Dario Bonacina

Telecom Italia: Alice Voce Ŕ sicura

La societÓ telefonica specifica nel dettaglio le condizioni con cui aprirÓ la propria offerta VoIP alle numerazioni d'emergenza e a sovrapprezzo. I due step

Milano - Il VoIP di Alice non è a rischio truffa: lo spiega Telecom Italia, che sta per aprire anche alle utenze Alice Voce l'accesso alle numerazioni telefoniche legate a servizi speciali a sovrapprezzo. Un provvedimento preannunciato da tempo ma che l'incumbent ha voluto precisare, rispondendo così alle lagnanze dei consumatori che temono queste numerazioni potenzialmente gonfiabolletta.

Alice Voce, come noto, è l'offerta VoIP dell'incumbent che, oltre al vincolo della disponibilità (può essere attivata solo nelle zone geografiche coperte da ADSL) risente anche, ad oggi, dell'impossibilità di chiamare servizi di emergenza (112,113,118,ecc.) e numerazioni non geografiche (es.:144/166, 800, 84X, 199, 709, 899, ecc.). Questo muro sarà abbattuto in due step: dal 26 Ottobre 2007 - spiega Telecom Italia - le linee VoIP aggiuntive saranno abilitate alle numerazioni di emergenza 112, 113, 114, 115, 117, 118, ai servizi legati ai prefissi numeri 178, 800, 803, 840, 841, 847, 848, 199, 00800, 196 e ai servizi raggiungibili ai numeri 1525, 1530, 1515, 1518, 1500, 1522, 1240, 1244, 1245, 1254, 1255, 1256, 1280, 1288, 1289, 1290, 1299. Le numerazioni con prefisso 899, 892, 166, 709, 163, 164, 0878, 0369 e 0769, diverranno invece accessibili dal 30 Novembre 2007. La sola numerazione che rimarrà disabilitata sarà l'144.

"Il cliente - precisa l'azienda - potrà comunque disabilitare le linee VoIP Alice Voce richiedendo al Servizio Clienti 187, il servizio di "Accesso Selettivo" e di "Blocco Permanente Gratuito" degli 0878, 0369, 0769 e delle chiamate verso i prefissi internazionali e satellitari con tariffa superiore alla Zona 6".
╚ l'attivazione automatica che ADUC ha sottoposto all'attenzione dell'Authority TLC, ritenendola un fattore di rischio: "In pratica" aveva evidenziato l'associazione "a chi ha attivato Alice voce, che consente di avere fino a 5 linee telefoniche virtuali saranno abilitate - per ognuna di queste - chiamate che possono costare anche 15 euro al minuto".

La posizione di Telecom rimane quella di offrire agli utenti la possibilità di chiamare qualsiasi numero, consentendo loro la disabilitazione su richiesta senza oneri aggiuntivi. Si lascia all'utente, in sostanza, la facoltà di comunicare alla propria compagnia telefonica i numeri che non gli interessano.

Le utenze Alice Voce erediteranno comunque le abilitazioni legate all'utenza principale. Nell'informare gli utenti, Telecom aggiunge infatti: "Se al giorno dell'apertura delle suddette numerazioni, la linea RTG/ISDN principale avrà attivo il servizio di Accesso Selettivo, questo sarà esteso automaticamente su tutte le linee VoIP aggiuntive Alice Voce e le numerazioni 899, 892, 166, 709, 163, 164 e 144 continueranno ad essere disabilitate, con l'aggiunta della disabilitazione dei numeri a sovrapprezzo che cominciano con 4". Inoltre, se sulla linea sarà attivo anche il Blocco Permanente Gratuito degli 0878, 0369, 0769 e delle chiamate verso i prefissi internazionali e satellitari con tariffa superiore alla Zona 6, "tale servizio sarà esteso su tutte le linee VoIP Alice Voce aggiuntive e le numerazioni 0878, 0369 e 0769 continueranno ad essere disabilitate, così come i prefissi internazionali e satellitari con tariffa superiore alla Zona 6".

Dario Bonacina
6 Commenti alla Notizia Telecom Italia: Alice Voce Ŕ sicura
Ordina