Un telefonino di nome Berlin

Orange inaugura una linea di cellulari commercializzati con il proprio brand e battezzati con il nome di città famose nel mondo

Roma - In vista del prossimo periodo natalizio, Orange ha in serbo una nuova gamma di telefonini venduti esclusivamente con il proprio marchio e il loro nome sarà dedicato ad importanti città. Il primo cellulare che presenta in questa nuova strategia commerciale si chiama Berlin.

L'apparecchio esordirà nell'ultimo quadrimestre 2007 sul mercato britannico - dove forse sarebbe stato più gradito il nome London, in omaggio alla capitale - ma non è escluso che si possa estendere la disponibilità del Berlin (e dei suoi fratelli) in altri Paesi in cui Orange è presente. L'operatore dichiara, varando la nuova gamma di prodotti con il proprio brand, di voler offrire alla propria utenza apparecchi di qualità senza dilapidare capitali "assurdi".

Berlino da un altro punto di vistaCome spiega Pocket-lint, si tratta di un terminale 3G di tipo entry-level con un target dichiaratamente giovane, che sarà offerto ad un prezzo "accessibile" e abbinato ad un piano tariffario che consenta di mantenere intatto il salvadanaio. A seguire arriveranno telefonini che, sempre a prezzi dichiarati competitivi, offriranno qualcosa in più del Berlin (fotocamera, connettività Bluetooth, display touchscreen).