Corsi antipirateria in laguna

Tutti a scuola da BSA per imparare come contrastare pirateria e contraffazione. Le lezioni sono tenute da esperti del settore

Venezia - Si è tenuto, presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza del capoluogo veneto, un incontro indetto dalle associazioni che riuniscono major musicali, cinematografiche e produttori di software, per discutere le ultime novità in fatto di tecnologie e strategie per la lotta ai pirati.

Grazie alla collaborazione di BSA, FPM, FAPAV e SKY, quest'ultima in rappresentanza del mercato televisivo a pagamento, i relatori hanno descritto le ultime manifestazioni della pirateria, in azienda e nel privato, ponendo l'accento sul rischio denuncia che taluni "comportamenti illegali diffusi" comportano per le imprese del settore.

"La collaborazione tra le associazione dei produttori e le forze dell'ordine - si legge in una nota - garantirà maggiormente la tutela dei diritti d'autore, che sempre più assurgono ad un ruolo pregnante nella moderna economia dell'intelligenza". In passato, analoghe iniziative si sono svolte in tutta Italia. (L.A.)
5 Commenti alla Notizia Corsi antipirateria in laguna
Ordina
  • per fini PRIVATI!!!!!
    La GDF piuttosto dovrebbe scovare I PROPRIETARI CHE AFFITTANO APPARTAMENTI IN NERO E CHE SONO GROSSI EVASORI DI MIGLIAIA DI EURO!!!!!
    Non i senegalesi che magari si guadagnano il pane e che diversamente ANDREBBERO A RUBARE in casa di poveracci innocenti!!!
    BASTA!!!
    non+autenticato
  • scusami.... sono un agente GDF impegnato tutti i santi giorni in un luogo della nostra amata Italia;vorrei dirti, dall'alto della mia ignoranza sul fatto che sia domenica, Pasqua, Natale o ferragosto(dovuto all'impegno del lavoro su turni che non conosce il calendario come i comuni mortali), che a noi non lasciano decidere cosa sia meglio; riceviamo degli ordini, e li dobbiamo eseguire, essendo essi legittimi e cio' a prescindere dalle personali convinzioni.Anche a me sembrerebbe piu' utile e spratutto sensato dare la caccia ad es, ai medici o agli Avvocati, o ai Notai, di cui il nostro Parlamento e' pieno, al contrario degli impiegati operai ed artigiani che latitano sensibilmente.....(a buon intenditor....)
    Ma se cio' non bastasse, mi chiedo se conosci la procedura attuata in italia per i soggetti clandestini...........
    se tu la conoscessi, avresti gia' dato una risposta ai tuoi dubbi....Ne prendi unom ed una pattuglia di tre uomini e' out per circa 36 ore se va bene ; senza straordinari (lavoriamo per la dedizione al servizio), ne cibo (arrangiati!!!), ne supporto logistico di vario genere.
    Quindi capisci che e' solo un altro dei loro escamotage atti a confondere le ideee ed a distogliere l'attenzione dai temi piu' scottanti ed attuali,!!!tanto non costa nulla!!!! le forze di Polizia sono gia' sovrapagate (ehehehehehhehehe MAGARI), quindi famole lavora'!!!!!!
    non+autenticato
  • "che sempre più assurgono ad un ruolo pregnante nella moderna economia dell'intelligenza"

    MA ROTFL! Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • chissa' che razza di buffet che c'era alla conferenza, sono proprio curioso di conoscere il menu'.. per il resto, tempo perso!!
    non+autenticato
  • Hanno magiato bene, ma non basta mai per loro
    non+autenticato