I difetti dello Steady Shot ottico

Caratteristica o difetto? Lo stabilizzatore nelle telecamere amatoriali e semi-professionali non convince un lettore. Ecco perché

Roma - Spett.Le Redazione, ho evidenziato nell'utilizzo delle videocamere con stabilizzatore ottico la presenza di un difetto riscontrabile in determinate condizioni di ripresa, comunque tutt'altro che limite o rare.

Inquadrando una sorgente luminosa piuttosto intensa, a steady shot attivato, specie con luce ambientale scarsa, nelle immagini appaiono alcuni puntini luminosi che si muovono in maniera disordinata sullo schermo simulando un effetto "insetti volanti": si tratterebbe in realtà di riflessioni sulle lenti dello stabilizzatore ottico, lenti ovviamente in movimento per le vibrazioni da noi trasmesse. A steady shot disattivato il problema permane ma, essendo le lenti dello stabilizzatore ferme, anche gli "insetti" non voleranno sullo schermo ed osserveremo dei puntini luminosi sempre equidistanti tra loro.

Ho provato molte videocamere di varie case e ribadisco la presenza del difetto in TUTTE quelle con steady shot ottico.
E' imbarazzante che il Customers Service di Milano di una nota casa di videocamere, nel visionare una videocassetta da me realizzata mi abbia invitato a spedire il mio camcorder per una riparazione poichè sicuramente guasto!

Vista la disconoscenza del problema in questione in seno ai Sigg. Tecnici qualificati e a molti operatori video (fotografi e giornalisti) e la mancanza di informazioni al riguardo nella stampa specializzata, gradirei che Punto Informatico pubblicasse la presente a favore di un'adeguata divulgazione di un problema che, indipendentemente dalla gravità con la quale lo si valuta, è comunque giusto far conoscere al grande pubblico.

Per meglio esplicitare quanto sopra ho realizzato un piccolo elementare sito web (www.cinomac.it) ove, cliccando su "videomagagne", si accede ad una pagina contenente una descrizione del problema corredata da immagini ed un piccolo filmato a fondo pagina di soli 150Kb, in formato quicktime, che rende contezza della fastidiosità degli alieni (come scherzosamente qualcuno ha definito i riflessi).

Certo in una Vs pubblicazione ed invito ai Vs lettori alla visione della pagina da me preparata, porgo distinti saluti

Domenico Panacea
TAG: hw
44 Commenti alla Notizia I difetti dello Steady Shot ottico
Ordina
  • Qualcuno conosce invece qualche supporto meccanico efficace da applicare a una telecamera PRIVA di stabilizzatore ottico?
    non+autenticato


  • - Scritto da: giors
    > Qualcuno conosce invece qualche supporto
    > meccanico efficace da applicare a una
    > telecamera PRIVA di stabilizzatore ottico?

    Si esiste o almeno esisteva.... si chiama Gyrozoom e si usa solo con telecamere professionali con attacco canon.
    per stabilizzare le riprese esiste solo una parola: Cavalletto o Staedycam.
    te lo dice uno che produce video da 15 anni......

    Giò
    non+autenticato
  • Più superfici si aggiungono ad un sistema ottico, maggiore sono i riflessi indesiderati, e questa è una legge fisica. La superficie di ogni lente (sia anteriore che posteriore) riflette una parte della luce che la investe, e se non ricordo male dipende anche dall'angolo di incidenza.

    Le ottiche di molti anni fa, prima che i trattamenti antiriflesso diventassero comuni, presentavano parecchi problemi se una sorgente luminosa faceva parte dell'area inquedrata.

    Sicuramente uno stabilizzatore meccanico esterno (vedi steadycam) è preferibile ad uno stabilizzatore ottico interno, almeno per quanto riguarda la qualità "ottica" dell'immagine.

    È possibile che una migliore costruzione degli stabilizzatori ottici minimizzi il problema, e sarebbe meglio chhe venissero esclusi dal percosrso del fascio di luce quando non in uso, ma credo che sia ben difficile farlo in macchine così piccole. È giusto far notare il problema, ma
    non credo che la soluzione sia semplice ed economica.

    Sarebbe un po' come pretendere che uno zoom software abbia le stesse prestazioni di uno zoom ottico.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ldsandon
    > Sarebbe un po' come pretendere che uno zoom
    > software abbia le stesse prestazioni di uno
    > zoom ottico.

