Dario Bonacina

Batteria Nokia esplode in India

Una batteria, controllata da un punto vendita autorizzato e ritenuta sicura, si Ŕ rivelata in realtÓ difettosa. La Casa finlandese sta indagando

Roma - Non c'è pace per Nokia sul fronte delle batterie difettose: una nuova esplosione si è verificata nei giorni scorsi in India, provocando il ferimento di tre persone.

L'incidente ha coinvolto un 54enne di Calcutta con i suoi due nipotini, che sono rimasti feriti in modo non grave.

The Times of India spiega che il signor Kanai Lal Varma aveva posto sotto carica il proprio cellulare, un Nokia dotato di una batteria del tipo BL-5C, esattamente lo stesso modello che il mese scorso è stato oggetto di un mega-richiamo (46 milioni di unità) per problemi di surriscaldamento. L'utente ha però spiegato che, proprio in seguito al richiamo, si era recato al punto vendita della Nokia per chiedere informazioni, ottenendo rassicurazioni sul fatto che la sua batteria non era tra quelle ritenute difettose. Sabato sera, l'esplosione improvvisa.
L'ipotesi al vaglio delle forze dell'ordine è quella di un controllo non accurato da parte del punto vendita locale, ma non si esclude un difetto della batteria non ancora esplorato. Anche Nokia sta conducendo una propria inchiesta, che include episodi analoghi, verificatisi sempre in India.

Dario Bonacina