tra le altre cose un link ad una mappa di Google che mostra le "location" dove si terranno le manifestazioni. Mentre scriviamo, su quella pagina sono segnalati centinaia di appuntamenti che percorrono l'intera penisola.

La googlemappa consente ai singoli gruppi organizzatori di rendere disponibili i propri siti e forum con un clic dagli utenti che volessero avere più informazioni su quanto accadrà nelle proprie vicinanze.

Come ogni mobilitazione di grande risonanza mediatica, anche il V-Day ha attirato inevitabilmente molte critiche, persino da chi vi partecipa; qualche polemica l'ha sollevata persino la marcia online: sebbene sul sito ufficiale del V-Day la riproduzione della schermata della marcia indichi la possibilità di "scorrere" ogni singola pagina, e cioè di visualizzare ogni avatar partecipante con i dettagli dei singoli utenti che quegli avatar hanno creato, sul sito della marcia vero e proprio è possibile visualizzare solo la prima e l'ultima pagina (vedi immagine qui sotto): poiché sono gli "avatar" che consentono di conoscere chi sono i sostenitori, non è più di fatto possibile esplorare l'intero elenco in quella sede.

Ad ogni modo, a sostenere Beppe Grillo e i tantissimi che si sono mobilitati sono anche molti blogger, con in più le dichiarazioni di partecipazione al V-Day riportate su YouTube nonché la scelta, di un certo impatto mediatico, di promuovere per venerdì 7 una "sponda online" della manifestazione, sfruttando l'ambiente di Second Life con un gruppo apposito.

Il corteo elettronico
571 Commenti alla Notizia Ferve online il V-Day
Ordina
  • ... e tuttora non condivido pienamente la sua proposta, però il panico in cui ha gettato i cosiddetti "professionisti della politica" è veramente impagabile.
    Vuoi vedere che se se la fanno abbastanza sotto saranno costretti a governarci un po' meglio? Non per amore nostro e della Patria, ma semplicemente della poltrona, non sono un illuso fino a pensare così bene, eh? Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • Ma beppe Grillo non ha nessuna intenzione di candidarsi ...
    come ha detto lui è il detonatore e NOI l'esplosivo ...

    "People should not be afraid of their governments. Governments should be afraid of their people."
    non+autenticato
  • Su Rai Tre cercava di blandire Grillo e i grilloti, proponendo però le sue modifiche fatte apposta per non irritare i SUOI compagni di partito, elettori, eletti, eventuali candidati condannati o a rischio di condanna: i loro eventuali reati non vanno contati, che diamine!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Beccamorto
    > Su Rai Tre cercava di blandire Grillo e i
    > grilloti, proponendo però le sue modifiche fatte
    > apposta per non irritare i SUOI compagni di
    > partito, elettori, eletti, eventuali candidati
    > condannati o a rischio di condanna: i loro
    > eventuali reati non vanno contati, che
    > diamine!

    E' vero! Bertinotti ha una tale sicumera che lì per lì c'ero cascato, avevo anche pensato "però, non sono d'accordo né con Grillo, né con Bertinotti, ma almeno Faustiño è l'unico ad avere il coraggio di affrontarlo a testa alta".
    Ma poi ho ripensato a quello che aveva detto e mi sono accorto che non solo aveva la coscienza sporca come gli altri politici, ma con Grillo e i grilloti voleva fare il furbo ancora di più dei suoi colleghi.
    non+autenticato
  • ...se Grillo a qualcuno è indigesto, c'è per tutti un appuntamento di protesta non legato a personalità dello spettacolo, né della politica, né dell'economia:

    Dopodomani, Giovedì 13 Settembre 2007 SCIOPERO DELLA SPESA.

    Non è difficile da fare, si può approfittare per consumare provviste vicine alla data di scadenza e ridurre anche il rischio di dimenticarle e farle andare sprecate, raddoppiando il risparmio ed evitando anche uno spreco moralmente riprovevole, si possono usare verdure, pane, carne avanzati per fare polpette e zuppe.
    Ci sono tanti modi per dire "adesso basta", chi apprezza le iniziative di Grillo può aderirvi, ma anche per chi non è convinto ci sono tanti altri modi per agire, non usiamo il dissenso da Grillo o dalla Lega o da vattelapesca come scusa per non fare niente, ognuno può fare qualcosa, spesso senza nemmeno bisogno di fare un sacrificio.
    Forzando la mia natura, ho il piede pesantuccio, è tutta l'estate che guido col piede leggero, specialmente nei tragitti di ritorno, quando non c'è nessuna fretta, e ho risparmiato un buon 10% rispetto al solito.
    Allo sciopero di lotto e lotterie aderisco senza problemi. Se esco la sera prendo bevande analcoliche o minimamente alcoliche, a vantaggio della sicurezza e della salute e colpendo lo Stato sprecone sulle accise.
    Non fumo e invito a ballare le amiche quando vedo che stanno per fumare una sigaretta, così la rimandano un po' e contribuisco a farle fumare un po' meno a vantaggio della loro salute e colpendo ancora una volta il fisco sulle accise.
    non+autenticato
  • E' inutile... a che serve...

    Uno non fa la spesa il 13 ma la fa un po' di più il 12... i negozianti questo lo sanno
  • - Scritto da: Locke
    > E' inutile... a che serve...
    >
    > Uno non fa la spesa il 13 ma la fa un po' di più
    > il 12... i negozianti questo lo
    > sanno

    Infatti va fatto cum grano salis, nel mondo occidentale, in tutti i paesi, tendiamo a comprare troppo, più di quanto possiamo consumare in tempi ragionevoli, e questo porta a sprecare enormi quantità di cibo che scade senza essere consumato.
    Questo sciopero della spesa va fatto, appunto, cercando di togliere di mezzo da frighi e dispense quello che ha la data di scadenza più vicina, non facendo maxiprovviste prima, neanche dovessimo fare una spedizione nel deserto.
    non+autenticato
  • vi segnalo una documentazione fotografica sul V-Day di Bologna
    http://www.segnalidivita.com/v-day_bologna/index.h...
    buona visionee saluti,
    sergio
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | Successiva
(pagina 1/10 - 50 discussioni)