Catanzaro ha il suo Hacklab

L'annuncio interessa smanettoni, hacker e aspiranti tali, tecnofili e militanti del sapere libero

Catanzaro - Si Chiama Hacklab Catanzaro ed è - spiegano i promotori - "un laboratorio di informatica libera, in cui si riuniscono esperti e appassionati di informatica e telematica, e anche altre figure, al fine di condividere informazioni, idee, realizzare progetti, tenere corsi e qualsiasi altra attività in grado di evidenziare l'importanza della diffusione del pensiero libero e del concetto della cooperzione tra individui per migliorare la società in cui viviamo".

"Crediamo - continuano - che una materia come quella del Software Libero abbia gli elementi essenziali per garantire uno sviluppo culturale, economico e sociale di una società moderna, dedita a promuovere la diffusione del sapere tecnologico rendendola proprietà intellettuale dell'intera comunità e non più dei singoli individui, sostenendo che "nessuna persona è più importante di un'altra" e l'aiuto e il contributo di tutti è indispensabile per la riuscita del progetto "HackLab Catanzaro" e il miglioramento della comunità. Cerchiamo di sviluppare nuove idee con un semplice strumento chiamato "cooperazione"."

L'Hacklab, che ha visto formalmente la luce a luglio, ha ora il suo sito web dove viene via via pubblicato quanto realizzato con in più descrizione del gruppo, "una modesta spiegazione dell'etica hacker", un forum e una mailing list. Rivolto a tutti in qualsiasi luogo, l'invito ad unirsi al nuovo Hacklab è naturalmente ancor più pressante per i calabresi.
5 Commenti alla Notizia Catanzaro ha il suo Hacklab
Ordina