    Condivido pienamente!!!
    non+autenticato
  • Ottima osservazione!
    non+autenticato
  • Comunque, non appena mi sara' possibile risolvero' il problema: acquistero' una videocamera miniDV 3ccd da spalla SENZA stabilizzatore.
    non+autenticato
  • spero che il difetto non venga risolto!
    così non mancherà mai il materiale filmato "di sicura attendibilità" per dimostrare l'esistenza di fantasmi, l'avvistamento di ufo ecc... in programmi come miracoli o stargate o gli special di studio aperto!
    ^___^
    non+autenticato
  • Ammetto che ci siano molti falsi in giro (vedi anche i vari siti con "foto di fantasmi"=fumo di sigaretta), ma da qui a dire che sia tutto falso ce ne passa.
    Hai dato un'occhiata a questo?
    http://www.cropcircleconnector.com/2002/Crabwood/c...
    non+autenticato
  • Ma... io spero che tu stia scherzando?? Ancora cerchi sul grano? Ma che hai visto signs ultimamente?? ti consiglio www.cicap.org!!!

    Ciao
    non+autenticato
  • Oops! ero in ritardo di 3 minuti con lo stesso post! Sorride

    Nico
    non+autenticato
  • occhio che è solo l'inizio!

    - Scritto da: GiM
    > Ma... io spero che tu stia scherzando??
    > Ancora cerchi sul grano? Ma che hai visto
    > signs ultimamente?? ti consiglio
    > www.cicap.org!!!
    >
    > Ciao

    poracci sti lobotomizzati del cicap
    c'hanno il prosciutto davanti agli occhi
    non+autenticato
  • > Hai dato un'occhiata a questo?
    > http://www.cropcircleconnector.com/2002/Crabw

    La parte più verosimile di questi cerchi nei campi è confermata dall'immagine in cui si vede il cartello "Entry £2". Ovviamente ai proprietari del campo serve a pagare le spese dovute alla perdita del raccolto...

    http://www.cicap.org

    Saluti

    Nico
    non+autenticato
  • Guarda che, sui cerchi nel grano, il CICAP ha fatto, fa e farà sempre ridere. Perchè non rifanno LO STESSO crop da qualche altra parte ???
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paolo
    > Guarda che, sui cerchi nel grano, il CICAP
    > ha fatto, fa e farà sempre ridere. Perchè
    > non rifanno LO STESSO crop da qualche altra
    > parte ???

    Non ho capito il problema... secondo me non si tratta di copiare il lavoro di qualcuno, ma di dimostrare che cerchi "del genere" li possono fare dei miseri terrestri, con un po' di impegno.
    Sbaglio?

    Nico
    non+autenticato
  • ma, secondo me gli extraterrestri sono un fatto, non una supposizione, è statisticamente insostenibile che la vita si sia sviluppata solo qui.
    il problema è trovare una civiltà che sia

    1)abbastanza progredita da contattarci
    2)non tanto progredita da trovarci poco interessanti come noi troveremmo poco interessanti eventuali batteri di un altro pianeta
    3)interessata a noi
    4)che viva contemporaneamente a noi

    ma IMHO direi che ce ne dovrebbero essere...
    ma da qui a dire che vengano a fare i cerchi nel grano o a farsi filmare da un cineamatore dopo aver eluso il norad e la nasa... sarebbero proprio messi male!
    non+autenticato
  • > ma, secondo me gli extraterrestri sono un
    > fatto, non una supposizione, è
    > statisticamente insostenibile che la vita si
    > sia sviluppata solo qui.

    Già, io sono fermamente convinto che esistano forme di vita intelligenti in un sacco di posti nell'universo, se non altro per questioni probabilistiche. Sono altresì convinto che è molto improbabile che alcuni di questi vengano in ferie sulla terra per farsi gli autoritratti nei campi di grano... magari per loro è così romantico Occhiolino

    Nico
    non+autenticato
  • Muahahahahahhahahah
    non+autenticato
  • E dove è il problema?
    Sai quante persone conosco che spendono cifre incredibili per comprare materiale fotografico e/o video per poi usarlo per le riprese della domenica!
    Sarebbe ora che quei soldi li spendessero in altra maniera: non servono automatismi, messa a fuoco automatica e stabilizzatori di immagine per fare ottime riprese.
    Usare bene uno strumento vuol dire anche conoscerne i limiti e non superarli: la telecamera permette di disabilitare lo stabilizzatore di immagine, quindi si possono comunque fare riprese senza problemi!

