MS cancella il fast save

La decisione di Microsoft interessa gli utenti di Office 2003 più attenti alla propria privacy. In altre versioni di Office è già stato disattivato

Roma - Microsoft ha confermato che con il prossimo Service Pack dedicato a Office 2003, che sarà scaricabile gratuitamente dal sito web del'azienda già nelle prossime ore, verrà cancellata l'attivazone di default della funzione nota come fast save.

Si tratta di quel dispositivo che registra i cambiamenti effettuati ad un documento Office dal momento in cui lo si è salvato per l'ultima volta. Una funzionalità che caratterizza molte versioni di Office.

La ragione dell'abolizione di fast save sta nel fatto che il documento salvato in questo modo contiene metadati (porzioni di testo cancellate, vecchie versioni di un documento, commenti ed altro) che potrebbero essere distribuiti insieme al documento ma in modo non intenzionale o consapevole da parte dell'autore. Una vicenda che viene da lontano, e che ha sollevato polemiche per anni e dato vita a tool di rimozione dedicati, questioni che l'azienda sembra volersi lasciare alle spalle.
6 Commenti alla Notizia MS cancella il fast save
Ordina