Titineddu, rivelato il videogioco sardo

Mancano ormai pochi giorni alla presentazione del titolo con cui si intende promuovere la cultura della Sardegna

Roma - Si terrà sabato 29 settembre 2007 presso l'aula Consiliare del Comune di Sedilo la presentazione del Videogame Titineddu, un singolare sforzo produttivo voluto dal Comune di Sedilo e realizzato dalla Polgames di Paolo Congiu.

"Un videogame - spiega una nota - per la Promozione culturale e la divulgazione della cultura locale e della lingua Sarda".

Due le sezioni di Titineddu:
- la parte di gioco informativa e didattica è dedicata alla conoscenza delle regole riguardanti la raccolta differenziata;
- la parte multimediale è dedicata alla promozione del territorio con foto panoramiche, paesaggistiche, di prodotti tipici, dell'Ardia, foto antiche in bianco e nero, e una raccolta di foto da visualizzare con gli occhiali stereoscopici 3D.
"Nella presentazione - spiega una nota - si parlerà di raccolta differenziata, multimedialità e territorio
e saranno presenti la ditta Poddie (Gestore della raccolta differenziata), Paolo Congiu (titolare della Polgames), Giambattista Carta (voce di Titineddu), l'Amministrazione Comunale di Sedilo, l'Assessore all'ambiente Gianni Meloni, il Sindaco Francescangelo Putzolu, l'Amministrazione Provinciale di Oristano".

Il Videogame sarà presto disponibile per il download dal sito della Polgames e dal sito del Comune di Sedilo.