Atlantide.it, se l'email non dà conferma

Qualche utente se la prende per il sistema di iscrizione alla comunità di Virgilio, che consente di iscrivere qualsiasi indirizzo email senza conferme preventive

Roma - Accusata da più parti di essere uno dei più deprecabili modi di gestire una mailing list o una newsletter, l'iscrizione ad un servizio web senza necessità di contro-conferme continua, di quando in quando, a suscitare fastidi e indignazione. Questo è quanto accaduto ad alcuni utenti di Atlantide.it, la comunità online di Virgilio.it, che si sono ritrovati iscritti ai servizi online senza averlo richiesto.

Il sistema di Atlantide non prevede all'atto della registrazione una mail di conferma, tipica pratica di opt-in, ma semplicemente un avviso di avvenuta iscrizione. In questo modo gli utenti possono registrarsi inserendo anche indirizzi email sbagliati, falsi o di terzi. "Il mio problema - scrive a Punto Informatico Daniele - è che io ricevo nella mia mailbox moltissime mail di iscrizione ad Atlantide pur non avendo effettuato alcuna iscrizione al servizio".

In realtà nell'email che Atlantide spedisce in automatico dopo aver inserito i propri dati nel suo sistemone, si legge:
"Se pero' non ti sei mai iscritto ad Atlantide, e non capisci perchè hai ricevuto questa mail, evidentemente qualcuno si è sbagliato indicando il tuo indirizzo email: puoi cancellare immediatamente la registrazione ad Atlantide andando alla pagina http://atlantide.virgilio.it/libro/elimina/"
Chi volesse cancellare il proprio indirizzo maldestramente inserito da qualcuno deve dunque recarsi su quella pagina, inserire il nick e la password contenuti nell'email inviata da Atlantide, seguire una breve procedura online e liberarsi del problema.

Secondo alcuni utenti e secondo Daniele questo non è sufficiente. In particolare Daniele sostiene che qualcuno ha preso di mira il suo indirizzo, e questo lo obbliga a continue disiscrizioni. "Nell'arco di un anno - ha affermato - ho eliminato una cinquantina di iscrizioni".

Un altro problema rilevato dagli utenti sta nel fatto che, quando ci si iscrive, se si sbaglia il proprio indirizzo email e si inserisce l'indirizzo di qualcun altro, di fatto si consegnano a quest'ultimo tutti i propri dati, compresi nick e password di accesso al proprio profilo.

Va detto però che alla richiesta di aiuto o spiegazioni i gestori di Atlantide.it appaiono solleciti, come riconoscono anche gli utenti. "Ma - conclude Daniele - il problema peraltro sarebbe facilmente risolvibile impostando un sistema di conferma alla registrazione. Basta volerlo fare".
TAG: italia
8 Commenti alla Notizia Atlantide.it, se l'email non dà conferma
Ordina