Il 3D di Blender parla open source

La comunità di utenti è riuscita a riscattare il codice sorgente di Blender e presto conta di renderlo disponibile come free software. Parte così uno dei più importanti progetti open source legati alla grafica 3D

Roma - E' fatta: gli utenti raccoltisi attorno alla Blender Foundation sono riusciti a raccogliere i 100.000 euro necessari per liberare Blender, un software che secondo molti è destinato a divenire la suite di riferimento del mondo open source per la modellazione, il rendering e l'animazione di grafica 3D.

Come si è riportato all'inizio di agosto, la società che sviluppa Blender, l'olandese NaN Holding BV, all'inizio dell'estate decise di sospendere lo sviluppo del proprio applicativo. Alla notizia la comunità di utenti di Blender, e soprattutto coloro che nel frattempo avevano investito in formazione, licenze, supporto, know how, ecc, reagì unendosi e cercando di raggiungere un accordo con NaN per il rilascio dei sorgenti di Blender sotto una licenza open source. L'accordo fu raggiunto, ma NaN in cambio pretese il pagamento di 100.000 euro: una somma che la comunità di utenti è riuscita a mettere insieme in poco meno di un mese e mezzo.

Ora che la Blender Foundation può finalmente riscattare i sorgenti di Blender, il primo passo che compierà sarà quello di rilasciare il suo codice sotto la licenza GNU GPL. In seguito, verrà data la possibilità a tutti gli interessati di diventare membri della comunità di sviluppatori di Blender senza sostenere nessuna spesa d'iscrizione. Infine, il sito blender3d.com verrà riprogettato e migrato sul dominio blender.org: fra i servizi qui offerti vi saranno forum, mailing-list, news, articoli, documentazione, gallerie di immagini, form per il bug tracking, CVS e area di download/upload.
Secondo il parere di molti, il lavoro di sviluppo, almeno inizialmente, dovrà concentrarsi in special modo sull'interfaccia di Blender, attualmente considerata uno dei punti più deboli del prodotto: gli sviluppatori contano di rilasciare una versione 2.5 nel giro di 6-12 mesi, per poi passare a lavorare su quella che sarà la totalmente rinnovata versione 3.0.

Nel mondo del free software è dunque iniziata un'altra avventura. E chissà che Blender non sia destinato, un giorno, ad ascendere all'olimpo dei software di grafica 3D come 3D Studio Max e Maya.
144 Commenti alla Notizia Il 3D di Blender parla open source
Ordina
  • Sono passati quattro anni dalla liberazione di Blender, e i risultati sono sbalorditivi.

    E' tra i programmi più usati e richiesti professionalmente, elephants dream ha dimostrato cos'è possibile combinare con un simile giocattolino, la nuova versione (attualmente in prova, ma dovrebbe uscire tra pochi giorni) includerà effettacci sbalorditivi.

    I dubbi e i flames di questo thread hanno avuto risposta dai fatti
    non+autenticato

  • Ma è una mia impressione che la gente che si trva negli studi e/o negli uffici spesso ha fato corsi/stage/scuole e ci capisce la metà di quanto ci capiscono gli autodidatti incalliti ?
    Io rivaluterei un attimino il peso della parola "professionale" quando usata in maniera generica... molti sono dei buffoni a quanto vedo dalle mie parti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Numero28
    >
    > Ma è una mia impressione che la gente che si
    > trva negli studi e/o negli uffici spesso ha
    > fato corsi/stage/scuole e ci capisce la metà
    > di quanto ci capiscono gli autodidatti
    > incalliti ?
    > Io rivaluterei un attimino il peso della
    > parola "professionale" quando usata in
    > maniera generica... molti sono dei buffoni a
    > quanto vedo dalle mie parti.

    io TENGO corsi, e ciò che dico ha un discreto fondamento, dilettante
    non+autenticato


  • - Scritto da: topolino
    > - Scritto da: Numero28
    > >
    > > Ma è una mia impressione che la gente che
    > si
    > > trva negli studi e/o negli uffici spesso
    > ha
    > > fato corsi/stage/scuole e ci capisce la
    > metà
    > > di quanto ci capiscono gli autodidatti
    > > incalliti ?
    > > Io rivaluterei un attimino il peso della
    > > parola "professionale" quando usata in
    > > maniera generica... molti sono dei
    > buffoni a
    > > quanto vedo dalle mie parti.
    >
    > io TENGO corsi, e ciò che dico ha un
    > discreto fondamento, dilettante

    Infatti .. poi quando arrivano in azienda bisogna fargli un bel format ai neuroni per ristabilizzargli la mente ..

