GDF a scuola da BSA

Proseguono i seminari sul fronte antipirateria tenuti da BSA e altre associazioni

Roma - Gli esperti di BSA, FPM, FAPAV e SKY hanno tenuto a Palermo e Trapani i primi seminari siciliani sulla tutela della proprietà intellettuale, seminari che sono rivolti alla Guardia di Finanza e alla Polizia locale.

Questi incontri, definiti "di aggiornamento", che sono realizzati sulla scorta di quelli che vengono tenuti periodicamente in tutta la penisola, verranno via via estesi nelle prossime settimane anche nelle altre provincie siciliane.

Ai seminari, patrocinati dal Commissariato dello Stato per la Regione Siciliana, hanno partecipato - spiega una nota - "oltre 120 ufficiali e sottufficiali scelti dei reparti che fanno capo ai Comandi Provinciali della Guardia di Finanza e ai Comandi di Polizia Locale dei comuni delle province di Palermo e Trapani".
Secondo il vicecommissario dello Stato, il prefetto Carmelo Spampinato, la collaborazione tra produttori e forze dell'ordine è indispensabile, una collaborazione - ha sottolineato - "che intendiamo ampliare e potenziare perché la tutela del diritto d'autore ha un ruolo sempre più rilevante nella economia moderna, che non può essere sottovalutata nella Regione che ospita quella che è stata definita la Silicon Valley italiana".

Nel corso dei seminari, continua la nota, "sono state illustrate la normativa vigente in materia di proprietà intellettuale e le più moderne metodologie e tecniche per condurre interventi contro i fenomeni della pirateria e della contraffazione, sovente controllate da organizzazioni criminali sempre più aggiornate e attrezzate, che nella duplicazione illegale di CD-rom, CD musicali, DVD e video game, trovano un business caratterizzato da margini di profitto più profittevoli di attività criminali assai più rischiose".
5 Commenti alla Notizia GDF a scuola da BSA
Ordina