Ballmer: Google è davanti

Quando si viene all'advertising online Microsoft ammette di essere costretta ad inseguire

Roma - È il grande campo di battaglia, il terreno su cui ci si giocano (quasi) tutte le carte: è l'advertising online, un settore nel quale il CEO di Microsoft, Steve Ballmer, ammette che è Google a fare il passo. E al quale Microsoft deve ancora lavorare molto.

Intervenendo ad un incontro Gartner a Orlando, Ballmer ha dichiarato che "nel mondo del search e della pubblicità, Google è il leader. Noi aspiriamo al titolo. Abbiamo molto lavoro da fare in search e advertising".

Si tratta, come rileva qualcuno, di una delle prime volte che il vertice Microsoft riconosce a Google il ruolo che il motore di ricerca si è conquistato. Ma Ballmer, che in passato non ha risparmiato critiche a Google su altri fronti, è solo l'ultimo degli alti dirigenti della maggiore softwarehouse del mondo a riconoscere a BigG il suo ruolo. Gli azionisti Microsoft, ora, si aspettano che da inseguitore l'azienda diventi leader, come ha fin qui sempre fatto in quasi tutti i settori in cui ha profuso il proprio impegno.
17 Commenti alla Notizia Ballmer: Google è davanti
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)