    Sorride

    non+autenticato
  • - Scritto da: AixForever
    >
    >
    > - Scritto da: topolino
    > > - Scritto da: Numero28
    > > >
    > > > Ma è una mia impressione che la gente
    > che
    > > si
    > > > trva negli studi e/o negli uffici
    > spesso
    > > ha
    > > > fato corsi/stage/scuole e ci capisce la
    > > metà
    > > > di quanto ci capiscono gli autodidatti
    > > > incalliti ?
    > > > Io rivaluterei un attimino il peso
    > della
    > > > parola "professionale" quando usata in
    > > > maniera generica... molti sono dei
    > > buffoni a
    > > > quanto vedo dalle mie parti.
    > >
    > > io TENGO corsi, e ciò che dico ha un
    > > discreto fondamento, dilettante
    >
    > Infatti .. poi quando arrivano in azienda
    > bisogna fargli un bel format ai neuroni per
    > ristabilizzargli la mente ..
    >
    dalla pregnanza della risposta mi pare che sia un bisogno generalizzato
    non+autenticato


  • - Scritto da: topolino
    > io TENGO corsi, e ciò che dico ha un
    > discreto fondamento, dilettante

    e allora facci vedere qualche tuo lavoro, professionista. Heheheheheh....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Numero28
    >
    >
    > - Scritto da: topolino
    > > io TENGO corsi, e ciò che dico ha un
    > > discreto fondamento, dilettante
    >
    > e allora facci vedere qualche tuo lavoro,
    > professionista. Heheheheheh....
    va bene, dammi la tua mail...
    non+autenticato


  • - Scritto da: topolino
    > - Scritto da: Numero28
    > >
    > >
    > > - Scritto da: topolino
    > > > io TENGO corsi, e ciò che dico ha un
    > > > discreto fondamento, dilettante
    > >
    > > e allora facci vedere qualche tuo lavoro,
    > > professionista. Heheheheheh....
    >   va bene, dammi la tua mail...

    nono posta una urlSorride
    è giusto che tutti vedano la tua superioritàSorride
    e poi, cosa insegneresti ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: numero28
    >
    >
    > - Scritto da: topolino
    > > - Scritto da: Numero28
    > > >
    > > >
    > > > - Scritto da: topolino
    > > > > io TENGO corsi, e ciò che dico ha un
    > > > > discreto fondamento, dilettante
    > > >
    > > > e allora facci vedere qualche tuo
    > lavoro,
    > > > professionista. Heheheheheh....
    > >   va bene, dammi la tua mail...
    >
    > nono posta una urlSorride
    > è giusto che tutti vedano la tua superiorità
    > Sorride
    > e poi, cosa insegneresti ?

    come far perdere tempo facendosi pagare bene
    non+autenticato

  • Caro ziobill, perchè tu e i tuoi seguaci non fate una petizione/raccolta per liberare win95? credo che alla M$ non interessi più quell'OS e allora che aspettate? poi iniziate lo sviluppo e tirate fuori Win95000 veloce, stabile e completo.

    PS.:Tanto va a finire che appena resi conto dell'enormità del tutto, buttate i sorgenti e vendete sotto questo nome, una distro linux + winex che funziona sicuramente meglio heheheheheheheh...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Numero28
    >
    > Caro ziobill, perchè tu e i tuoi seguaci non
    > fate una petizione/raccolta per liberare
    > win95? credo che alla M$ non interessi più
    > quell'OS e allora che aspettate? poi
    > iniziate lo sviluppo e tirate fuori Win95000
    > veloce, stabile e completo.
    >
    > PS.:Tanto va a finire che appena resi conto
    > dell'enormità del tutto, buttate i sorgenti
    > e vendete sotto questo nome, una distro
    > linux + winex che funziona sicuramente
    > meglio heheheheheheheh...

    no cavolo se scopri i codici sorgente di win95, trovi pezzi importanti di windows XP ..

    non+autenticato
  • Credo che questa sia una grande notizia!
    Certo ci vuole un pò di tempo per ottenere un prodotto veramente valido. D'altra parte questo è successo con openoffice, mozilla, ecc. Quello che è veramente importante è la direzione intrapresa.
    Credo che le aziende tipo microsoft (e non solo) che tenevano per le palle gli utenti, oggi siano veramente preoccupate per le scelte che si stanno compiendo nella comunità del software libero.
    Anche gli attacchi che certe persone fanno nei vari post contro il software GPL, sia indice di quanto la comunità stia diventando veramente forte.
    non+autenticato


  • - Scritto da: 000000
    > Anche gli attacchi che certe persone fanno
    > nei vari post contro il software GPL, sia
    > indice di quanto la comunità stia diventando
    > veramente forte.

    parole santissimeSorride
    non+autenticato
  • Sisi...
    anche perche' stanno iniziando a farvi cacciare il grano anche a voi....eheheh...
    A questo punto non vedo la differenza fra voi, 'pirati legalizzati' e noi che paghiamo la licenza d'uso dei nostri software.
    Ah, si, il codice! Ma il 'reverse engineering' non era fuori legge???

    A questo punto battetevi anche per legalizzare la mariuana e poi siamo a posto!

    ZioBill
    ***my first goal is to fight open source and GPL shit***

    - Scritto da: 000000
    > Anche gli attacchi che certe persone fanno
    > nei vari post contro il software GPL, sia
    > indice di quanto la comunità stia diventando
    > veramente forte.
    non+autenticato
  • > voi, 'pirati legalizzati'

    wow un nuovo insulto gratuito e completamente ingiustificato... quando finisci gli argomenti pur di continuare a far brutte figure vedo che li fai frullare quei pochi neuroni sani che ti ritrovi, bravo....

