Dario Bonacina

Un nuovo smartphone... sicuro

A prova di intercettazioni e intrusioni, l'apparecchio č stato ordinato anche dalla NSA americana

Roma - Ha un aspetto che lo fa assomigliare ad un BlackBerry, ma è molto di più: è lo smartphone Sectera Edge, che la National Security Agency ha ordinato a General Dynamics per militari e personale governativo. Un apparecchio che non promette solamente telefonate "sicure" (ossia non intercettabili), ma anche protezione assoluta sulla navigazione Internet ed email.

Compatibile con le tecnologie GSM e CDMA, il Sectera Edge offre inoltre la connettività WiFi. General Dynamics assicura che lo smartphone è stato sviluppato in conformità alle rigide specifiche di sicurezza militari per "contribuire al successo delle missioni tattiche". Il "contributo" può venire dalle sue funzionalità telefoniche e dalla dotazione che lo caratterizza, che include organizer, calendario, agenda e blocco note. "Per non dimenticare il compleanno dei propri cari, anche nel bel mezzo di un'operazione sotto copertura", commenta cnet.

Le consegne avranno inizio nelle prossime settimane e il produttore, per questo modello, stima un fatturato di 300 milioni di dollari nei prossimi cinque anni. Lo smartphone sarà prodotto anche in versione "civile", un po' come l'Hummer, il fuoristrada progettato per i marine, ma prodotto in varie versioni stradali per gli automobilisti civili. E incivili.
Dario Bonacina