Dario D'Elia

General Motors, auto che si spengono da remoto

Il costruttore ha presentato una nuova funzione del suo servizio antifurto OnStar: le Forze dell'ordine possono richiedere alla centrale operativa di bloccare il motore. Sarà diffuso su quasi tutti i suoi modelli

Roma - Tempi duri per i ladri d'auto statunitensi. General Motors ha messo a punto un nuovo servizio di localizzazione satellitare che consentirà non solo di individuare in caso di furto la posizione della propria auto, ma anche di bloccarne da remoto il movimento. GM OnStar, attualmente, lavora come un classico antifurto satellitare: ogni mese individua circa 800/900 auto rubate. Ma dal 2009 disporrà di una nuova centralina capace di interagire direttamente con il motore.

In pratica, una volta denunciato il furto alla centrale operativa verranno contattate le Forze dell'ordine. Individuato il mezzo - tramite GPS - gli agenti potranno intervenire ed eventualmente richiedere il blocco del motore. Ovviamente l'azione remota di controllo attuata dalla centrale operativa sarà graduale: l'auto inizierà a rallentare e poi si fermerà definitivamente.

Come riporta Associated Press, il servizio OnStar di nuova generazione sarà disponibile dal 2009 su 20 modelli, e poi in futuro sull'intera linea GM.
"Questa tecnologia praticamente sottrarrà il controllo del motore al ladro", ha spiegato Chet Huber, Presidente di OnStar. "Ogni altra parte del veicolo continuerà a funzionare regolarmente. Compresi sterzo e freni".

General Motors, inoltre, sta valutando la possibilità di registrare un messaggio di alert che possa avvertire il ladro dell'opzione di blocco del motore. Huber ha aggiunto che potrebbe essere segnalato anche l'arrivo della Polizia, sempre sfruttando l'impianto audio integrato.

I cinque milioni di abbonati OnStar si sono detti favorevoli all'iniziativa: l'ultimo sondaggio ha confermato che il 95% gradirebbe la nuova funzione. Huber, comunque, ha ribadito che si tratterà di un'opzione e non di un obbligo.

L'abbonamento OnStar, in versione completa, costerà 16,95 dollari al mese o 199 dollari in un'unica soluzione. "Questa nuova tecnologia regala un certo vantaggio a GM rispetto ai competitor", ha sostenuto Jack Nerad, analista di Kelley Blue Book. "Certamente sarà apprezzata dai consumatori".

Anche la Polizia potrebbe considerare questo approccio vincente. Secondo le statistiche della National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA), lo scorso anno hanno perso la vita ben 404 persone nel corso di più di 30 mila inseguimenti.

"Ogni volta che hai la possibilità di impedire un inseguimento pericoloso, è una vittoria per tutti", ha dichiarato a Usa Today Geoffrey Alpert, docente di Criminologia della University of South Carolina.

Per Huber, comunque, si può fare ancora di più nello sviluppo di questo dispositivo. Magari una soluzione OnStar che non permetta all'auto di accendersi. "Certamente non sarà l'ultimo annuncio che faremo in questo settore", ha concluso il Presidente di OnStar.

Dario d'Elia
48 Commenti alla Notizia General Motors, auto che si spengono da remoto
Ordina
  • La trovata è del tutto inutile per i seguenti motivi:

    1-Di solito chi ruba le auto le traina con un carro attrezzi
    2-Chi ruba le auto oggi è mediamente abbastanza "tecnologizzato" per cui potrà disporre di jammer per disturbare il segnale fino al garage dove smonterà il veicolo.
    3-Se anche il ladro fosse "fesso", si troverebbe con un auto bloccata... un mio conoscente aveva un sistema di localizzazione gps... quando se ne sono accorti gli hanno bruciato la macchina.
    4-Come possono tracciare un ladro, possono approfittarne per tracciare l'automobilista... e con i tempi che corrono è bene starci attenti.

    bye
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 10 ottobre 2007 22.54
    -----------------------------------------------------------
  • come da titolo:
    io voglio il diritto di poter delinquere!Indiavolato

    seriamente:
    io non voglio vivere sapendo che tutto quello che viene deciso essere illegale sia anche reso impossible da attuare con strumenti tecnologici pervasivi e controllati "da remoto".


    Fatto 1:
    la realtà della mia vita (il piano ontologico) e di tutto ciò che mi accade intorno in ogni istante e di ciò che io sono in ogni istante è sempre malleabile e diverso, muta in continuazione ed io con esso;

    Fatto 2:
    i miei principi, la mia etica, il miei ideali e il mio modo di pensare nonchè ciò che ho appreso dalla mia vita
    (il piano gnoseologico) sono invece molti ordini di grandezza più statici e lineari, seguono una tendenza chiara e comprensibile, analizzabile secondo un sistema di riferimenti certo.

