Adobe porta i video Flash sui cellulari

La terza versione di Flash Lite consente finalmente agli utenti mobili di riprodurre i filmati Flash con i telefonini compatibili. Adobe ha anche rilasciato la prima beta del proprio media player desktop

Chicago (USA) - Rinnovando la promessa di portare sui telefoni cellulari gli stessi contenuti multimediali e interattivi che girano sui computer desktop, Adobe ha lanciato una nuova versione di Flash Lite in grado di riprodurre i popolarissimi filmati Flash forniti da servizi come YouTube.

Il nuovo Flash Lite 3, che può essere considerato un'implementazione "leggera" del celebre Flash Player, permette agli utenti di dispositivi mobili, come telefonini, smartphone e PDA, di usufruire di buona parte dei contenuti multimediali e dei servizi Web 2.0 basati su Flash destinati ai computer desktop.

"Flash Lite 3 replica più da vicino l'esperienza desktop fornita da Flash Player. Questo dà agli utenti mobili la libertà di accedere ai contenuti quando e dove vogliono, mentre l'efficiente gestione delle risorse ottimizza e incrementa significativamente le performance sui dispositivi mobili", si legge in questo comunicato di Adobe.
Con gli strumenti di creazione dei contenuti forniti da Adobe, gli sviluppatori di applicazioni mobili possono creare applicazioni e servizi web interattivi, interfacce grafiche, video, salvaschermi, sfondi animati e giochi.

Flash Lite 3 è compatibile con la piattaforma S60/Symbian di seconda e terza generazione, Windows Mobile 5 e Qualcomm BREW. Tra i primi produttori che integreranno il software sui propri smartphone vi sono NTT DoCoMo, Nokia, LG e Samsung.

A differenza del Flash Player, il componente runtime di Flash Lite non può essere scaricato dagli utenti finali: Adobe ne fornisce la licenza esclusivamente agli operatori mobili e ai produttori di contenuti, che lo possono eventualmente ridistribuire in versioni personalizzate per i propri dispositivi. Una lista dei device compatibili con Flash Lite si trova qui.

Adobe ha detto che sono già oltre 300 milioni i cellulari dotati di precedenti versioni di Flash, e per il 2010 prevede che questo numero salga a un miliardo.

Ieri Adobe ha inoltre rilasciato la prima beta pubblica di Adobe Media Player, una lettore multimediale molto leggero che permette di riprodurre e scaricare video Flash da Internet, abbonarsi via RSS a canali IPTV e podcast, commentare e votare i filmati e condividerli. Grazie alla tecnologia AIR, il player sarà in grado di funzionare anche senza una connessione ad Internet, permettendo all'utente di riprodurre i filmati eventualmente scaricati o acquistati in precedenza o trasferiti da un altro computer.

La beta di Adobe Media Player, della dimensione di 1 MB, può essere scaricata da questa pagina nella sola lingua inglese. Per funzionare il player necessita del plug-in di AIR beta 2 (9,5 MB) che, se ancora non presente nel sistema, viene installato automaticamente.