    > ZioBill
    > ***my first goal is to fight open source and
    > GPL shit***

    dimentichi le altre decine di licenze opensource... cos'e, gpl non ti va bene ma bsd si? non credo tu abbia la capacita mentale di capirne le differenze...
    non+autenticato
  • > dimentichi le altre decine di licenze
    > opensource... cos'e, gpl non ti va bene ma
    > bsd si? non credo tu abbia la capacita
    > mentale di capirne le differenze...

    per carità, non toccare la bsd, se no come fa la ms a includere ancora porzioni di codice di bsd su win2000? Sorride)
    non+autenticato


  • - Scritto da: ZioBill
    > Sisi...
    > anche perche' stanno iniziando a farvi
    > cacciare il grano anche a voi....eheheh...
    > A questo punto non vedo la differenza fra
    > voi, 'pirati legalizzati' e noi che paghiamo
    > la licenza d'uso dei nostri software.
    > Ah, si, il codice! Ma il 'reverse
    > engineering' non era fuori legge???
    >
    > A questo punto battetevi anche per
    > legalizzare la mariuana e poi siamo a posto!
    >
    > ZioBill
    > ***my first goal is to fight open source and
    > GPL shit***

    Dai.....
    Non puoi essere vero.....

    Sei finto, di plastica, stampato ad immagine e somiglianza di Bill Gates, quello vero (venuto male però)....


    non+autenticato


  • - Scritto da: ZioBill
    > Sisi...
    > anche perche' stanno iniziando a farvi
    > cacciare il grano anche a voi....eheheh...

    il discorso blender è particolare perchè c'era il rischio di perdere l'UNICO programma 3D opensource decente, non si trattava di vedere morire un progetto come tanti altri, ma il migliore senza ombra di dubbio ed è per questo che in molti si sono mobilitati, senza contare tutta la massa di gente che lo usa da anni.
    Prendere questo come esempio ad una commercializzazione della roba opensource è da mentecatti come lo sei tu e tutti i Luser che ti vengono dietro.
    sei patetico...
    non+autenticato


  • - Scritto da: ZioBill
    > ZioBill
    > ***my first goal is to fight open source and
    > GPL shit***

    ROTFL
    L'ago della bilancia ghghgh.
    Un programmatorino da 3 soldi che non sa nemmeno come funziona il suo OSA bocca aperta
    Tra te e claster non so chi sia meglioA bocca apertaDD
    Ciao Troll
    non+autenticato


  • - Scritto da: ZioBill
    > Sisi...
    > anche perche' stanno iniziando a farvi
    > cacciare il grano anche a voi....eheheh...

    solo per questa storia del blender?
    generalizzi come la tuo solito, tu che per windows paghi anche dei programmi del ca**o (sharewere) anche 1$...

    > A questo punto non vedo la differenza fra
    > voi, 'pirati legalizzati' e noi che paghiamo

    usare software free e pagarne uno significa essere pirati legalizzati? ma ti hanno fatto vedere un demoreel di linux come alex di clockwork orange ?

    > la licenza d'uso dei nostri software.

    licenze costose per software mediocre, bella scelta...

    > A questo punto battetevi anche per
    > legalizzare la mariuana e poi siamo a posto!

    sei nel dolore...
    non+autenticato
  • Ma non ti stanchi mai di dire cazzate?
    cambia hobby...
    non+autenticato
  • che imb... zioBill, proprio come chi emula.

    I 100.000 sono una tantum. Le licenze di win sono una al giorno...

    E la maria che c'entra? Boh. Certo è che se fosse legalizzata tutti i giovani che la fumano potrebbero sapere di non aver comprato magari piante trattate con candeggina e porcherie simili.
    non+autenticato
  • Ho letto i precedenti post e sono rimasto colpito dall'incapacita' di alcuni nel comprendere la situazione (reale o voluta?). Eppure l'articolo mi e' sembrato chiaro: NaN decide di terminale lo sviluppo di Blender. Gli utenti, pur di non perdere il loro strumento preferito, si associano e pagano la cifra richiesta per aprire i sorgenti di Blender, in modo da poterne continuare lo sviluppo. Voi nella stessa situazione cosa avreste fatto? E' cosi' illecita come azione da preferirci tutt'altro? Prendetevela con chi spende i soldi in armamenti, piuttosto che con chi lo fa per poter continuare a lavorare con i propri strumenti.
    non+autenticato
  • > Ho letto i precedenti post e sono rimasto
    > colpito dall'incapacita' di alcuni nel
    > comprendere la situazione (reale o voluta?).
    > Eppure l'articolo mi e' sembrato chiaro: NaN
    > decide di terminale lo sviluppo di Blender.
    > Gli utenti, pur di non perdere il loro
    > strumento preferito, si associano e pagano
    > la cifra richiesta per aprire i sorgenti di
    > Blender, in modo da poterne continuare lo
    > sviluppo. Voi nella stessa situazione cosa
    > avreste fatto?

    io piuttosto sarei andato a comprare 2-3 licenze di winxp, e poi avrei donato un bel po di soldi ad amnesty international...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)