    Fatto 3:
    La legge agisce sul piano gnoseologico.
    Il controllo di ciò che si può effettivamente realizzare è qualcosa che riguada il piano ontologico

    Non deve essere una legge che agisce sul piano gnoseologico, dove le regole non sono le stesse che sul piano ontologico, a determinare quali azioni io posso compiere nella realtà in automatico così come il mio pc fà il backup ogni due mesi.
    non+autenticato
  • se io fossi il ladro:
    ho appena rubato l'auto e mi ritrovo il motore spento. Sterzo e freni funzionano. Se non mi serve smontare la mascherina e i fanali PER PRIMA COSA la schianto contro un muro, così perché mi girano le balle! SECONDO: smonto tutto quello che mi serve, e, visto che ho le balle girate, anche quello che non mi serve. TERZO: non si sono ancora fermate le balle e INCENDIO TUTTO!
    Siamo sicuri che gli AMMARRACANI ci devono sempre insegnare a vivere?
    non+autenticato
  • - Scritto da: dagda
    > se io fossi il ladro:
    > ho appena rubato l'auto e mi ritrovo il motore
    > spento. Sterzo e freni funzionano. Se non mi
    > serve smontare la mascherina e i fanali PER PRIMA
    > COSA la schianto contro un muro, così perché mi
    > girano le balle! SECONDO: smonto tutto quello che
    > mi serve, e, visto che ho le balle girate, anche
    > quello che non mi serve. TERZO: non si sono
    > ancora fermate le balle e INCENDIO
    > TUTTO!
    > Siamo sicuri che gli AMMARRACANI ci devono sempre
    > insegnare a
    > vivere?


    poi arriva l'assicurazione e me la ripaga
    non+autenticato
  • io ho una macchina non nuovissima ma che comunque mi ci porta di quà e di là.

    Ho messo una levetta nascosta (so solo io che si trova sotto al piantone dello sterzo) che se la sposto in avanti il motore non parte: funge, infatti, da stacca-batteria.

    Anche se il ladro fa contatto con i fili per l'accensione, non sà però che deve spostare la levetta per avviare il motore.

    Che ne pensate?
    non+autenticato
  • - Scritto da: carloide
    > io ho una macchina non nuovissima ma che comunque
    > mi ci porta di quà e di
    > là.
    >
    > Ho messo una levetta nascosta (so solo io che si
    trova sotto al piantone dello sterzo)
    che se la
    > sposto in avanti il motore non parte: funge,
    > infatti, da
    > stacca-batteria.
    >
    > Anche se il ladro fa contatto con i fili per
    > l'accensione, non sà però che deve spostare la
    > levetta per avviare il
    > motore.
    >
    > Che ne pensate?

    penso che stasera ti ritroverai a piedi A bocca apertaPirata
  • ehhehhe.... un parere un attimino più tecnico?

    @Danilo: sembra una buona soluzione, non ti pare? sulle ultime macchine che ho avuto l'ho sempre fatto montare dall'elettrauto.

    Per una spesa irrisoria, ti protegge molto di più.

    Che ne pensate?
    non+autenticato
  • Mio padre ce l'aveva sull'850... Sorride
    non+autenticato
  • Haaa ecco perché non mi riusciva mai! Adesso che lo so vado subito a fregartela!
    non+autenticato
  • Cerco di immaginare cosa potrebbe accadere in Italia ...

    Il governo si inventa una nuova tassa, e a chi non la paga blocca l'auto.

    Anzi, già che c'è lo può fare anche se uno non è in regola con il bollo, in canone RAI, ...

    La tecnologia è tanto bella (io ci vado matto!); come sempre il problema è chi la controlla e come viene utilizzata.
  • - Scritto da: andy61
    > Cerco di immaginare cosa potrebbe accadere in
    > Italia
    > ...
    >
    > Il governo si inventa una nuova tassa, e a chi
    > non la paga blocca
    > l'auto.

    Visto che non pagare le tasse equivale a rubare...
    [cut]
    (poi si puo' discutere all'infinito della tassazione piu' o meno giusta... cmq non e' oggetto della discussione)
    non+autenticato
  • Ovviamente non ho messo in discussione il fatto che le tasse debbano essere pagate.

    Ma metti il caso (per niente raro) in cui per un errore risulta che tu non abbia pagato qualche cosa ...
    saresti disposto a trovarti l'automobile bloccata, senza prima poterti difendere?

    O immaginati un'altra situazione (sempre ipotetica, ma vista la levatura della gente che ci governa, non così remota): viene deciso il blocco del traffico (per qualsiasi motivo), e tu hai la necessità di utilizzare comunque l'auto (per andare in ospedale, da un parente che sta male, o altro).
    Se venissero d'ufficio bloccate le auto?

    La vera soluzione è che l'auto non deve proprio partire se non lo vuole il proprietario (e questo, come già ribadito in altri post) si chiama antifurto; in questo modo non ci si troverà mai nella situazione di dover fermare un'auto durante un inseguimento, perché non ci sarebbe inseguimento.
  • > Ma metti il caso (per niente raro) in cui per un
    > errore risulta che tu non abbia pagato qualche
    > cosa
    > saresti disposto a trovarti l'automobile
    > bloccata, senza prima poterti
    > difendere?
    Ganasce fiscali?

    > O immaginati un'altra situazione (sempre
    > ipotetica, ma vista la levatura della gente che
    > ci governa, non così remota): viene deciso il
    > blocco del traffico (per qualsiasi motivo), e tu
    > hai la necessità di utilizzare comunque l'auto
    > (per andare in ospedale, da un parente che sta
    > male, o
    > altro).
    > Se venissero d'ufficio bloccate le auto?
    Ganasce domenicali "verdi"?
    >
    > La vera soluzione è che l'auto non deve proprio
    > partire se non lo vuole il proprietario (e
    > questo, come già ribadito in altri post) si
    Hai ragione: alla fine, chi ha pagato l'auto?

    Ciao
    176
  • è proprio la questione dell'inseuimento la cosa più importante, il primo commento che viene in mente ai cops è quello di poter bloccare le auto pericolose, magari direttamente dalla volante.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)