PA e Free software, convegno a Bologna

Una iniziativa della regione Emilia-Romagna. Per promuovere software libero e open source nelle amministrazioni locali

Bologna - Si terrà martedì 6 novembre, nel capoluogo romagnolo, il convegno intitolato Free, libre, open source software e Pubblica Amministrazione: politiche nazionali ed evidenze locali, organizzato dal Centro Regionale di Competenza per l'e-government e la società dell'informazione della Regione Emilia-Romagna.

Oggetto della manifestazione, come si legge in una nota, saranno le "caratteristiche e finalità del progetto EROSS (Emilia-Romagna Open Source Survey), coordinato a partire dal 2006 dal CRC Emilia-Romagna, e finalizzato alla realizzazione di rilevazioni periodiche sulla diffusione del free, libre, e open source software (FLOSS) nei Comuni e nelle Province dell'Emilia-Romagna".

L'occasione darà modo di "presentare i risultati già ottenuti nell'ambito del progetto EROSS, e illustrare le iniziative future", spiegano gli organizzatori: "Allo stesso tempo costituirà occasione per analizzare lo stato dell'arte in ambito nazionale, e dare spazio ad alcune testimonianze di adozione concreta dei FLOSS in alcune amministrazioni del territorio regionale".
Appuntamento dunque fissato al COM-PA - il Salone Europeo della Comunicazione Pubblica dei Servizi al Cittadino e alle Imprese - dalle 16.30 alle 18.30, presso la Sala D del Padiglione 20.