Il web usa e getta

Un servizio permette di creare pagine web a scadenza, siti destinati a scomparire dopo un certo tempo, massimo 90 giorni

Roma - Weekend, feste di compleanno, eventi: come pubblicare pagine web che sono implicitamente destinate a scadere senza che rimangano visibili o siano raggiungibili dopo mesi o anni?

Una risposta all'amletico dubbio, segnala Nòva, è un servizio, DisposableWebPage, che permette di creare pagine con un countdown: dai 90 giorni in giù, è possibile stabilire la data in cui la pagina debba essere considerata "da buttare". A quel punto, passate due settimane, la pagina viene effettivamente incenerita, ossia cancellata dalla rete.

Difficile dire se serva davvero ma quel che è certo è che vi sono non poche applicazioni, anche in ambito marketing, dove un servizio del genere potrà trovare utenti interessati. Né può dispiacere che informazioni e dati obsoleti che non sono pensati per rimanere disponibili per sempre possano effettivamente sciogliersi nell'oblio del tempo.
7 Commenti alla Notizia Il web usa e getta
Ordina