Il cellulare di Skype Ŕ qui

SarÓ distribuito dagli operatori del gruppo Hutchison Wampoa, che controlla anche TRE, e si baserÓ su iSkoot

Roma - Come anticipato all'inizio di ottobre, Skype è pronta a entrare nel mondo della telefonia mobile con un proprio cellulare che promette di offrire in mobilità le stesse funzioni della soluzione client già utilizzata sui computer.

Businessweek spiega infatti che l'accordo siglato con Hutchison Wampoa, di cui fanno parte anche 3 UK e TRE, porterà all'introduzione dello Skype Mobile Phone in Gran Bretagna e Italia, appunto, ma anche ad Hong Kong e e in Australia.

Sul cellulare di Skype spiccherà un tasto, tra tastiera e display, per aprire l'applicazione. Il funzionamento sarà garantito dall'applicazione iSkoot, già integrata nell'offerta X-Series di TRE e che probabilmente - come osserva anche VoIPBlog - data la sua validità ha fatto abbandonare a Skype il progetto di sviluppare un proprio client per dispositivi mobili.