    Ho lavorato per anni con materiale semi/professionale e non ho mai avuto bisogno di stabilizzatori di immagine, anche quando la telecamera aveva il registratore separato e avevo bisogno dello "schiavetto" che me lo trasportasse!
    Il Sig. Panacea dovrebbe rendersi conto che tutti questi gadget non sono una panacea [no pun intended!] alla incapacità dell'utente medio di fare una ripresa.
    Un buon operatore video (ormai non posso più dire cinematografico: le vecchie Arriflex sono un oggetto sconosciuto ai più) non ha bisogno di uno stabilizzatore perché ha mano ferma; eventualmente userà cavalletti e/o steadycam.
    Dare strumenti come le telecamere amatoriali che vengono prodotte adesso, in mano ad alcune persone, è come dare una pistola carica e con la sicura disattivata ad un bambino!
    non+autenticato
  • Scusa ma il tuo discorso non sta in piedi.
    Io pago 3000 euro una videcamera che risulta affetta da un fastidioso disturbo ottico, e la cosa mi può giustamente fare inca@@@@e!!!
    Sono contento che tu possa lavorare con telecamere a spalla, ma hai mai provato a riprendere un concerto dal vivo?
    Mi spieghi come posso stare dietro a una corsa di buoi (cosa che ho fatto) con una steady-cam, o con una camera a spalla con "schiavetto" portaborse?
    O dovrei, come tu consigli, usare un cavalletto???
    Senza stabilizzatore diventa quasi impossibile fare zoom in movimento, poi se tu ci riesci aspetto un manuale da te scrittoSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: elio

    > E dove e' il problema?

    Si evince dalla mia segnalazione!

    > Sai quante persone conosco che spendono
    > cifre incredibili per comprare materiale
    > fotografico e/o video per poi usarlo per le
    > riprese della domenica!

    E con questo ?

    > Sarebbe ora che quei soldi li spendessero in
    > altra maniera: non servono automatismi,
    > messa a fuoco automatica e stabilizzatori di
    > immagine per fare ottime riprese.

    Si dà il caso che abbia speso 8000000 di lire non per avere gli automatismi e lo stabilizzatore ma per una migliore qualita' delle immagini in termini di definizione e resa cromatica, in virtu' dei 3 ccd.


    > Usare bene uno strumento vuol dire anche
    > conoscerne i limiti e non superarli: la
    > telecamera permette di disabilitare lo
    > stabilizzatore di immagine, quindi si
    > possono comunque fare riprese senza
    > problemi!

    Peccato che tali limiti non siano riportati sul manuale, nè nelle riviste specializzate e siano disconosciuti sia da tecnici che da molti operatori del video che usano queste videocamere. Inoltre se tu fossi stato solo più attento nella lettura ti saresti reso conto che anche disabilitando lo steady shot il difetto permane, meno fastidioso, ma permane.


    > Ho lavorato per anni con materiale
    > semi/professionale e non ho mai avuto
    > bisogno di stabilizzatori di immagine, anche
    > quando la telecamera aveva il registratore
    > separato e avevo bisogno dello "schiavetto"
    > che me lo trasportasse!

    Infatti non era mia intenzione fare l'apologia dello stabilizzatore ma evidenziarne un difetto a mio avviso non trascurabile. Certo non volevo incentivarne l'uso.

    > Il Sig. Panacea dovrebbe rendersi conto che
    > tutti questi gadget non sono una panacea [no
    > pun intended!] alla incapacita'  dell'utente
    > medio di fare una ripresa.

    Gia' lo sapevo, grazie! Anzi sono proprio gli automatismi spesso a rovinare una buona ripresa.

    > Un buon operatore video (ormai non posso
    > piu' dire cinematografico: le vecchie
    > Arriflex sono un oggetto sconosciuto ai
    > piu') non ha bisogno di uno stabilizzatore
    > perche' ha mano ferma; eventualmente usera' 
    > cavalletti e/o steadycam.

    Beh, con una telecamera come la Sony VX 2000 non è facile avere la mano ferma!
    Certo, posso acquistare la steadycam, ma il problema da me citato permane! Il sistema ottico dello stabilizzatore presente nell'obiettivo della telecamera non posso fisicamente eliminarlo!

    > Dare strumenti come le telecamere amatoriali
    > che vengono prodotte adesso, in mano ad
    > alcune persone, e' come dare una pistola
    > carica e con la sicura disattivata ad un
    > bambino!
    No comment.

    Comunque Elio, complimenti!
    Sei veramente perspicace e attento nella lettura.
    Bravo!
    Ti auguro di acquisire in futuro una migliore comprensione della lingua italiana.
    non+autenticato

  • non per fare polemice, ma che font hai usato?


