Informatica e Arte, a Bologna

Anche quest'anno il convegno all'Accademia di Belle Arti di Bologna. Ecco di cosa si tratta

Bologna - Il 12esimo appuntamento con il convegno Informatica e Arte - Interazioni si terrà anche quest'anno all'Accademia di Belle Arti di Bologna, con gli interventi previsti di ricercatori, imprenditori, informatici, RAI, esponenti del Ministero per i Beni Culturali e altri ancora.

La novità di questa edizione è la pubblicazione online del convegno: si potrà seguire online previa registrazione gratuita. L'accesso a questa diretta web è limitato a 1000 utenti, che possono scrivere per info a robertocelano@alice.it. Gli utenti che seguiranno online l'evento potranno porre domande ai partecipanti all'incontro.

"I nostri convegni - spiegano i promotori - vogliono dare alla ricerca e all'esplorazione di nuove vie dell'arte e dell'invenzione un insieme di contributi che provengono da relatori di varia estrazione, proprio per sottolineare che l'artista che è in ciascuno di noi non ha mestiere, posizione, rappresentazione. L'artista percorre un cammino e un percorso invisibili, che non gli sono noti, ma che tessono una trama di trasformazioni incredibili e impensabili".
Tutte le informazioni sul convegno, che partirà alle 9,30 di venerdì 9 novembre, sono disponibili sul sito dedicato