SanDisk sfida AppleTV, a modo suo

Il colosso dei dispositivi di memoria flash ha lanciato sul mercato dei media extender un sistema che permette di trasferire contenuti tra computer e tv per mezzo di una semplice chiavetta USB. L'uovo di Colombo?

Milpitas (USA) - Mentre una selva di produttori si contende il mercato dei cosiddetti media extender, dispositivi in grado di trasmettere verso un televisore - generalmente via wireless - i video archiviati su un computer, SanDisk propone ai consumatori qualcosa di parzialmente alternativo: un sistema basato su memoria flash in grado di funzionare sotto Linux, Mac OS X e Windows.

Il dispositivo, battezzato Sansa TakeTV (ma noto in precedenza come USBTV), è composto da una chiavetta USB dotata di 4 od 8 GB di memoria flash, un telecomando ed un adattatore (cradle) da collegare al televisore. Per spostare dei filmati dal computer al televisore è sufficiente copiare i contenuti sulla chiavetta e collegare quest'ultima al cradle, a sua volta connesso al televisore mediante interfaccia S-Video o composita. Il drive USB contiene al proprio interno un player multimediale che permette di riprodurre i tre formati video più diffusi su Internet: DivX (anche con DRM), Xvid e MPEG4. La massima risoluzione supportata è quella DVD (720 x 576 pixel) ed i file possono avere un bitrate fino a 7 Mbps: niente alta definizione, dunque.

Sansa TakeTVA differenza della stragrande maggioranza dei media extender oggi sul mercato, le specifiche tecniche di TakeTV non prevedono il supporto ad alcun formato audio o d'immagine. SanDisk ha dunque bandito ogni fronzolo, indirizzando TakeTV a coloro che desiderano soltanto trasferire i propri file AVI sul televisore nel modo più semplice e veloce possibile. Utenti altresì disposti ad accettare certe limitazioni, quali l'impossibilità di trasmettere i contenuti in streaming, aggiornare la memoria del device ed usufruire di connessioni video più avanzate, come component, DVI e HDMI.
Non è un caso che la soluzione di SanDisk si basi su di una memoria flash: queste ultime rappresentano il core business dell'azienda, che le utilizza in drive USB, player portatili e memory card. Tra l'altro la famiglia di player Sansa di SanDsik è la più venduta al mondo dopo iPod, seppure il gap tra prima e seconda posizione sia enorme.

TakeTV è stato lanciato sul mercato statunitense in due versioni: quella da 4 GB, dal prezzo di 100 dollari, e quella da 8 GB, con prezzo di 150 dollari. SanDisk conta di introdurre il prodotto in altri mercati a partire dal prossimo anno.

Chi non ha problemi di spazio potrebbe trovare un'alternativa a TakeTV nei player DVD/DivX che accettano dispositivi di storage USB: il loro prezzo parte da circa 40 euro e, tra i vantaggi, c'è quello di poter utilizzare qualsiasi drive, player o disco USB.

Insieme a TakeTV, SanDisk ha lanciato in USA la beta del suo primo negozio online di video, Fanfare. Così come l'iTunes di Apple è strettamente integrato ad iPod, così Fanfare lo è a TakeTV: il servizio è accessibile esclusivamente agli utenti del dispositivo di SanDisk, e i video acquistati da questo portale, che inizialmente saranno costituti soprattutto da serie TV, possono essere riprodotti solo con TakeTV. Va inoltre aggiunto che sebbene il device funzioni anche sotto Linux e Mac, il software di Fanfare è al momento disponibile solo per Windows.
20 Commenti alla Notizia SanDisk sfida AppleTV, a modo suo
Ordina
  • Intanto alla faccia di tutti gli articoli e previsioni anti aplle ed anti iphone, lette proprio qui su PI, l'iphone e' il telefonino piu' venduto, il macbook e' il portatile piu' venduto, l'ipod e' il lettore piu' venduto, itunes e' il negozio online piu' usato per musica (da qualche tempo musica *senza* DRM), in piu' le azioni apple da alcuni mesi segnano record di tutti i tempi, ed ora la capitalizzazione delle azioni dimostrano cifre alla mano che la Apple vale piu' di colossi quali IBM ed Intel... certamente in qualche piccola nicchetta ci sara' posto per SanDisk, ma non venite a scrivere che sandisk sfida la Apple perche' non mi sembra proprio il caso ed il momento giusto per sparare... cavolate.
    non+autenticato
  • "...le specifiche tecniche di TakeTV non prevedono il supporto ad alcun formato audio o d'immagine..." Newbie, inesperto

