Canone RAI evaso dalle Poste?

Singolare ma stimolante teoria quella sviluppata dall'Associazione dei consumatori e degli utenti ADUC: poiché RAI chiede il Canone anche per un computer, allora anche gli uffici postali devono adeguarsi

Roma - Una provocatoria schiarita sul confuso fronte del pagamento del Canone RAI arriva dall'Associazione dei consumatori e degli Utenti. In una nota, ADUC si chiede se le Poste Italiane evadano ogni anno una cifra compresa tra gli 8 e i 13 milioni di euro.

ADUC afferma che questo emerge da una ulteriore indagine sul Canone RAI, che ha fatto seguito a quelle, clamorose, dei mesi scorsi.

In base a migliaia di segnalazioni dei cittadini, spiega ADUC, "è emerso che la RAI sta chiedendo il pagamento del canone ai privati cittadini per il semplice possesso di un computer, anche se sprovvisti del televisore". "Più recentemente, sempre da una nostra indagine, è emerso che anche gli esercizi commerciali (dai negozi alle banche, dagli studi professionali alle amministrazioni pubbliche) devono pagare il canone se in possesso di un computer".
Da qui i calcoli sono facili.
I dati pubblicati da Poste Italiane sul proprio sito indicano che l'azienda gestisce 14mila uffici nella Penisola e più di 200 centri di smistamento. In ognuno di questi uffici è lecito supporre che si trovi almeno un computer, soggetto al pagamento del Canone RAI.

Anzi, spiega ADUC, è soggetto al pagamento del canone speciale, che ha validità limitata all'indirizzo per cui è stipulato, "e pertanto - evidenzia - le Poste italiane devono circa 14mila canoni di abbonamento RAI", il che porta il conto a oltre 13 milioni di euro. Il canone speciale, infatti, arriva a oltre 929 euro.

Dal bilancio 2006 delle Poste, qui in PDF, "alla voce che dovrebbe riportare anche tale imposta ("Altre imposte e tasse / Altre", p. 242) - spiega ADUC - è riportato un esborso di 5.426.000 euro per il 2006. È del tutto evidente che l'evasione del Canone Rai da parte delle Poste italiane varia da un minimo di 7.592.880 euro - ammesso che la voce "altre imposte" riguardi solamente il canone Rai - ed un massimo di 13.018.880 euro per l'anno 2006".
73 Commenti alla Notizia Canone RAI evaso dalle Poste?
Ordina
  • Per la privatizzazione della Rai.. Ma non se n'è fatto nulla... E allora? Quando la smetteranno di chiamare CANONE quella che è una tassa ???? Agli amici di PI, dell' ADUC etc... consiglio di cominciare a chiamarla così.. forse la gente capirà... Con il digitale terrestre possono fare in modo di oscurare la Rai a chi non ha la schedina.. Lo facciano. La verità è che è solo una tassa.
    www.libertari.org
    non+autenticato
  • Io guardo solo Mediaset
    non+autenticato
  • Siete un po' duri di comprendonio! PAGANDO IL CANONE RAI, NON PAGHI PER VEDERE I PROGRAMMI SULLA RAI, MA STAI PAGANDO UNA TASSA DI POSSESSO SUL TELEVISOREEEEE!! ANCHE SE CI TIRI UNA MAZZATA E LA SPACCHI IN DUE, SOLO IL FATTO DI POSSEDERLA TI OBBLIGA A PAGARE LA TASSA DI POSSESSO!
    non+autenticato
  • - Scritto da: prss
    > Siete un po' duri di comprendonio! PAGANDO IL
    > CANONE RAI, NON PAGHI PER VEDERE I PROGRAMMI
    > SULLA RAI, MA STAI PAGANDO UNA TASSA DI POSSESSO
    > SUL TELEVISOREEEEE!!
    E che cambia? Quello è solo un artificio legislativo.
    Il canone si paga per la rai, non per la tv che si ha in casa.
    I soldi del canone vanno alla rai. Puoi pure dire che il canone rai è per il colapasta che abbiamo in casa, ma sempre alla rai vanno i denari.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sailor
    > - Scritto da: prss
    > > Siete un po' duri di comprendonio! PAGANDO IL
    > > CANONE RAI, NON PAGHI PER VEDERE I PROGRAMMI
    > > SULLA RAI, MA STAI PAGANDO UNA TASSA DI POSSESSO
    > > SUL TELEVISOREEEEE!!
    > E che cambia? Quello è solo un artificio
    > legislativo.
    > Il canone si paga per la rai, non per la tv che
    > si ha in
    > casa.
    > I soldi del canone vanno alla rai. Puoi pure dire
    > che il canone rai è per il colapasta che abbiamo
    > in casa, ma sempre alla rai vanno i
    > denari.
    E quindi che informazione vorresti darmi??
    non+autenticato
  • - Scritto da: prss
    > - Scritto da: Sailor
    > > - Scritto da: prss
    > > > Siete un po' duri di comprendonio! PAGANDO IL
    > > > CANONE RAI, NON PAGHI PER VEDERE I PROGRAMMI
    > > > SULLA RAI, MA STAI PAGANDO UNA TASSA DI
    > > > POSSESSO
    > > > SUL TELEVISOREEEEE!!
    > > E che cambia? Quello è solo un artificio
    > > legislativo.
    > E quindi che informazione vorresti darmi??
    Il tuo sottolineare che è una tassa di possesso e non una tassa per vedere la rai è inutile.
    La mia non era un'informazione da darti, ma una presa di posizione sul tuo appunto.
    Cambia nulla la specificazione del perché si paga. L'obiettivo è pagare la rai. Che poi i soldi vengano presi se si ha lo scolapasta, l'adsl o il computer non cambia.
    non+autenticato
  • Se non l'hai capito, la rai è lo STATO. E lo STATO ti sta imponendo una tassa come può essere la tassa marca da bollo o la tassa sul possesso di un automobile. Perciò fin quando non verrà abolita (purtroppo) dovrà essere pagata.

