Perso tra ADSL e Filodiffusione

La disavventura di un lettore alle prese con una installazione ADSL e la disattivazione della Filodiffusione, con disattivazione dell'intero impianto

Roma - Che succede all'assistenza di Telecom Italia? Ecco i fatti: mia madre (ultrasettantenne ma ancora con occhi funzionanti) decide di navigare in Internet. Per non farla discutere con mio padre per la linea occupata, decido di farla abbonare ad un servizio ADSL erogato da un provider non-Telecom.

La linea dei miei genitori aveva la Filodiffusione, che a loro non interessava più: chiedo al 187 la disattivazione. Nel frattempo, l'azienda erogatrice dell'ADSL mi scrive dicendomi che "il servizio ADSL non può essere attivato perché sulla linea risulta attiva la Filodiffusione". Richiamo il 187 e mi dicono (a distanza di circa un mese dalla prima richiesta) che il tecnico era stato appena inviato in centrale. Bene, avviso il Provider e, dopo alcuni giorni, mi dice che il servizio ADSL è stato attivato.

Riaccompagno a casa i miei genitori Domenica 24/8/2002 e... sorpresa: il telefono è isolato. Controllo l'impianto e rilevo che non c'è linea sin dall'ingresso dei fili nell'appartamento, ad impianto interno distaccato: non si tratta quindi di problemi interni all'appartamento.
Il Lunedì 25/8 mattina la prima chiamata al 187, dicendo da subito "attenzione, mio padre è anziano, non ci vede quasi più, ha il diabete e il glaucoma ed ha 79 anni: per ragioni di sicurezza non può stare senza telefono. Il cellulare non lo vede neppure, come potrebbe usarlo? Fatemi la cortesia, è una richiesta urgente: i miei avevano chiesto la sola disattivazione del servizio Filodiffusione, non di tutto l'impianto".

L'operatrice del call center (esatto, call center: ormai con Telecom Italia non ci si parla più, il servizio guasti 182 è stato eliminato) accetta la segnalazione e mi dice che interverranno al più presto.
Segue una lista di richiamate il 27, 28, 30 e 31/8 e il 2/9. Risultato, sempre lo stesso, linea isolata e "interverremo al più presto".

Con l'operatore n. 75679 (questo è un numero reale, dell'operatrice con cui ho parlato per ultima il 2/9), essendo abbastanza adirato per il non soddisfacimento delle mie richieste, ho fatto bene attenzione a non riagganciare. Sentendo che non riagganciavo, diceva "Pronto?" ed io ho replicato "riagganci riagganci, voglio sentire ed annotare il numero dell'operatore". A quel punto, ha dovuto riagganciare...

Morale: il 5/9 decido di "mettere in mora" Telecom Italia, ingiungendo con un telegramma di intervenire entro 24 ore pena il ricorso alle vie legali. Neanche a dirlo: nessun intervento, tranne la lettera scritta dal mio avvocato e la preoccupazione per la sicurezza dei miei genitori.

Cos'è? Sovraffollamento di segnalazioni guasto? Incapacità del tecnico (in appalto) che in centrale ha tolto il filtro Filodiffusione e ha montato quello ADSL? Un dispetto perché invece di abbonarmi ad "Alice" ho scelto un altro Provider? Ma dove siamo arrivati?

Marco Valerio Principato
Roma
TAG: adsl
28 Commenti alla Notizia Perso tra ADSL e Filodiffusione
Ordina
  • Già, come l'utente di Roma con i genitori anziani, anch'io ho provato attivare l'adsl (ignorando che la filodiffusione nel mio impianto fosse ancora attiva). Nonostante ho cercato di attivare Alice (e non un altro provider) ho avuto un sacco di problemi. A me nessuno ha detto che il servizio non si poteva attivare causa presenza della filodiffusione. Ho attivato il tutto ma non funzionava nulla. Comincio a chiamare al call center segnalando il guasto ma, causa traffico eccessivo (che c'è, a dire loro, a qualsiasi ora del giorno e della notte), vengo dirottato continuamenti sugli operatori commerciali che non possono aiutarmi se non facendo la segnalazione di guasto. Ora, navigando, ho scoperto l'incompatibilità fra adsl e filodiffusione (nessun operatore ha saputo dirmelo) e sto provando a fare staccare la filodiffusione (per'altro pagando già l'adsl). Chissà quanti mesi mi faranno aspettare!!!!
    non+autenticato
  • Il 2 ottobre arriva il modem, dal 8 ottobre ho la linea ADSL, ma avendo anche la filodiffusione non riesco a navigare..... Possibile che ho dovuto dire io al 187 (il giorno 12 ottobre, )che bisogna togliere il filtro della filodiffusione per poter navigare?E ovviamente ad oggi 19 ottobre sto ancora aspettando....E' demoralizzante e castrante, parlare solo col 187, veramente. Si ti dicono che la pratica è avviata, chi dice ci vuole 1 giorno chi sette....Mi piacerebbe avere la possibillità di poter contattare un tecnico della centrale telecom dove il mio numero è installato. I soliti muri di gomma.. Grazie R. Ricci.
    non+autenticato
  • Da mesi i canali 3 e 4 non si sentono per niente, il 5 è fortemente disturbato per cui non si può sentire (io abito a LATINA); al 187 risponde sempre qualcuno che non capisce niente!
        Per tenere la filodiffusione (che si paga in bolletta!) non ho potuto avere il collegamento ADSL.
         Cosa si deve fare con questi signori della telecom che a quanto pare sono i padroni dei Telefoni?
        Grazie        
                                                     dr. Ugo Redi
                                                 Latina




















    non+autenticato
  • Invece che andare a impegolarti con Telecom Italia, perchè non ti abboni a Fastweb ? La velocità e il servizio è mille volte superiore a quello di Telecom Italia.

    Ciao da un abbonato di Fastweb
    non+autenticato


  • - Scritto da: UtenteFastweb
    > Invece che andare a impegolarti con Telecom
    > Italia, perchè non ti abboni a Fastweb ? La
    > velocità e il servizio è mille volte
    > superiore a quello di Telecom Italia.
    >
    > Ciao da un abbonato di Fastweb

    fastweb ha una copertura limitatissima quindi per la stragrande maggioranza delle persone l'unica è ADSL e quella telecom è la meno peggio...Triste(
    non+autenticato
  • 7 mesi di attesa, telefonate ogni giorno, e ogni giorno la solita risposta "stiamo facendo il possibile,oggi si è mosso qualcosa, le chiedo solo di attendere un'altra settimana, vedrà che tutto finisce". Così per 7 mesi. Poi ho avuto ADSL, e ora... la serpe gli si rivolta contro. Non lo nascondiamo, non sono l'unico. Sono mesi e mesi che navigo gratis: si sono dimenticati di registrarmi il contratto....

    AHAHAHAHAHAHAHAHA

    Un consiglio a chiunque abbia queste disavventure: appiccicatevi agli uffici direzionali della vostra regione, e stressateli (fate le interurbane con un altro fornitore però) finchè non vi danno dei numeri reali. Lasciate perdere il 187. Io solo così ho ottenuto il numero di cellulare di un tecnico della mia zona, e poi ho cominciato a stressare lui finchè non ho avuto l'ADSL.

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 21 discussioni)