Tradito dal video Bluetooth

Mentre correva sopra una Lamborghini gli amici lo hanno ripreso col telefonino. Ma poi quel video è finito anche in mano al proprietario dell'auto. Partita la denuncia

Roma - Di idiozie se ne fanno tante nella vita ma ce ne sono alcune particolarmente eclatanti. In una di queste sembra essersi imbattuto un ragazzo di Norfolk, in Gran Bretagna, che con alcuni amici aveva improvvisato uno "scherzo": una sera aveva compiuto una breve e rapida corsa sopra il cofano e il tetto di una Lamborghini posteggiata lungo la strada, il tutto ripreso dai cellulari degli amici.

Questi ultimi poi, raccontano le cronache, avrebbero distribuito tra loro il video via Bluetooth, video finito anche sul cellulare di un dipendente del proprietario della macchina. Di conseguenza la bravata si è trasformata in una denuncia con richiesta di danni per 20mila sterline.

Pare anche che il video fosse apparso su YouTube, da dove sarebbe poi stato rimosso, ma è comunque disponibile altrove:
il video
10 Commenti alla Notizia Tradito dal video Bluetooth
Ordina