    - Scritto da: elio
    > E dove è ....
    > ....incapacità dell'utente
    > più dire ....
    > più) ....
    > perché ....userà
    > ..., è come ...
    non+autenticato
  • > Usare bene uno strumento vuol dire anche
    > conoscerne i limiti e non superarli: la
    > telecamera permette di disabilitare lo
    > stabilizzatore di immagine, quindi si
    > possono comunque fare riprese senza
    > problemi!
    Questo è vero solo per il materiale professionale .... ho un paio di telecamere 3ccd di fascia alta, e non mi sono mai sognato di attivare lo stabilizzatore, ma sulle macchine non professionali attuali che sono grosse come un pacchetto di sigarette, ti garantisco che è veramente IMPOSSIBILE fare delle riprese stabili a mano libera. Troppo piccole, troppo leggere, ottiche troppo "corte" ... lo stabilizzatore non è un optional, è una necessità.


    non+autenticato
  • Se lo stabilizzatore è "necessario" perchè lamentarsi ?

    Insomma, da perfetto profano, analizzo la cosa così:
    tutte le macchine con steady shoot attivato presentano lo stesso difetto ERGO lo steady shoot ha questo limite strutturale!

    Insomma è come chiedere una automobile a benzina e richiedere che non emetta alcun gas!

    non+autenticato
  • > Se lo stabilizzatore è "necessario" perchè
    > lamentarsi ?
    Non dirlo a me ... io "schifo" qualunque telecamera che non si porti "a spalla" e quindi dello stabilizzatore non me ne faccio nullaSorride

    Ho solo contestato l'affermazione di elio che in sintesi diceva che lo stabilizzatore serve solo a chi non è capace di fare delle buone riprese ...

    non+autenticato
  • - Scritto da: uyrd
    > > Se lo stabilizzatore è "necessario" perchè
    > > lamentarsi ?
    > Non dirlo a me ... io "schifo" qualunque
    > telecamera che non si porti "a spalla" e
    > quindi dello stabilizzatore non me ne faccio
    > nullaSorride
    > Ho solo contestato l'affermazione di elio
    > che in sintesi diceva che lo stabilizzatore
    > serve solo a chi non è capace di fare delle
    > buone riprese ...

    Il problema è diverso:
    piuttosto che spendere una incredibile cifra in gadget quali zoom digitali e altre idiozie che non servono a nulla, preferisco spendere i miei soldi in una telecamera con un grandangolare spinto.
    Esclusi casi particolari (corse tori, ...) un ottimo grandangolare ti permette, anche correndo, di non usare stedycam o stabilizzazione elettronica.
    Se ci avete mai fatto caso, le telecamere di "bassa" qualità risparmiano proprio sull'obiettivo che per me rimane ancora la parte più importante della catena.

    Sul fatto che le telecamere piccole abbiano bisogno dello stabilizzatore, non posso dire nulla: la telecamera più piccola che possiedo è una vecchia Sony CDR705 HiBand (spero di ricordare la sigla!) con la quale -con l'aggiuntivo grandangolare [orrore!!]- ho più volte fatto riprese di corsa senza fare venire il mal di mare agli spettatori...
    Ammetto che, almeno fotografando, ho una mano discretamente ferma: scatto SENZA PROBLEMI a 1/60 con ottiche da 200/250mm (odio l'uso del flash)

    Riguardo il font usato, il problema dipende da più cose: tastiera USA internazionale e Netscape che ogni tanto passa alla visualizzazione del testo in formato Unicode!
    non+autenticato
  • > piuttosto che spendere una incredibile cifra
    > in gadget quali zoom digitali e altre
    > idiozie che non servono a nulla, preferisco
    > spendere i miei soldi in una telecamera con
    > un grandangolare spinto.
    Verissimo ... ma mica tutte le macchine da mercato consumer le puoi prendere con l'obiettivo che vuoi ... poi il concetto è che per un utente medio "più ha pulsanti e più è bella" ... non stanno mica a pensare al fatto che uno zoom 400x è assolutamente inutilizzabile, o che un grandangolo sarebbe molto meglio, o che non useranno mai i 12500 effetti digitali perchè ora che trovi nel menu/sottomenu/sottosottomenu l'effetto che ti serve, il tuo soggetto di ripresa è già sparito ...

    > possiedo è una vecchia Sony CDR705 HiBand
    > (spero di ricordare la sigla!) con la quale
    > -con l'aggiuntivo grandangolare [orrore!!]-
    > ho più volte fatto riprese di corsa senza
    > fare venire il mal di mare agli
    > spettatori...
    Se era una Video8 HiBand era ancora di dimensioni ragionevoli, e anche io faccio delle buone riprese con macchine simili, come forma e dimensioni, ma prova a fare lo stesso con una macchina del genere

    http://www.sonystyle.com/home/item.jsp?hierc=9682x...

