No, lì l'ADSL non arriverà

Un aspirante utente broad band del frusinate diffonde una lettera aperta al presidente del Consiglio, a Telecom, al presidente della Regione Lazio, a quello della provincia di Frosinone, al sindaco di Ausonia e ad altri ancora

Roma - Caro Presidente Romano Prodi, le scrive un cittadino dello Stato italiano.
Mi conceda questa definizione almeno in questa lettera, perché poi nei fatti non lo sono affatto, o meglio lo sono per le tasse, le imposte, le bollette, insomma per tutti i doveri che il nostro amato paese ci impone a rispettare.

Sono anni che combatto come Don Chisciotte con il suo Ronzinante contro i mulini a vento Telecom e le amministrazioni tutte, dalle quali ho trovato solo rassegnazione, da quei tutti, amministratori comunali e regionali compresi, che mi aspetto che dovrebbero essere i primi a incentivarci nello sviluppo politico e sociale.

Lo sviluppo sociale, bellissima parola sentita in continuazione nei Vostri discorsi politici al momento dell'elezioni, e sempre attuale nei Vostri dibattiti, ma in realtà dove sta?
Io sono un cittadino di un piccolo paese di nome SELVACAVA frazione del Comune di AUSONIA (FR), ho investito di più di quello che avevo, in questo bellissimo posto immerso nel verde, ma mi creda vi è solo quello. VERDE. Dove
l'obbiettivo primario dovrebbe essere lo sviluppo per evitare che tutti vadano via da qui.

Mi creda tra qualche anno qui si cercherà di fermare la desertificazione e così oltre l'emarginazione saremo ancora più vicino ai paesi del terzo mondo. Qui un cittadino deve essere parte della società con le stesse potenzialità e pari diritti di tutti i cittadini italiani, nei fatti concreti non lo è affatto, anzi siamo esclusi dalle cose più banali come la linea telefonica veloce.

A SELVACAVA SIAMO ESCLUSI DAL MONDO DELLA RETE!!!!!!!

Sono anni che effettuo continue telefonate alla Telecom per chiedere i tempi di attivazione della linea veloce ADSL, in molti casi mi hanno risposto che non arriverà mai, cosa significa che sono considerato un cittadino di serie B?

Io non lo sono affatto anzi mi sento molto superiore a quelli di A, con ambizioni molto alte che potranno portare lo sviluppo economico nel territorio limitrofo, ma come faccio se non me ne viene data la possibilità e i mezzi per attuarle.

In questo bellissimo posto dove abito, per i giovani miei coetanei non ci sono sbocchi lavorativi o altro. Ma secondo lei in un bel posto come questo vicinissimo al mare e alla storia di Montecassino e a tutti i paesi satelliti, un percorso turistico con magari degli agriturismi e altre strutture turistiche in questo punto di passaggio non è l'ideale?

Ma come faranno i gestori delle varie attività a pubblicizzare la propria attività in tutto il mondo senza un sito WEB?

In questo posto non abbiamo la libertà di pensiero e comunicazione, siamo costretti a utilizzare internet a "scartamento ridotto", non possiamo, oppure abbiamo tempi lunghissimi, leggere la posta, acquistare un libro, leggere l'home page di un quotidiano, senza parlare di una serie di operazioni che sono si possibili, ma la cui comodità d'uso è veramente scarsa: si tratta dello scaricamento dei file, come programmi e canzoni, ma anche antivirus e aggiornamenti software utili per la sicurezza dei propri dati.
Senza parlare delle operazioni impossibili come il peer to peer, il Voip, e videogiochi online che sono impensabili a causa della lentezza e scarsa fluidità, e che avrebbero comunque dei costi improponibili. Internet veloce, web Tv, tariffe flat a prezzi stracciati, offerte integrate Internet e voce, per noi è soltanto rumore e utopia.

Si metta nei miei panni e degli altri abitanti quando si sentono continue pubblicità dei provider senza poter aderire alle loro offerte, perché l'ADSL, il mezzo più comune per accedere a tutti questi servizi a noi non arriva.
SIAMO TUTTI NEL DIVARIO DIGITALE. La banda larga è considerata a livello mondiale un requisito essenziale per garantire lo sviluppo economico di un Paese.

Le faccio allora una domanda presidente:
- Considerando che più passeranno gli anni e più lo sarà come mai allora non ammodernare la rete una volta per tutte?

Alla domanda Voglio risposte concrete, porti l'ADSL nel mio paese.
Solleciti le autorità del posto competenti, Voi politici potete tutto, prenda esempio dei Suoi colleghi, sono sicuro che tutti i loro figli hanno la linea veloce, solo perché residenti in quel posto, anche se paesi molto più piccoli del mio, ma va bene ugualmente almeno li avete salvati dall'isolamento.

Nell'attesa di iniziare uno sciopero della sete e poi della fame fiducioso la ringrazio.

