Luca Annunziata

acdc.com liberato dal porno

Il celebre gruppo rock AC/DC conquista il... suo dominio. E lo fa - dice - per tutelare i fan più giovani da certi contenuti

Roma - La band australiana AC/DC ha preso ufficialmente possesso del dominio "omonimo" acdc.com. "Sentitevi liberi di visitarci dal lavoro, da scuola o, per i visitatori di vecchia data del sito, dalla vostra abituale privacy nel seminterrato", ironizzano in un comunicato.

Fino a poche settimane fa, chiunque avesse provato a cercare notizie sulla band all'indirizzo acdc.com, si sarebbe ritrovato su un website vietato ai minori. Ma come spiega il manager della band su news.com.au, l'età media dei fan di Malcolm Young e compagni è calata drasticamente negli ultimi anni: esporli a certe immagini era diventato un rischio.

Dopo una lunga trattativa, ora acdc.com è passato ai suoi legittimi proprietari. Il tutto mentre è in uscita un cofanetto, atteso per questo autunno, che conterrà un intero concerto live in cinque DVD: una circostanza, si dice, non del tutto casuale. (L.A.)
2 Commenti alla Notizia acdc.com liberato dal porno
Ordina