    Se poi si tratta di definirla una tassa stupida, allora credo di non essere in disaccordo con te.
    non+autenticato
  • è una tassa di posseso sul bene (la tv); si chiama canone Rai ma in teoria se lo stato fa una gara(e non escludete che lo faccia,. prima o poi...) per la diffuzione di trasmissioni di servizio pubblico.. ecco che il canone potrebbe essere canone mediaset o canone la 7
    non+autenticato
  • - Scritto da: paolo p
    > è una tassa di posseso sul bene (la tv); si
    > chiama canone Rai ma in teoria se lo stato fa una
    > gara(e non escludete che lo faccia,. prima o
    > poi...) per la diffuzione di trasmissioni di
    > servizio pubblico.. ecco che il canone potrebbe
    > essere canone mediaset o canone la
    > 7

    Occhiolino
    non+autenticato
  • Lo switch. Benedetto switch.
    Quell'appuntamento apocalittico in cui il Digitale Terrestre soppianterà l'analogico.

    A partire dal quel giorno non ci sono più storie: non hai il decoder digitale terrestre? Bene, non hai nessuna possibilità di ricevere i canali televisivi, indi niente canone.

    Dite che i programmi televisivi sono disponibili su internet? Bene, fateli pagare. Perchè un cinese può collegarsi su raiclick e guardare gratuitamente un programma pagato anche con i miei soldi.

    Facciamo un piccolo passo verso la razionalità, suvvia!
    non+autenticato
  • Siete un po' duri di comprendonio! PAGANDO IL CANONE RAI, NON PAGHI PER VEDERE I PROGRAMMI SULLA RAI, MA STAI PAGANDO UNA TASSA DI POSSESSO SUL TELEVISOREEEEE!! ANCHE SE CI TIRI UNA MAZZATA E LA SPACCHI IN DUE, SOLO IL FATTO DI POSSEDERLA TI OBBLIGA A PAGARE LA TASSA DI POSSESSO!
    non+autenticato
  • A quando la tassa sul possesso della vita?
    non+autenticato
  • A breve credo..
    non+autenticato
  • Ragazzi, qui si continua a fraintendere la natura del canone radiotelevisivo. Il canone RAI sebbene comunemente venga così chiamato in realtà non è una tassa che paghiamo alla RAI, bensì una tassa che paghiamo allo stesso per il fatto di avere un apparecchio atto od adattabile ecc ecc.

    Volendo fare un paragone è come se la FIAT fosse stata incaricata di far pagare il bollo auto agli automobilisti italiani. Non lo si paga perchè abbiamo o meno una FIAT ma per il semplice fatto di avere un'auto.

    Con questo non voglio difendere la RAI perchè anche secondo me le modalità con cui quest'ultima informa i cittadini e pretende il pagamento della tassa sono molto discutibili ma penso che dovremmo prendercela più che con la RAI con la legge dello stato che impone questo balzello praticamente a chiunque. Secondo me se si chiarisse una volta per tutte che il canone va pagato SOLO da chi possiede una TV (TV e basta) sarebbero tutti più contenti.
    non+autenticato
  • D'accordo cara URAR, siamo disposti a pagare il canone anche per le lavatrici e gli scaldabagni però:
    1 - Si cancellino dalla RAI tutte le interferenze politiche e la si renda una public company
    2 - Divenga veramente un servizio pubblico a disposizione e utile per tutti e non solo per i partiti, le lobby e gli amici degli amici magari anche con la tonaca.
    3 - Si abolisca la pubblicità o la si riduca ai livelli degli anni '70.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carolus
    > D'accordo cara URAR, siamo disposti a pagare il
    > canone anche per le lavatrici e gli scaldabagni
    > però:
    > 1 - Si cancellino dalla RAI tutte le interferenze
    > politiche e la si renda una public company
    >
    Public company?
    E chi la dovrebbe comprare?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)