Gabriele Cardillo La Vammana
126 Commenti alla Notizia No, lì l'ADSL non arriverà
Ordina
  • Penso che sia VERGOGNOSO che un paese come sant'agata feltria(il mio paese)non abbia il segnale per l'adsl.La colpa è tutta di quei mercenari che scaldano le sedie in comune...e poi si gasano di avere una fiera conosciuta in tutta italia..siamo un comune ridicolo!svegliatevi,siamo nel 2008 e sono 4 anni che faccio richiesta di avere una comodità che hanno tutti i comuni della valmarecchia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: sandro
    > Penso che sia VERGOGNOSO che un paese come
    > sant'agata feltria(il mio paese)non abbia il
    > segnale per l'adsl.La colpa è tutta di quei
    > mercenari che scaldano le sedie in comune...e poi
    > si gasano di avere una fiera conosciuta in tutta
    > italia..siamo un comune
    > ridicolo!svegliatevi,siamo nel 2008 e sono 4 anni
    > che faccio richiesta di avere una comodità che
    > hanno tutti i comuni della
    > valmarecchia.
    non+autenticato
  • Mi associo alle dichiarazioni dei miei amici...che vergogna per gli abitanti di un paese come Sant'Agata Feltria non avere un semplice collegamento ADSL per essere, per lo meno, a contatto con il mondo esterno e di favorire lo scambio culturale....beati Voi poveri ignoranti che non ritenete importante una connessione a banda larga..La cosa più ridicola è che a nessuno interessa l'argomento: amministratori, responsabili Telecom, anche quei "4" bugiardi della provincia di Pesaro che promettono e che deliberano investimenti e promesse costantemente smentite! VERGOGNA....Ma lo sapete che anche per gli extracomunicare che vivono qui internet rimane l'unica fonte da cui attingere informazioni dal proprio Pese di origine e di comunicare con i propri famigliari? Lo sapere che anche nelle più remote campagne della Cina dove la gente si muove con i buoi nelle case c'è la connessione a banda larga?....il nostro è un Paese civilizzato di merda!
    non+autenticato
  • In pieno centro cittadino (Lucca), con una centralina Telecom nuova di zecca a cui sono già collegati i miei vicini di casa,la Telecom tergiversa e inventa le scuse più assurde per rifiutarmi l'allacciamento di una linea solo ADSL con operatore non telecom.

    In questa situazione mi trovo da quasi sei mesi e l'autorità garante per le comunicazioni cosa fa?

    Diverse centinaia di migliaia di utenti che non vogliono subire il pedaggio della Telecom stanno subendo le vessazioni in oggetto.

    E dire che le azioni Telecom hanno un valore reale molto più basso di quello nominale. Come faranno gli azionisti a tenerle ancora in tasca non riesco a capirlo.

    Forse questo sporko monopolio Telekom finirà se verranno alla luce le porkerie scovate con il crack Parmalat..

    Come mai non è ancora scoppiato il caso Telekom?

    Buona fortuna agli azionisti Telekom e non vengano a dire che non erano stati avvertiti...

    Salutazzi
    non+autenticato
  • Mi associo stessa siatuazione a Sant'Agata Feltria paesino nell'entroterra della val marecchia ma quello che fa più incazzare che a un paio di km l'ADSL c'è! Tutti i comuni limitrofi l'hanno e poi ci lodiamo di avre due fiere nazionali!!!!!! Aiutoooooooooooooooooo!!!!!!!!!!1
    non+autenticato
  • é vergognoso che ancora ci sono località non raggiunte dalla banda larga
  • Abito in una frazione a 2 passi da Malpensa, ovviamente senza ADSL. Anche se:
    a) in un quartiere un po' staccato dal paesello c'è una ditta che si è fatta portare la fibra ottica, ma solo x lei.. all'incrocio che lo delimita c'è un bel tombino con scritto "MetroWeb"..
    b) a 2km da me hanno costruito nuovi uffici al posto di una cava e lì, avendo una nuova torretta Telecom con tutti gli accessori al posto giusto, hanno l'ADSL;
    c) i vecchi uffici della cava ora scomparsa avevano una decina di linee ADSL dedicate nella stessa torretta che gestisce il nostro paese; ora che quegli uffici non ci sono più e per i nuovi c'è la nuova torretta del punto b), zitti zitti un gruppetto di brava gente del paese che aveva conoscenze con un addetto Telecom se le sono prese per sè..

    Ed ora, nello sconforto, vado a guardare sul sito di EOLO, metto il mio comune, Lonate Pozzolo (che ha la copertura ADSL ovviamente), ricevo il bel messaggio che sono coperto, guardo la cartina per scoprire che la mia frazione di Tornavento ne rimane comunque fuori.. ovvio no, perchè è logico coprire Lonate Pozzolo che tanto ha l'ADSL e non coprire Tornavento che non ha nulla..
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Successiva
(pagina 1/8 - 37 discussioni)