Chi vuole gestire i domini .eu?

Lo chiede la Commissione Europea alle organizzazioni continentali interessate a gestire i nomi a dominio europei che all'inizio del prossimo anno potrebbero decollare

Roma - Con tutta la lentezza di cui ha dimostrato di essere capace, la Commissione Europea in questi giorni ha pubblicato l'invito ufficiale agli enti europei interessati ad essere selezionati per la gestione dell'infrastruttura relativa ai nuovi domini europei.eu.

Chi vorrà partecipare potrà manifestare le proprie intenzioni entro il prossimo 25 ottobre 2002. Per partecipare occorre dimostrare stabilità finanziaria, disponibilità di risorse tecniche, offrire garanzia di qualità e altro ancora. L'aspirante registro dovrà essere un ente non profit residente in uno dei paesi membri dell'Unione Europea.

Non è chiaro quanto tempo passerà dopo il 25 ottobre prima dell'effettiva selezione dell'ente di gestione né quanto ne passerà prima di una definizione completa di tutte le responsabilità e dei rapporti con i registrar e con l'ICANN. Quello che appare probabile, a sentire fonti vicine alla Commissione, è l'avvio dei domini.eu con la possibilità di registrazione da parte del pubblico a partire dalla prossima primavera.
TAG: domini