Il futuro del multi-touch (non) č trasparente

Microsoft e Mitsubishi stanno lavorando ad una interfaccia che potrebbe consentire agli utenti di stare davanti ad uno schermo ma di manipolare gli oggetti a video toccandone la parte posteriore

Roma - Dopo il lancio di iPhone, le interfacce multi-touch sono diventate la moda del momento. E come ogni buona moda non mancano le reinterpretazioni, come il LucidTouch messo a punto da Microsoft e Mitsubishi con la collaborazione dell'Università di Toronto.

Come riporta Ars Technica in questo articolo, il LucidTouch è un prototipo di display con risoluzione di 800 x 480 punti che consente di interagire con gli oggetti a schermo senza toccare la parte frontale del display.

LucidTouchGrazie ad una serie di sensori posti sul retro dello schermo, l'utente può utilizzare l'interfaccia grafica multi-touch toccando la superficie posteriore del display: in questo modo la visione delle immagini non sarà ostacolata dalle mani. Affinché l'utente possa vedere la posizione delle proprie dita (lo schermo, infatti, non è trasparente), i progettisti hanno fatto in modo che il sistema mostri la sagoma virtuale delle mani.
Come si è detto, LucidTouch è attualmente solo un prototipo: per mostrare la versione digitalizzata delle mani sullo schermo viene al momento impiegata una semplice videocamera puntata sul retro del dispositivo e collegato ad un PC via USB.

La tecnologia alla base di LucidTouch potrebbe un giorno essere utilizzata su PC ultramobili, PDA e altri piccoli device. Le prime applicazioni commerciali, in ogni caso, appaiono ancora lontane.
16 Commenti alla Notizia Il futuro del multi-touch (non) č trasparente
Ordina
  • A parte che mi era già giunta notizia di una tecnologia simile, brevettata (o in richiesta di brevetto) da parte di Apple ... io, comunque, penso che sarebbe maggiormente rivluzionaria un'altra tecnologia brevettata (o in richiesta di brevetto) tempo fa sempre da Apple: lo schermo sensibile al "non tocco", basato su sensori di prossimità.
    non+autenticato
  • Ai tempi dei miei genitori i banchi non erano orizzontali bensi' inclinati, e andava meglio. Dopo sono arrivati i banchi orizzontali e la scoliosi. Con il portatile era forse migliorata un attimo la situazione, e arrivano questi qua a farti toccare lo schermo da dietro?!? vada per uno smartphone, ma gia' toccare dietro un 13 pollici di un portatilino e' una rogna mostruosa.

    Interessante esercizio di UI, comunque.
    non+autenticato
  • > Le prime applicazioni commerciali, in ogni caso, appaiono ancora lontane.

    Speriamo che per allora, questa inutile moda sia passata.
    non+autenticato
  • Lo spero anchio..con tutrti queti giocattoli by apple che hanno anche rotto a dirla tutta.
    Comunque microsoft lavora su tecnologie multitouch ma prima che apple pensasse a fare il suo iPhone, e le applicazioni di ms sono serie e interessanti per il futuo, non stiamo parlando di iocattoli. chi ha tempo si faccia un giro su youtube per rendersene conto
    non+autenticato
  • > Comunque microsoft lavora su tecnologie
    > multitouch ma prima che apple pensasse a fare il
    > suo iPhone, e le applicazioni di ms sono serie e
    > interessanti per il futuo, non stiamo parlando di
    > iocattoli. chi ha tempo si faccia un giro su
    > youtube per rendersene
    > conto

    Certo che Microsoft lavora sul multitouch da prima dell'iPhone. E ti so dire anche da quando esattamente: dal 1998, quando a Redmond hanno visto per la prima volta il video del "Knowledge Navigator" di Apple... (lo trovi anche su youtube, anche se la qualità non è un gran che - magari prima o poi provo a digitalizzare il mio originale, ma è comunque una VHS NTSC di 10 anni fa...)
    non+autenticato
  • > anchio..con tutrti queti

    Ma ci riesci a scrivere due parole senza aggrovigliarti i diti?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paolo
    > Lo spero anchio..con tutrti queti giocattoli by
    > apple che hanno anche rotto a dirla
    > tutta.

    E' vero, ore ed ore di funzionamento senza problemi, bugs, lock-in, che palle! arridatece windows ME. Oh, aspe', c'e' vista! EVVIVA!

    > Comunque microsoft lavora su tecnologie
    > multitouch ma prima che apple pensasse a fare il
    > suo iPhone

    Quindi oltre ad arrivare dopo e' anche partita prima. Bravi!