    (casomai non funzionasse il link il modello è DCR-PC120BT)

    Le sue dimensioni, il suo fattore di forma, la ridotta dimensione dell'obiettivo, fanno si che senza stabilizzatore (ottico o digitale che sia), con lo zoom al minimo pur stando FERMO, APPOGGIATO AD UNA PARETE, l'immagine è lo stesso inguardabile ... ho provato ... e anche io ho una mano molto ferma.


    non+autenticato
  • - Scritto da: uyrd
    > Verissimo ... ma mica tutte le macchine da
    > mercato consumer le puoi prendere con
    > l'obiettivo che vuoi ... poi il concetto è
    > che per un utente medio "più ha pulsanti e
    > più è bella" ... non stanno mica a pensare
    > al fatto che uno zoom 400x è assolutamente
    > inutilizzabile, o che un grandangolo sarebbe
    > molto meglio, o che non useranno mai i 12500
    > effetti digitali perchè ora che trovi nel
    > menu/sottomenu/sottosottomenu l'effetto che
    > ti serve, il tuo soggetto di ripresa è già
    > sparito ...

    Vedo che abbiamo le stesse opinioni: mi consolo, pensavo di essere una mosca bianca.
    Pensa che tutte le macchine fotografiche che uso sono manuali e ci sono persone che mi chiedono come faccio a fare le foto!!!
    Ogni tanto uso ancora la vecchissima (di mio padre) voigtländer bessamatic

    http://home.t-online.de/home/tigin/voigt8.htm

    Sfortunatamente possiedo solo il 50 e il 135 e non lo zoom: a quanto ricordo è stato il primo zoom per macchina fotografica messo in commercio; era un 36/82 f2.8: ancora adesso non sarebbe poi così male!

    > Le sue dimensioni, il suo fattore di forma,
    > la ridotta dimensione dell'obiettivo, fanno
    > si che senza stabilizzatore (ottico o
    > digitale che sia), con lo zoom al minimo pur
    > stando FERMO, APPOGGIATO AD UNA PARETE,
    > l'immagine è lo stesso inguardabile ... ho
    > provato ... e anche io ho una mano molto
    > ferma.

    Mostruoso: posso comprendere la necessità di uno stabilizzatore!
    non+autenticato
  • > > che per un utente medio "più ha pulsanti e
    > > più è bella" ... non stanno mica a pensare
    > Vedo che abbiamo le stesse opinioni: mi
    > consolo, pensavo di essere una mosca bianca.
    :) Nel momento in cui devi fare qualcosa di più del video delle vacanze, è pressochè obbligatorio passare a questo punto di vista ... Oltretutto se prendi una vera cinepresa (a pellicola) non ci sono molti optional ... puoi solo giocare sulle ottiche e sulla velocità ...
    Il resto, se serve, lo fai in post-produzione.
    Senza contare che con quel che costano le macchine superaccessoriate attuali, con la stessa cifra uno compra una telecamera senza fronzoli, un PC, una scheda di acquisizione video e un programma di editing ...


    > Pensa che tutte le macchine fotografiche che
    > uso sono manuali e ci sono persone che mi
    > chiedono come faccio a fare le foto!!!
    Io fino a due anni fa usavo un paio di vecchissime macchine (trentennali) di produzione russa (non ricordo la marca, ora come ora, anche perchè io il cirillico non lo so leggereFicoso comprate ad un mercatino polacco per pochi spiccioli. Rigorosamente manuali, senza neanche uno sputo di esposimetro. Poi una dopo l'altra si sono rotte ... ripararle non ne valeva assolutamente la pena ... così ho preso una Nikon (principalmente per le ottiche) ... ma a memoria credo di non aver mai usato nessuna delle modalità automatiche (nè di fuoco, nè di tempi o diaframmi) ... peraltro di foto ne faccio parecchie, con una percentuale di riuscita prossima al 100% ... tant'è che, in una situazione di emergenza (ero ad un battesimo, il fotografo ufficiale, mio amico, ha avuto un imprevisto) ho preso la sua Hasselblad (si scriverà così ??) e senza averla mai vista ho fatto un discreto lavoro.
    Se ti abitui ad usare l'intuito e ti fai un po' di esperienza, gli automatismi non servono.


    > Ogni tanto uso ancora la vecchissima (di mio
    > padre) voigtländer bessamatic
    > http://home.t-online.de/home/tigin/voigt8.htm
    Sono troppo giovane ... Sorride)


    non+autenticato