Nokia N810, meno phone e più tablet

Il colosso finlandese ha presentato il suo nuovo Internet Tablet, che non è un cellulare, ma può telefonare

San Francisco - Nokia ha approfittato del Web 2.0 Summit 2007 per presentare il nuovo N810 Internet Tablet, un dispositivo che raccoglie l'eredità del modello N770 e dell'N800 per puntare al target dei web-utenti che vivono di Google, Gizmo, Skype, Flickr e Facebook. Come il suo predecessore non è un telefonino (una rarità nel portfolio Nokia), ma si collega al mondo via WiFi e Bluetooth.

Il Nokia N810 è dotato, come i suoi predecessori, di un sistema operativo Linux-based. La Casa finlandese lo vuole protagonista di "una nuova era nella comunicazione internet portatile". La possibilità di portarsi Internet in tasca e in mobilità con l'N810, è fondata sul presupposto di avere nelle vicinanze un cellulare Bluetooth che funga da gateway, o una capillare copertura WiFi: per questo Nokia conta sul supporto di network come Boingo Wireless, Earthlink e The Cloud.

"Il Nokia N810 - spiega una nota aziendale - consente di effettuare chiamate via Internet; controllare gli account Google Mail o Facebook; vedere gli ultimi video su YouTube o aggiornare il proprio blog utilizzando la tastiera slide-out del dispositivo, o il suo stupefacente display touchscreen".
Nelle feature di connettività non manca un modulo GPS che, con le mappe preinstallate, trasforma il tablet in un navigatore satellitare portatile. Non manca nemmeno una foto-videocamera VGA, per fotografie o riprese per videochat. Quando invece manca la connettività, grazie a una memory card da 10 GB dove stipare fino a 7.500 brani, è possibile godersi fino a 45 ore di buona (o pessima) musica (calcolando una durata media di 3 minuti e 45 secondi per brani MP3 codificati a 128 Kbps, ndr).

La commercializzazione del tablet prenderà il via tra circa un mese. Il prezzo si attesterà verosimilmente intorno ai 400 euro.

Il nuovo dispositivo