    , e le applicazioni di ms sono serie e
    > interessanti per il futuo, non stiamo parlando di
    > iocattoli. chi ha tempo si faccia un giro su
    > youtube per rendersene
    > conto

    Se e' per questo Microsoft sponsorizza programmi di studio di UI anche in universita' decenti e con professori bravi. Poi pero' passa tutto per gli omini del marketing che dicono: se non rendiamo unica l'esperienza dei prodotti microsoft, discostandoci dagli altri, non avremo piu' appigli per non far preferire gli altri ai nostri utenti. E procedono a rovinar su tutto. Prova? fatti un giro su IE7. Una interfaccia diversa per fare esattamente le stesse cose ipercollaudate su firefox konqueror opera epiphany e chissa' quanti altri.
    non+autenticato
  • Provate a prendere una custodia di un CD e a muovere le dita dietro simulando di navigare o selezionare menu... a parte la sensazione di scarsa precisione dei movimenti dopo 1 minuto polsi e falangi piangono!
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > Provate a prendere una custodia di un CD e a
    > muovere le dita dietro simulando di navigare o
    > selezionare menu... a parte la sensazione di
    > scarsa precisione dei movimenti dopo 1 minuto
    > polsi e falangi
    > piangono!

    Caspita, dovrebbero assumerti come consulenti.....
    non+autenticato
  • no penso che anche loro lo sappiamo... ma devono pur dare qualcosa alla stampa adesso che il multitouch di casa Apple è in vendita e sulla bocca di tutti... mentre loro propinano strani accrocchi inutili e sono solo prototipi... mentre l'iPod touch ti arriva a casa il 28 settembreSorride
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > no penso che anche loro lo sappiamo... ma devono
    > pur dare qualcosa alla stampa adesso che il
    > multitouch di casa Apple è in vendita e sulla
    > bocca di tutti... mentre loro propinano strani
    > accrocchi inutili e sono solo prototipi... mentre
    > l'iPod touch ti arriva a casa il 28 settembre
    >Sorride

    Università di Toronto e Mitsubishi? Forse Microsoft....
    non+autenticato
  • cioè?? A bocca storta
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > cioè?? A bocca storta

    Cioè credo che un progetto di ricerca si possa sempre considerare interessante, sicuramente i tre soggetti hanno obbiettivi diversi. Inoltre credo che non sempre le novità si debbano tradurre in evoluzioni delle tecnologie esistenti, il sistema illustrato nell'articolo potrebbe essere usato in altri campi che non sia per forza il cellulare o il lettore mp3. Ad esempio potrebbe essere utilizzato come tastierino numerico per i bancomat posti in luogo pubblico, uno infila la mano e digita il suo codice senza preoccuparsi di essere visto da altri, naturalmente senza che la sua mano venga proiettata nello schermo anteriore...
    Se la notizia è uscita adesso forse è perchè il touch è l'argomento del momento per i giornalisti più che per il marketing di microsoft (e comunque ricordiamo che c'è anche Mitsubishi).
    non+autenticato
  • > esempio potrebbe essere utilizzato come
    > tastierino numerico per i bancomat posti in luogo
    > pubblico, uno infila la mano e digita il suo
    > codice senza preoccuparsi di essere visto da
    > altri, naturalmente senza che la sua mano venga
    > proiettata nello schermo
    > anteriore...

    cioè si può fare già adesso con un tastierino fisicoSorride ma come digiti senza vedere cosa stai digitando? inoltre l'innovazione di questo sistema è proprio nel proiettare l'immagine delle tue dita così che tu possa capire dove sono!

    > Se la notizia è uscita adesso forse è perchè il
    > touch è l'argomento del momento per i giornalisti
    > più che per il marketing di microsoft (e comunque
    > ricordiamo che c'è anche
    > Mitsubishi).

    si questo può essere ... resta il fatto che secondo me è una tecnologia assolutamente inutile!
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > > esempio potrebbe essere utilizzato come
    > > tastierino numerico per i bancomat posti in
    > luogo
    > > pubblico, uno infila la mano e digita il suo
    > > codice senza preoccuparsi di essere visto da
    > > altri, naturalmente senza che la sua mano venga
    > > proiettata nello schermo
    > > anteriore...
    >
    > cioè si può fare già adesso con un tastierino
    > fisicoSorride ma come digiti senza vedere cosa stai
    > digitando? inoltre l'innovazione di questo
    > sistema è proprio nel proiettare l'immagine delle
    > tue dita così che tu possa capire dove
    > sono!
    >
    > > Se la notizia è uscita adesso forse è perchè il
    > > touch è l'argomento del momento per i
    > giornalisti
    > > più che per il marketing di microsoft (e
    > comunque
    > > ricordiamo che c'è anche
    > > Mitsubishi).
    >
    > si questo può essere ... resta il fatto che
    > secondo me è una tecnologia assolutamente
    > inutile!

    Hai ragione: è inutile.
    non+autenticato
  • > Hai ragione: è inutile.

    Concordo... mi è sembrata inutile già diversi mesi fa, quando la Apple l'ha brevettata! Già, perché Apple detiene il brevetto per una tecnologia a tocco da usare sul retro di uno schermo... se cercate nel sito dell'ufficio brevetti americano lo trovate. A proposito, forse sarà il caso che qualcuno avverta i ricercatori che non è il caso di affannarsi più di tanto a inventare l'acqua calda.
    non+autenticato