    Domanda: come fai a guardare un film DivX/xvid se non c'è l'audio?? Il supporto all'audio c'è di sicuro, probabilmente è limitato al formato MP3 e WMA (presente anche negli altri prodotti SanDisk). A livello di firmware ne avranno limitato l'accesso, cioè l'hardware riconosce l'audio nel momento in cui è inserito (muxato) all'interno di un container AVI o MP4.Occhiolino
    non+autenticato
  • se non ho interpretato male, il dispositivo proposto serve solo ad effettuare il trasferimento, senza avere un lettore proprio per usufruire direttamente dei brani. Praticamente lo utilizzi come una chiavetta USB e il cradle fa da adattatore usb-svideo per scaricarlo
    non+autenticato
  • - Scritto da: amldc
    > se non ho interpretato male, il dispositivo
    > proposto serve solo ad effettuare il
    > trasferimento, senza avere un lettore proprio per
    > usufruire direttamente dei brani. Praticamente lo
    > utilizzi come una chiavetta USB e il cradle fa da
    > adattatore usb-svideo per
    > scaricarlo

    NO, l'articolo dice chiaramente che "Il drive USB contiene al proprio interno un player multimediale". In pratica il prodotti di SanDisk è pendrive USB + adattatore TV + chip di decodifica MPEG-4.
    non+autenticato
  • Soluzione alternativa:
    Lettore Divx Audiola USB + HD esterno USB 80Gb = 90 euro
    e legge tutto: foto musica video.

    E' chiaro che molti fabbricanti fanno leva sull'ignoranza dell'utente medio, ma comunque a prezzi simili ci sono già gli Store&Play di Packard Bell....
    non+autenticato
  • io con un'euro e qualche cents... mi sono comprato un bel DVD RW... e via... in 10 minuti mi masterizzo un film...
    Poi certo sarebbe più comodo un qualcosa come l'Apple TV o similari... ma poi dico... ci sono pure gli HD con lettore multimediale incorporato... insomma.. anch'io non riesco ad apprezzare questa idea...

    MeX
    MeX
    16902
  • una vera cazzà..

    mi sa che da sandisk nessuno sapeva che c'erano lettori divx con ingresso per chiavi usb, se no sta roba, già di per sè assurda, non l'avrebbero nemmeno tentata.
    E', per usare un eufemismo, un vero suicidio commerciale, niente di più niente di meno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Michele I.
    > una vera cazzà..
    >
    > mi sa che da sandisk nessuno sapeva che c'erano
    > lettori divx con ingresso per chiavi usb, se no
    > sta roba, già di per sè assurda, non l'avrebbero
    > nemmeno tentata.
    >
    > E', per usare un eufemismo, un vero suicidio
    > commerciale, niente di più niente di
    > meno.

    Quoto in pieno. Per fare concorrenza alla Apple fanno pure prodotti inutili come AppleTV, cosa che continuo a non capire quando in giro proliferano gli Hard Disk multimediali che con 300 euro offrono connessione firewire400 e 500 giga di spazio...
  • > Quoto in pieno. Per fare concorrenza alla Apple
    > fanno pure prodotti inutili come AppleTV, cosa
    > che continuo a non capire
    AppleTv è un mezzo flop. Ma a parte questo, AppleTv non ha alcun senso in Italia.
    Ha molto più senso negli Usa, dove a prezzo basso si possono scaricare film e telefilm da Internet e averli immediatamente disponibili sul mac, come sulla tv senza dover fare nulla.
    Si collega e funziona. Stesso concetto per l'iPod: si collega e funziona.

    Sottolineo: FUNZIONA! Non è come il plug&play del mondo pc, dove il plug non sempre è seguito dal play...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)